laRegione
danni-da-intemperie-per-due-miliardi-di-franchi-nel-2021
Ti-Press
La forza della natura
24.05.22 - 13:32
Aggiornamento: 14:12
Ats, a cura de laRegione

Danni da intemperie per due miliardi di franchi nel 2021

È il ‘conto’ che devono pagare gli assicuratori; nel 63% dei casi a seguito di inondazioni. Ticino tra i cantoni più colpiti

La serie di intemperie della scorsa estate ha causato spese per le assicurazioni superiori ai due miliardi di franchi. Il 2021, dopo le inondazioni del 2005 e del 2007, va ad aggiungersi alla lista degli anni più costosi sul fronte dei sinistri. Lo afferma l’Associazione Svizzera d’Assicurazioni (Asa).

Più in dettaglio, il pool svizzero per i danni della natura, che si occupa della compensazione dei danni tra le compagnie assicurative, registra per il 2021 danni per 351 milioni di franchi, la maggior parte dei quali dovuti al maltempo dei mesi di giugno e luglio: inondazioni, grandine e tempeste hanno provocato enormi danneggiamenti a immobili e mobilio domestico (beni mobili), indica l’Asa, precisando che finora sono stati liquidati circa la metà dei risarcimenti.

A questi vanno aggiunti anche i danni risarciti dalle assicurazioni di veicoli a motore e dalle assicurazioni stabili cantonali. Contabilizzando anche queste spese si arriva al totale di oltre 2 miliardi.

Lo scorso anno, il 63% circa dei danni è stato causato da inondazioni, il 26% da grandine e l’8% da tempeste. Il rimanente 3% è riconducibile ad altri eventi naturali. Per le assicurazioni private, le spese più elevate hanno coinvolto i cantoni Svitto, Berna, Ticino e Lucerna.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
assicurazioni danni maltempo
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
diplomazia
2 ore
Sette princìpi e una promessa: Ucraina in pace e democratica
La Dichiarazione di Lugano convince i partecipanti e Kiev, ma il premier ucraino esagera e chiede per il suo Paese i soldi congelati degli oligarchi
Svizzera
3 ore
‘L’addio ai Tiger è prematuro’
È il parere della Commissione della politica di sicurezza del Nazionale. Per esprimersi definitivamente, invece, sugli F-35A attende ancora due rapporti
Svizzera
4 ore
Abitazioni di proprietà, prezzi salgono nonostante aumento tassi
La causa è l’offerta estremamente limitata. Aumenti soprattutto nei comuni rurali e nei centri
Svizzera
6 ore
Un dipendente su tre non vuole più andare in ufficio
Il sondaggio del portale finews.ch riguarda gli impiegati del settore finanziario
gallery
Svizzera
6 ore
A Zurigo una nuvola artificiale contro la canicola
Un grande anello in alluminio diffonde goccioline talmente piccole da non bagnare i passanti, ma che permettono di far calare la temperatura di vari gradi
Svizzera
7 ore
Salgono i casi di coronavirus, 46’025 nell’ultima settimana
Nell’arco di sette giorni il numero di nuove infezioni è salito del 39%, quello delle ospedalizzazioni del 51,7%
Svizzera
7 ore
Nuovamente percorribile la strada del Susten
Riaperto il valico tra i cantoni Uri e Berna, dopo che ieri una frana ne aveva provocato la momentanea chiusura
Svizzera
8 ore
Secondo richiamo raccomandabile, ma non prima dell’autunno
Covid, secondo booster per ora consigliato solo agli ultraottantenni e immunocompromessi. Passata l’estate, lo sarà per le persone ‘a rischio’
Svizzera
10 ore
Ha un nome il corpo ritrovato nell’Aare, a Rubigen
Formalmente identificata la salma rinvenuta il 29 giugno: si tratta di un 76enne bernese dato per disperso dopo che si era tuffato più a monte
Svizzera
11 ore
Donna salvata dalla Rega nelle gole dell’Areuse
La giovane era scivolata finendo in acqua in un luogo molto incassato. Soccorsa con l’ausilio del verricello
© Regiopress, All rights reserved