laRegione
02.06.22 - 19:30

Acquisto di vaccini, Berset avvia inchiesta amministrativa

Ravvisate ‘possibili manchevolezze’. Il ministro della Sanità vuol fare chiarezza. Indagine affidata a ex direttore del Controllo federale delle finanze

Ats, a cura de laRegione
acquisto-di-vaccini-berset-avvia-inchiesta-amministrativa
Keystone
Alain Berset

Berna – Il consigliere federale Alain Berset ha avviato un’inchiesta amministrativa sull’acquisto di vaccini anti-Covid-19. Il ministro della sanità ha informato la Commissione delle finanze del Consiglio nazionale di possibili manchevolezze ed ha espresso l’intenzione di fare rapidamente chiarezza, annuncia un comunicato del Dipartimento federale dell’interno (Dfi).

L’inchiesta dovrà chiarire se tutti gli acquisti di vaccini erano coperti da crediti votati dal Parlamento e se i contratti prevedevano un diritto di riserva parlamentare. Le possibili carenze sono emerse nel corso del dibattito parlamentare sugli stanziamenti per l’acquisto di vaccini.

L’indagine amministrativa è stata affidata a Kurt Grüter, ex direttore del Controllo federale delle finanze. Si concentrerà sulle possibili carenze e sulle procedure che le hanno determinate. Il Dfi intende inoltre fornire al più presto piena trasparenza sugli impegni assunti dalla Confederazione, aggiunge la nota.

"Nell’acquisto dei vaccini, il Consiglio federale ha sempre perseguito una strategia improntata alla sicurezza ordinando vaccini da due fabbricanti diversi. Oltre a ridurre al minimo i rischi, l’obiettivo era e rimane quello di garantire che la Svizzera disponga di vaccini di alta qualità in quantità sufficiente, anche in caso di difficoltà di produzione o lacune qualitative, e che la popolazione abbia sempre accesso ai vaccini più recenti", si legge nel comunicato.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
13 ore
Tra sorpresa e preoccupazione, le reazioni dei deputati ticinesi
Elezioni dei consiglieri federali, Storni (Ps): ‘Pensavo che la questione linguistica avrebbe prevalso’. Marchesi (Udc): ‘Vedrei bene Rösti all’Ambiente’.
Svizzera
15 ore
La centrale elettrica di riserva è una priorità
La Confederazione firma i contratti con i principali gruppi che la costituiranno. A disposizione 280 MW di potenza
Svizzera
16 ore
90 anni, i bastoni da trekking e un figlio consigliere federale
Hanni Rösti non si è voluta perdere l’elezione del figlio: ‘Sono sempre di buon umore, ma oggi un po’ di più’
Svizzera
17 ore
Allarme rientrato a Palazzo federale e nelle sue adiacenze
Il dispositivo d’emergenza era scattato poco prima di mezzogiorno per un oggetto sospetto. Poi rivelatosi innocuo
Svizzera
18 ore
Un nuovo virus trasmesso dalle zecche anche in Svizzera
Oltre alla meningoencefalite c’è anche l’Alongshan. In fase di sviluppo un test diagnostico per individuarlo
Svizzera
19 ore
Palazzo federale, area sgomberata per oggetto sospetto
L’allarme è scattato poco prima di mezzogiorno. Chiarimenti sono in corso da parte delle forze dell’ordine
Svizzera
19 ore
Alain Berset presidente della Confederazione per il 2023
Per il socialista friborghese un’elezione non brillante: 140 voti per lui. Succederà a Ignazio Cassis
Svizzera
20 ore
Buste paga più pesanti per i dipendenti della Roche
Il ritocco al salario (del 2,3%), che diventerà effettivo dal 1° aprile, interesserà 14’200 dipendenti
Svizzera
21 ore
Abbattuto il maschio dominante del branco del Beverin
La sua uccisione risale all’8 novembre. Dieci giorni dopo il resto del branco si è messo in movimento
Svizzera
22 ore
La strada del Maloja sarà resa più sicura
Previsto un nuovo sistema di informazione. Il sistema pilota informerà gli utenti sulle possibili chiusure
© Regiopress, All rights reserved