laRegione
accesso-alla-canapa-a-fini-medici-agevolato
Keystone
Buone nuove per le persone che soffrono di dolori cronici e spasticità
22.06.22 - 10:38
Aggiornamento: 17:43
Ats, a cura de laRegione

Accesso alla canapa a fini medici agevolato

Da agosto, i pazienti che ne hanno bisogno non necessiteranno più di un’autorizzazione speciale dell’Ufficio federale della sanità pubblica

A partire da agosto sarà più agevole, per i pazienti che ne hanno bisogno, accedere alla canapa medica. Lo ha deciso oggi il Consiglio federale, fissando l’entrata in vigore di una modifica di legge approvata dal parlamento nel 2021. In futuro, non sarà quindi più necessario richiedere un’autorizzazione eccezionale dell’Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp).

Le nuove disposizioni andranno a beneficio soprattutto di quelle persone che soffrono di dolori cronici e spasticità, precisa una nota governativa. Finora, senza un’autorizzazione eccezionale, la canapa a fini medici non poteva essere coltivata, importata né utilizzata in preparati. Allo stesso modo, anche il trattamento di pazienti con medicamenti a base di canapa esonerati dall’obbligo di omologazione era possibile solamente con un’autorizzazione eccezionale dell’Ufsp e soltanto in casi giustificati.

Poiché negli ultimi anni la richiesta di simili autorizzazioni è aumentata, il Governo ha deciso di cambiare rotta, visto che la prassi attuale comporta un notevole onere amministrativo, rallenta i trattamenti medici e non corrisponde più al carattere eccezionale previsto dalla legge sugli stupefacenti.

Per questo, l’esecutivo ha presentato al parlamento una modifica legislativa per lo stralcio del divieto dell’uso della canapa a fini medici, che è stata approvata nel marzo del 2021. In ogni caso, per procurarsi tali medicamenti continuerà a essere necessaria una ricetta per stupefacenti.

L’adeguamento legislativo non apporta alcun cambiamento alle condizioni di rimunerazione dei medicamenti a base di canapa, attualmente a carico dell’assicurazione malattie obbligatoria soltanto in casi eccezionali. Il governo ha fatto esaminare la necessità d’intervento in questo ambito, concludendo che le prove disponibili dell’efficacia e dell’appropriatezza dei medicamenti a base di canapa sono attualmente insufficienti per poter consentire una rimunerazione generale.

Tuttavia, i dati sui trattamenti a base di canapa che saranno raccolti dalla Confederazione in futuro forniranno un contributo in questa direzione. La raccolta dati obbligatoria, limitata ai primi sette anni dopo l’entrata in vigore della modifica di legge, permetterà di osservare l’evoluzione della prescrizione di medicamenti a base di canapa e di ottenere maggiori prove della loro efficacia.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
canapa fini medici ufsp
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
38 min
Vallese, alpinista 64enne muore sul Täschhorn
L’uomo, un olandese, si trovava in compagnia di un altro scalatore. Si trovava a circa 3’910 metri d’altitudine quando è caduto dalla parete rocciosa.
Svizzera
1 ora
Ancora nessun bambino ucraino arrivato per assistenza medica
Il Paese aveva chiesto alla Svizzera di accogliere 155 bimbi malati. Prima dell’arrivo sono necessari però dei chiarimenti.
Svizzera
17 ore
Sommaruga in viaggio per festeggiare i 175 anni delle Ffs
La consigliera federale è partita da Baden su un treno a vapore storico. Cerimonia ufficiale in corso alla stazione principale di Zurigo
Svizzera
17 ore
Al Ps dell’Inselspital il dolore si calma con la realtà virtuale
Un’équipe dell’ospedale bernese ha testato degli occhiali che portano virtualmente il paziente in ambienti rilassanti. I risultati sono incoraggianti
Svizzera
18 ore
Le Ffs si preparano alla Street Parade con vari treni aggiuntivi
Un orario speciale verrà inoltre adottato sulla rete notturna della Comunità dei trasporti di Zurigo
Svizzera
18 ore
Pollini, il 2022 anno eccezionale per precocità e abbondanza
In Ticino quelli del nocciolo sono presenti dalla fine di dicembre 2021. Vari i record in tutta la Svizzera
Svizzera
20 ore
Dopo l’incendio, il Kunsthaus abbassa il prezzo d’ingresso
Questo per compensare l’offerta ridotta durante i lavori, che dureranno alcuni mesi. La causa del rogo: l’autocombustione di un dispositivo a batteria
Svizzera
1 gior
Due morti in un incidente stradale sul Bernina
Durante un sorpasso un’auto si è scontrata con una moto. La polizia cerca testimoni
Svizzera
1 gior
Zurigo, viaggiatori infastiditi dalla puzza in stazione centrale
Gli odori sono causati dai bioreattori delle toilette dei nuovi treni Dosto, oltre che dal gran caldo. Le Ffs assicurano che il problema verrà risolto
Svizzera
1 gior
Tra cinque anni l’area alpina europea troppo piccola per il lupo
Dopodiché ci sarà un’autoregolazione. Secondo il Gruppo lupo svizzero una maggiore regolamentazione della specie non riuscirà a bloccarne la crescita
© Regiopress, All rights reserved