laRegione
05.07.22 - 09:21
Aggiornamento: 16:52

Nel 2021 ancora l’ombra della pandemia sugli studi medici

Malgrado il miglioramento rispetto a marzo-ottobre 2020, quasi la metà di loro anche l’anno scorso ha registrato un calo delle attività

Ats, a cura di Red.Web
nel-2021-ancora-l-ombra-della-pandemia-sugli-studi-medici
Ti-Press
Il 56% degli studi ha contribuito attivamente alla campagna vaccinale

Anche nel 2021, a causa della pandemia di coronavirus, il 42% degli studi medici e dei centri ambulatoriali ha registrato un calo delle attività. È quanto emerge dalle rivelazioni effettuate dall’Ufficio federale di statistica (Ust) e pubblicate oggi.

La situazione è comunque notevolmente migliorata rispetto al periodo marzo-ottobre 2020, quando solo un decimo degli studi medici aveva potuto mantenere l’usuale numero di pazienti.

I dati variano poi a dipendenza del ramo d’attività: il 61% di chi offre servizi chirurgici ha registrato un calo delle attività, mentre in medicina di base e ginecologia la diminuzione ha riguardato una quota fra il 41 e il 50%. Per quel che riguarda la psichiatria, solo il 26% ha registrato una contrazione. In Ticino la quota ha raggiunto in media il 47%.

Tra l’altro, il 56% degli studi medici di base ha contribuito attivamente alla campagna vaccinale contro il Covid-19, mobilitando medici e personale: il 55% ha effettuato la vaccinazione solo nei propri locali, il 32% tanto internamente quanto esternamente e il 13% unicamente all’esterno, ad esempio negli appositi centri.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
12 ore
Riesportazione di armi: ‘La legge va allentata’
La commissione della politica di sicurezza degli Stati ha chiesto con 6 voti contro 4 e 2 astensioni di modificare la legge federale sul materiale bellico
Svizzera
13 ore
Compromesso all’orizzonte sulla riforma della Lpp
Sul modello di compensazione, la commissione del Nazionale si allinea al Consiglio degli Stati. Restano in sospeso altri punti
Svizzera
15 ore
Iniziativa sui ghiacciai, al popolo l’ultima parola
Le firme raccolte sono oltre il doppio di quelle necessarie: riuscito il referendum dell’Udc contro la legge per la neutralità carbonica entro il 2050
Svizzera
15 ore
Berna intende aumentare lo stoccaggio di farmaci
Nell’inventario delle scorte obbligatorie saranno inseriti anche i preparati contro il morbo di Parkinson e gli antiepilettici
Svizzera
16 ore
Questione giurassiana, Baume-Schneider può fare da mediatrice
Come i suoi predecessori in seno al Dipartimento federale di giustizia e polizia, la consigliera federale farà da giudice sul ‘caso’ Moutier
Svizzera
17 ore
Altri due casi di influenza aviaria nel Canton Zurigo
Per gli esperti federali la situazione in Europa è ‘preoccupante’. Misure estese in Svizzera fino a metà marzo
Svizzera
17 ore
Sostegno pubblico degli ospedali nel mirino
Per la presidente dell’associazione H+ Regine Sauter, i nosocomi devono essere indipendenti dallo Stato. E propone correttivi
Svizzera
19 ore
Fuoriuscita di idrocarburi nel Rodano da un impianto Syngenta
Subito messe in atto le misure di contenimento. L’azienda rassicura: nessun pericolo per la popolazione o per l’ambiente
Svizzera
20 ore
Swisscom, ecco i bilanci 2022. Anzi no: settimana prossima
Complice un errore, per alcune ore l’azienda pubblica in internet i risultati d’esercizio, non ancora approvati dal Consiglio d’amministrazione
Svizzera
21 ore
Anno record per Tavolino magico: salvate 6’000 t di derrate
Ma l’associazione avverte: ‘C’è ancora molto da fare nella lotta allo spreco alimentare’. Beneficiari in aumento in Ticino
© Regiopress, All rights reserved