laRegione
2-2-miliardi-in-piu-per-ridurre-i-premi-di-cassa-malati
Keystone
20.05.22 - 17:13
Aggiornamento: 19:47
Ats, a cura de laRegione - laRegione

‘2,2 miliardi in più per ridurre i premi di cassa malati’

È quanto prevede il controprogetto all’iniziativa socialista sui premi di assicurazione malattia adottato dalla Commissione sanità del Nazionale

La Confederazione e i Cantoni dovrebbero ridurre di ulteriori 2,2 miliardi di franchi i costi a carico delle famiglie per i premi malattia. Lo prevede il controprogetto all’iniziativa del Partito socialista per premi meno onerosi, adottato dalla Commissione della sanità del Consiglio nazionale (CSSS-N) per 16 voti a 9.

L’iniziativa del PS chiede che i premi dell’assicurazione malattie obbligatoria non superino il 10% del reddito disponibile. A tale scopo, la Confederazione e i Cantoni dovrebbero contribuire in misura maggiore alla riduzione dei premi.

La riduzione individuale dei premi (RIP) dovrebbe essere finanziata per almeno due terzi dalla Confederazione e il resto dai Cantoni. Se l’iniziativa venisse accettata, il costo aggiuntivo per la Confederazione ammonterebbe a 3,6 miliardi di franchi nel 2024, una somma che Berna giudica eccessiva. Nel 2020, per esempio, il contributo della Confederazione alla riduzione dei premi è stato di 2,9 miliardi di franchi, quello dei Cantoni di 2,6 miliardi. Tuttavia, i contributi dei Cantoni sono estremamente variabili, poiché rappresentano tra il 12 e il 67% del totale.

Il controprogetto dell’esecutivo chiede a tutti i Cantoni di destinare alla riduzione dei premi un importo corrispondente a una percentuale minima dei costi lordi dell’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) generati dagli assicurati domiciliati sul proprio territorio. La percentuale dipenderà da quanto graveranno i premi sul 40% degli assicurati con il reddito minore. Il contributo federale, già vincolato ai costi, resterà invece invariato. Insomma, i Cantoni dovrebbero versare più di adesso.

La CSSS-N, che ha raccomandato di respingere l’iniziativa a favore del controprogetto, ha emendato in alcuni punti il disegno del Consiglio federale, indica una nota odierna dei servizi parlamentari. In primo luogo, se i Cantoni sono tenuti a impegnare un importo complessivo minimo per la riduzione dei premi, devono però anche poter computare gli atti di carenza di beni che assumono per premi non pagati e partecipazioni ai costi.

In secondo luogo, la Confederazione e i Cantoni devono finanziare separatamente le riduzioni dei premi per i beneficiari di prestazioni complementari (PC).

Il modello del governo costerebbe ai Cantoni 490 milioni di franchi in più (base di dati 2020) dei quali, secondo la proposta della maggioranza della CSSS-N, potrebbero utilizzare 380 milioni per l’assunzione degli atti di carenza di beni.

Il finanziamento separato dei premi dei beneficiari di PC costerebbe alla Confederazione altri 1,3 miliardi e ai Cantoni altri 800 milioni. Complessivamente, la Confederazione e i Cantoni dovrebbero quindi spendere circa 2,2 miliardi in più.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
assicurazione malattia cassa malati commissione sanità
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
3 ore
Horizon Europe: alcuni Stati vogliono che la Svizzera partecipi
Non si sa di preciso di quali nazioni Ue si tratti, ma Germania, Austria e Pesi Bassi hanno in passato fatto intendere di essere favorevoli
Svizzera
3 ore
Notifiche per le aziende estere, ‘cinque giorni bastano’
L’organizzazione sindacale Travail.Suisse sarebbe disposta ad accettare la riduzione del termine d’annuncio
Svizzera
7 ore
Zurigo, ripescato un cadavere dal lago: indagini in corso
La polizia ha ricevuto ieri mattina la segnalazione di un corpo che galleggiava nella zona del Bellevue e del Quaibrücke
Svizzera
7 ore
Ondata di fallimenti: bancarotte aumentate del 41%
Le aziende più colpite sono quelle attive nel ramo dei servizi. Creditreform ha confrontato il primo semestre di quest’anno con quello del 2021.
Svizzera
9 ore
Governo in vacanza, ma non mancheranno gli incontri ufficiali
Cassis sarà impegnato a New York a inizio agosto, Keller-Sutter si recherà questo mese a Praga. Parmelin sarà in Sudafrica questa settimana.
diplomazia
21 ore
Sette princìpi e una promessa: Ucraina in pace e democratica
La Dichiarazione di Lugano convince i partecipanti e Kiev, ma il premier ucraino esagera e chiede per il suo Paese i soldi congelati degli oligarchi
Svizzera
23 ore
‘L’addio ai Tiger è prematuro’
È il parere della Commissione della politica di sicurezza del Nazionale. Per esprimersi definitivamente, invece, sugli F-35A attende ancora due rapporti
Svizzera
23 ore
Abitazioni di proprietà, prezzi salgono nonostante aumento tassi
La causa è l’offerta estremamente limitata. Aumenti soprattutto nei comuni rurali e nei centri
Svizzera
1 gior
Un dipendente su tre non vuole più andare in ufficio
Il sondaggio del portale finews.ch riguarda gli impiegati del settore finanziario
gallery
Svizzera
1 gior
A Zurigo una nuvola artificiale contro la canicola
Un grande anello in alluminio diffonde goccioline talmente piccole da non bagnare i passanti, ma che permettono di far calare la temperatura di vari gradi
© Regiopress, All rights reserved