laRegione
10.05.22 - 07:52
Aggiornamento: 16:29

Pure il Nazionale si china sul ‘particolarmente’ della discordia

Nel menu della sessione pomeridiana la ripresa delle discussioni sulla revisione del Codice di procedura civile e quella sulla Legge Iva

Ats, a cura de laRegione
pure-il-nazionale-si-china-sul-particolarmente-della-discordia
Ti-Press
Un tema... particolarmente sentito

Riprendono i lavori al Consiglio nazionale, che ha in agenda anche una seduta pomeridiana. Il menù odierno contempla la continuazione delle discussioni in merito alla revisione del Codice di procedura civile.

Entrato in vigore nel 2011, pur dimostrandosi efficace ha palesato alcuni problemi. Sono quindi previsti miglioramenti puntuali: l’accesso ai tribunali, per esempio, dovrebbe essere facilitato e i costi ridotti.

Un aspetto delicato della revisione riguarda i media e, in particolare, le misure provvisionali contro la pubblicazione di contenuti che potrebbero danneggiare una terza parte. Attualmente devono essere soddisfatti tre criteri per ordinare l‘altolà a un media. La misura non deve apparire sproporzionata e il danno deve essere ingiustificato e particolarmente grave. Il Consiglio degli Stati ha attenuato quest‘ultimo criterio nel suo esame del testo togliendo l’avverbio ’particolarmente’, ciò che ha fatto trasalire i professionisti del settore che temono di venir imbavagliati. Il Nazionale dovrebbe adeguarsi alla volontà espressa dai ’senatori’.

La revisione del codice di procedura riguarda anche l’uso dell’inglese nei dibattimenti in tribunale e di mezzi elettronici per la trasmissione di suoni e immagini.

Nel pomeriggio il Nazionale affronterà la revisione della legge sull’Iva e, in particolare, la tassazione delle piattaforme digitali di vendita online. La commissione preparatoria è favorevole ad assoggettarle all’Imposta sul valore aggiunto. Lo stesso dovrebbe valere per i tour operator stranieri che organizzano viaggi in Svizzera. Su questo punto, il Consiglio federale vorrebbe invece l’esenzione.

Su sollecitazione dello stesso Parlamento, e dietro la spinta delle organizzazioni femministe, il disegno di legge governativo prevede anche la riduzione dell’Iva sui prodotti per l’igiene mestruale dal tasso normale del 7,7% a quello, ridotto, del 2,5%.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
5 ore
Ottobre col segno negativo per le vendite al dettaglio
Nel decimo mese dell’anno il giro d’affari ha conosciuto una contrazione del 2,7% rispetto a quello precedente. Stabilità invece su base annua
Svizzera
7 ore
Fermato un uomo in un’area di sosta con 10 kg di cocaina
Incastrato dal fiuto di Arani von der Lodeburg. L’uomo era stato controllato nei pressi di Würenlos, mentre procedeva in direzione di Berna
Svizzera
8 ore
Ancora troppo poco diffusa la cultura del ‘Nutri-Score’
Per il Consiglio federale, la popolazione va maggiormente sensibilizzata sul sistema di caratterizzazione nutrizionale degli alimenti
Svizzera
9 ore
Serata ‘calda’ per i pompieri grigionesi: doppio intervento
Principi di incendi con danni materiali a Fanas (a causa di una candela) e Bargung. Una persona portata all’ospedale per sospetta intossicazione da fumo
Svizzera
9 ore
Critiche alla Posta per il suo ruolo in rapporto alle Pmi
L’Usam rimprovera al gigante giallo la sua posizione predominante nel monopolio delle lettere, sfruttata anche in altri ambiti
Svizzera
11 ore
Scomparsa da giovedì, ritrovata morta a Brügg
Il corpo della donna, una 76enne spagnola residente a Bienne, è stato rinvenuto privo di vita in una chiusa del canale Nidau-Büren
Svizzera
11 ore
Gettano il porcellino d’india in un cestino dei rifiuti
È salvo e in buone condizioni l’animaletto domestico recuperato operaio comunale ad Amriswil, ora affidato alla protezione animali
Svizzera
12 ore
Polizze con codice Qr, bilancio ‘molto positivo’
A due mesi dalla sua introduzione, la Posta si dice soddisfatta della risposta dell’utenza. ‘Per la stragrande maggioranza è una routine’
Svizzera
13 ore
Per Ruth Dreifuss un dottorato honoris causa
A conferirglielo, per l’impegno a favore di un mondo più giusto, delle pari opportunità e della tutela delle minoranze è stata l’Università di Berna
Svizzera
13 ore
Scansa un camion e centra il guardrail a bordo carreggiata
Incidente della circolazione sulla cantonale che da Coira porta ad Arosa: ingenti danni a vettura e infrastruttura stradale. Illeso il conducente
© Regiopress, All rights reserved