laRegione
04.07.22 - 10:02
Aggiornamento: 15:50

Nuovo balzo in avanti dell’inflazione: +3,4% in giugno

In crescita pure i prezzi al consumo. Fra le cause l’incremento di carburanti, olio e ortaggi; in controtendenza vini rossi e insalate

Ats, a cura de laRegione
nuovo-balzo-in-avanti-dell-inflazione-3-4-in-giugno
Ti-Press
Non ci resta che l’insalata

In giugno anche in Svizzera è proseguita la corsa dell’inflazione. L’incremento si è attestato al 3,4%, superando il già notevole +2,9% del mese precedente.

Il dato è nella parte alta delle previsioni fatte dagli economisti, che miravano su rincari fra il 2,8% e il 3,5%, rende noto l’Ufficio federale di statistica (Ust).

L’incremento è dello 0,5% rispetto al mese precedente, con l’indice dei prezzi al consumo (Ipc) che raggiunge i 104,5 punti (dicembre 2020 = 100).

La crescita, spiegano gli specialisti dell’Ust, è riconducibile a vari fattori, fra i quali l’aumento dei prezzi dei carburanti. In crescita anche quelli dell’olio da riscaldamento e degli ortaggi. In controtendenza invece vini rossi e insalate.

La situazione in Svizzera è considerata relativamente sotto controllo se paragonata con quella internazionale. Nella zona euro in giugno l’inflazione ha raggiunto l’8,6%, il dato più alto dall’entrata in vigore della moneta unica europea. Anche negli Stati Uniti si è arrivati a +8,6%, l’incremento maggiore dal 1981.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
39 min
Sergio Mattarella accolto con gli onori militari
Il Consiglio federale al completo ha accolto il presidente della Repubblica italiana, il quale resterà nel Paese per una visita di Stato di due giorni
Svizzera
1 ora
Vögele Shoes chiude a fine anno e licenzia 131 persone
La società si trova attualmente al centro di una procedura di fallimento
Svizzera
2 ore
Il lupo resta ‘rigorosamente protetto’
La Convenzione di Berna respinge la richiesta svizzera di catalogare il grande predatore come specie solo ‘protetta’
Svizzera
2 ore
Sindacati e impresari costruttori raggiungono un accordo
L’esito dei negoziati per il contratto mantello deve ancora essere approvato dagli organi decisionali di entrambe le parti
Svizzera
3 ore
Se il Gigante giallo non resta al passo coi tempi
A rivelarlo Roberto Cirillo, Ceo della Posta: ‘Non ci stiamo muovendo abbastanza velocemente nell’attuazione della nostra strategia di ammodernamento’
Svizzera
5 ore
Al via la riforma del Secondo pilastro
Passano la riduzione del tasso di conversione dal 6,8 al 6% e l’abbassamento della soglia d’entrata nel sistema
Svizzera
7 ore
In Svizzera c’è una grave carenza di personale specializzato
In difficoltà soprattutto i settori della sanità, dell’informatica e delle scienze ingegneristiche. A rilevarlo il relativo indice di Adecco
Svizzera
9 ore
A Berna inizia il dibattito sul preventivo 2023
Pandemia e salvataggio del settore energetico pesano sul budget della Confederazione, previsto in deficit per 4,8 miliardi di franchi
Svizzera
10 ore
Al via la visita in Svizzera del presidente italiano Mattarella
Il presidente della Repubblica incontrerà il presidente della Confederazione Cassis e i consiglieri federali Sommaruga, Amherd e Parmelin
Svizzera
22 ore
Consiglio degli Stati, Brigitte Häberli-Koller eletta presidente
La turgoviese del Centro prende il posto di Thomas Hefti (Plr/Gl) che ha deciso di non presentarsi alle elezioni federali del prossimo ottobre
© Regiopress, All rights reserved