laRegione
27.06.22 - 11:48
Aggiornamento: 15:08

Tre anni di carcere all’ex parroco col vizio del gioco

Sei i mesi da scontare per l’ex sacerdote di Küssnacht. Tra il 2009 e il 2018 aveva truffato oltre 70 fedeli per più di 3 milioni di franchi

Ats, a cura de laRegione
tre-anni-di-carcere-all-ex-parroco-col-vizio-del-gioco
Keystone
La chiesa di Küssnacht

Un ex parroco di Küssnacht (Sz) con una dipendenza dal gioco d’azzardo è stato condannato oggi a tre anni di carcere, di cui sei mesi da scontare. Il tribunale penale di Lucerna lo ha riconosciuto colpevole di truffa per mestiere, appropriazione indebita e falsità in documenti.

Il 52enne ex sacerdote è stato processato con rito abbreviato. Ha accettato la pena, parzialmente sospesa, chiesta dal Ministero pubblico. La sentenza è definitiva.

L’ex parroco – che ha confessato gli addebiti – aveva ottenuto prestiti da privati tra il 2009 e il 2018 e non li aveva rimborsati. In tutto sono circa 70 le persone che non hanno più visto i loro soldi. Gli inquirenti hanno stimato l’ammontare della truffa in più di 3 milioni di franchi.

Per ottenere il denaro, spiegava in lettere ai fedeli che era stato dipendente dal gioco d’azzardo e doveva pagare dei debiti. In realtà usava la maggior parte dei prestiti per finanziare le sue visite al casinò di Costanza (Germania), dove giocava alla roulette e al blackjack.

Il caso era venuto alla luce nel giugno 2018, quando si era appreso che aveva lasciato dopo venti anni di servizio la sua funzione a causa dei debiti di gioco. Nel 2019 il prete aveva quindi presentato istanza di autofallimento.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
3 ore
Gli F-35 si comprano e gli oppositori si vestono da lutto
La manifestazione oggi a Berna per denunciare “la farsa democratica” riguardo alla decisione del Consiglio federale di acquistare i jet da combattimento
Svizzera
4 ore
Se il vaccino è ‘da buttare’
Sono oltre 10milioni le dosi di Moderna che la Confederazione ha acquistato per contrastare il Covid e che mercoledì... sono scadute
Svizzera
9 ore
Axpo e quell’aiuto non ancora utilizzato
Il gruppo ha ottenuto dalla Confederazione il credito d’emergenza per far fronte all’impennata dei prezzi nel settore energetico
Svizzera
10 ore
L’alternativa è il pellet. Ma meglio fare scorta per tempo
SvizzeraEnergia vara la campagna ‘Zero spreco’: ecco qualche consiglio utile per evitare un inverno (giocoforza) freddo
Svizzera
1 gior
È allarme riscaldamento: ‘Fate il pieno del tank al più presto’
L’obiettivo? Contribuire al raggiungimento del risparmio volontario del 15% dei consumi di gas stabilito dal governo sull’esempio dell’Ue
Svizzera
1 gior
Luce verde all’export di munizioni in Qatar
Il Consiglio federale ha avallato la richiesta di esportazione di armamenti per il cannone di bordo del jet Eurofighter
Svizzera
1 gior
Crisi energetica, svizzeri ancora sordi agli inviti al risparmio
Malgrado le esortazioni a un uso più parsimonioso, il consumo di elettricità nel nostro Paese resta stabile
Svizzera
1 gior
Microplastiche nell’ambiente, bisogna fare di più
Il governo rinuncia a nuove misure, ma c’è un potenziale di miglioramento. Ogni anno in Svizzera sono circa 14’000 le tonnellate disperse
Svizzera
1 gior
Si schianta contro il guardrail sotto l’effetto dell’alcol
L’incidente, che ha avuto per protagonista un giovane, si è verificato poco prima di mezzanotte a Samedan
Svizzera
1 gior
Bilancia dei pagamenti, +11 miliardi nel secondo trimestre
Eccedenza di quasi 1 miliardo inferiore rispetto allo stesso periodo del 2021 per la Banca nazionale svizzera
© Regiopress, All rights reserved