laRegione
sanzioni-18-possibili-violazioni-segnalate-dall-ufficio-dogane
archivio Ti-Press
26.06.22 - 12:26
Aggiornamento: 14:33
Ats, a cura de laRegione

Sanzioni: 18 possibili violazioni segnalate dall’ufficio dogane

Un paio di giorni fa era emerso che nel mese di maggio sono state importate dalla Gran Bretagna tre tonnellate di oro con denominazione di origine russa

L’Ufficio federale della dogana e della sicurezza dei confini (Udsc) ha presentato 18 denunce presso la Segreteria di Stato dell’economia (Seco) riguardo a possibili violazioni delle sanzioni relative alla guerra in Ucraina. Lo ha fatto sapere oggi lo stesso ufficio all’agenzia di stampa Keystone-ATS, confermando informazioni del domenicale Sonntagszeitung.

Oro di origine russa

In 144 casi le dogane hanno sottoposto le merci a una cosiddetta perizia prima di sbloccarle, ha precisato l’Udsc. Un paio di giorni fa era emerso che nel mese di maggio sono state importate dalla Gran Bretagna in Svizzera tre tonnellate di oro con denominazione di origine russa, per un valore di 194 milioni di franchi.

I lingotti prodotti nelle raffinerie russe dopo l’invasione dell’Ucraina a opera di Mosca sono soggetti a un divieto di commercio nella Confederazione. Non si sa chi lo abbia importato: l’Udsc ha dichiarato che per motivi legali non è possibile fornire informazioni in merito. Tuttavia, stanno venendo effettuati controlli sulla questione.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
dogana russiaucraina sanzioni
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
2 ore
‘Per la tutela del clima necessaria un’altra fiscalità’
Lo dice Gioventù socialista, che lancia l’‘Iniziativa per il futuro’. Osteggiata dai Giovani liberali: ‘Attacco frontale al modello svizzero’
Svizzera
2 ore
Per Viktor Janukovyč sanzioni anche Svizzere
La Confederazione si allinea a quanto deciso dall’Unione europea: pure l’ex presidente ucraino, assieme a suo figlio, finisce sulla lista
Svizzera
3 ore
Si schianta un aliante in Vallese, muore il pilota 72enne
Il velivolo è precipitato ieri sera sul ghiacciaio vallesano del Giétro, nella Val de Bagnes
Svizzera
4 ore
Tenta una rapina in banca, ma poi si dà alla fuga
Un 25enne ceco si è presentato con un coltello allo sportello della Banca Cantonale Grigoine di St. Moritz. La polizia lo ha poi arrestato
Svizzera
4 ore
Indennità di servizio civile va calcolata su base realistica
Lo ha stabilito il Tribunale federale di Lucerna, che sconfessa una decisione del Tribunale cantonale di Basilea Campagna
Svizzera
4 ore
Dal Ticino più diretti in Romandia. Aggirando Visp
Dopo anni di lavori, il 23 settembre aprirà la circonvallazione autostradale della località vallesana. Ma per ora solo sull’asse est-ovest
Svizzera
5 ore
Ecco le contromosse per scongiurare il blackout
Via libera alle trattative per l’utilizzo di centrali elettriche di riserva. E si valuta pure l’impiego dei generatori di emergenza
Svizzera
6 ore
Caro-benzina, verso un’inchiesta e un calcolatore dei prezzi
La Commissione economia e tributi al Nazionale ha accolto una mozione per affidare alla Comco un’inchiesta su eventuali distorsioni della concorrenza
Svizzera
6 ore
Ritrovato morto l’alpinista disperso sopra Flims
Il corpo senza vita dell’uomo, segnalato disperso da qualche giorno dal canton Zurigo, è stato ritrovato ai piedi della sella del Surenjoch (Gr/Gl)
Svizzera
7 ore
Norme più severe per i voli commerciali con aerei storici
In base alle risultanze dell’inchiesta relativa al ‘crash’ sul Piz Segnas, rivista l’ordinanza sulla navigazione aerea: paletti più stretti
© Regiopress, All rights reserved