laRegione
30.06.22 - 08:53

Guardia alta a Berna in attesa della sentenza sui bikers

Vasto dispositivo di polizia nella capitale per l’ultimo atto del processo che vede imputati alcuni membri di Bandidos, Hells Angels e Broncos

Ats, a cura de laRegione
guardia-alta-a-berna-in-attesa-della-sentenza-sui-bikers
Keystone
Aspettando il verdetto

Polizia in stato d’allerta oggi a Berna, dove il tribunale regionale emetterà la sentenza nel processo nei confronti di 22 persone, membri di bande rivali di motociclisti, coinvolti in una rissa scoppiata nel 2019 a Belp (Be).

Gli imputati – membri dei Bandidos e degli Hells Angels e i loro alleati Broncos – devono rispondere di rissa e due di loro di tentato omicidio, eventualmente di lesioni gravi.

Un grande dispositivo di agenti presidia l’area davanti al tribunale, dove si sono già radunati circa 300 motociclisti di varie bande, secondo un giornalista della Keystone-Ats presente sul posto. Il verdetto è atteso in tarda mattinata.

I fatti risalgono al maggio 2019: in uno scontro a Belp tra membri delle due bande rivali vi furono diversi feriti, tre dei quali gravi. La polizia aveva sequestrato diverse armi, in particolare pistole.

La procura bernese ha chiesto pene detentive per tre dei 22 motociclisti che si sono scontrati nel maggio 2019 a Belp, tutti uomini. Per l’imputato principale è stata chiesta una condanna a nove anni e mezzo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
3 ore
Per la Rega nel 2022 un numero di pazienti soccorsi da record
Le oltre 14’000 persone aiutate lo scorso anno sono la cifra più alta nei 70 anni di storia della Guardia aerea svizzera di soccorso
Svizzera
17 ore
Soldato impiegato al Wef indagato per un reato sessuale
Un portavoce della giustizia militare ha confermato un’informazione della ‘Weltwoche’. Avviata un’inchiesta.
Svizzera
22 ore
USS annuncia un referendum contro la riforma del 2º pilastro
I sindacati interrompono contestualmente la raccolta firma per l’iniziativa ‘Utili della Banca nazionale per un’AVS forte’
Svizzera
22 ore
Ginevra, Uber può continuare a operare
L’azienda ha ottenuto misure superprovvisionali. Lo Stato di recente aveva vietato le sue attività.
Svizzera
23 ore
Maurizio Dattrino al comando della Divisione territoriale 3
Il brigadiere ticinese, attinente di Arbedo, sostituirà il divisionario Lucas Caduff che va in pensione
Svizzera
23 ore
Penuria di farmaci, al lavoro una task force
Su incarico del Consiglio federale, avrà il compito di valutare le misure a breve termine per far fronte a questo fenomeno ‘problematico’
Svizzera
1 gior
Indonesiani contro Holcim, fallita la trattativa di risarcimento
Si tratta del secondo capitolo a livello giudiziario della vertenza, dopo che una conciliazione per stabilire un risarcimento è fallita lo scorso ottobre
Svizzera
1 gior
1° febbraio: è il giorno della prova sirene
Le sirene suoneranno in tutta la Svizzera. In Ticino alle 13.30, 13.35, 13.45 e 13.55 sarà diffuso un suono continuo e modulato, della durata di un minuto
Svizzera
1 gior
Esportare le procedure d’asilo è ‘un’idea balzana’
L’Udc vuole una Svizzera senza richiedenti e si ispira all’accordo tra Regno Unito e Ruanda. Il professor Achermann: vecchia idea, destinata a morire.
Svizzera
1 gior
Sulle etichette dei prodotti freschi anche il mezzo di trasporto
Lo chiede un’iniziativa parlamentare approvata dalla Commissione scienza, educazione e cultura degli Stati, in particolare per il trasporto via aereo
© Regiopress, All rights reserved