laRegione
24.05.22 - 18:45

Cartella informatizzata del paziente, le autorità ci credono

Malgrado solo uno svizzero su mille la utilizzi, per Confederazione e Cantoni ‘siamo sulla buona strada’. E puntano al suo rilancio

Ats, a cura de laRegione
cartella-informatizzata-del-paziente-le-autorita-ci-credono
Keystone
La versione cartacea è ancora quella predominante

Solo uno svizzero su mille dispone di una cartella informatizzata del paziente (Cip), introdotta gradualmente a partire dal 2021. Malgrado le critiche, ad ogni buon conto, Confederazione e Cantoni non lo considerano un fallimento. Oggi davanti ai media alcuni loro rappresentanti hanno definito il progetto "sulla buona strada".

Secondo i dati attuali, solo 9’000 persone hanno aperto una Cip. Si tratta principalmente di abitanti della Svizzera romanda. Anche tra i fornitori di servizi lo strumento non ha ancora preso piede: il 13% dei medici in attività lavora ancora con cartelle cartacee, ha spiegato Nassima Mehira dell’Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp).

Negli studi medici vengono utilizzati un’ottantina di software per l’inserimento dei dati dei pazienti. Di conseguenza, spesso gli stessi dati devono essere raccolti e inseriti più volte. Secondo Mehira, gli insegnamenti tratti dalla pandemia potrebbero contribuire ad accelerare la trasformazione digitale anche su questo fronte.

Alla fine di aprile il Consiglio federale ha annunciato di voler prendere in mano la situazione. In futuro, la Cip sarà considerata uno strumento dell’assicurazione sanitaria obbligatoria. In tal modo la Confederazione estenderà le proprie competenze.

Per i Cantoni il finanziamento rimane l’ostacolo principale. Per la Conferenza delle direttrici e dei direttori cantonali della sanità, la questione del finanziamento non è ancora stata risolta. La Confederazione auspica da parte sua una chiara divisione dei compiti e delle responsabilità: i costi dei dati di riferimento a carico dei Cantoni, mentre quelli di sviluppo della Confederazione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
22 min
Circolazione e cure infermieristiche nel menu invernale a Berna
Al via la sessione invernale che eleggerà anche i consiglieri federali in sostituzione di Maurer e Sommaruga e i nuovi presidenti delle due Camere
Svizzera
53 min
Oggi a Berna il tradizionale mercato delle cipolle
Nella capitale un centinaio di pullman turistici da tutta la Svizzera e dall’estero
elezioni cantonali
14 ore
Svitto: il Plr difende il seggio nel governo al ballottaggio
Damian Meier si è infatti imposto sulla concorrente dei Verdi liberali Ursula Lindauer. Il governo locale è interamente in mano ai partiti borghesi
alle urne
14 ore
Clima, tasse e giustizia: si è votato in otto Cantoni
Riforma giudiziaria nei Grigioni. A Basilea Città, zero emissioni di gas serra dal 2037. Deduzioni fiscali aumentate per la cassa malati nel Canton Zurigo
Svizzera
1 gior
Sergio Mattarella in visita di Stato nella Confederazione
All’ordine del giorno le relazioni bilaterali, la situazione della guerra in Ucraina, la politica europea e il Consiglio di sicurezza dell’Onu
Svizzera
1 gior
Dopo Sommaruga: Baume-Schneider e Herzog su ticket femminile
Lo ha deciso il gruppo parlamentare del Partito socialista. La consigliera agli Stati e la senatrice basilese in corsa per il Consiglio federale.
Svizzera
1 gior
Dai frontalieri alla black list: faccia a faccia a Varese
Colloquio per i dossier aperti fra il consigliere federale Ueli Maurer e il ministro italiano dell’economia e delle finanze Giancarlo Giorgetti
Svizzera
1 gior
La mafia nella Confederazione ha cellule in ‘luoghi noti’
La riflessione del procuratore generale della Confederazione Stefan Blättler che lancia un monito: ‘Bisogna fare un passo avanti’
Svizzera
2 gior
Aviazione: crescono i passeggeri, ma non a livelli pre-Covid
L’evoluzione mensile dei viaggiatori ha mostrato ritmi di recupero superiori in luglio, rispetto ad agosto e settembre
Svizzera
2 gior
Il ‘giallo’ di Zermatt: non si trova più il segretario comunale
Nessun avviso formale di scomparsa, ma l’uomo, già comandante delle Guardie Svizzere in Vaticano, sembra sparito senza lasciare traccia
© Regiopress, All rights reserved