laRegione
02.05.22 - 17:45

Covid, stop alle restrizioni per entrare in Svizzera

Nell’elenco delle regioni a rischio non risulta più nessun Paese

Ats, a cura de laRegione
covid-stop-alle-restrizioni-per-entrare-in-svizzera
Keystone

Da oggi è di nuovo possibile entrare in Svizzera dai Paesi esterni all’area di Schegnen alle condizioni ordinarie, senza restrizioni dovute alla pandemia di Covid-19. L’elenco dei Paesi e regioni a rischio tenuto dal Dipartimento federale di giustizia e polizia (Dfgp) è infatti vuoto.

Il Dfgp tiene conto dell’evoluzione positiva della situazione epidemiologica e al momento non è quindi più necessario presentare un certificato di vaccinazione o di guarigione, segnala una nota odierna della Segreteria di Stato della migrazione (Sem).

Il Dfgp ha aggiornato l’elenco consultandosi con il Dipartimento federale dell’interno (Dfi) e con il Dipartimento federale degli affari esteri (Dfae). Le restrizioni d’entrata, introdotte il 19 marzo del 2020, tenevano conto delle raccomandazioni dell’Unione europea sulle restrizioni temporanee per i viaggi non essenziali verso l’Ue.

Da allora, queste restrizioni sono state modificate a più riprese. L’elenco dei Paesi e delle regioni a rischio è stato integrato o snellito in funzione dell’evolversi della situazione. Le limitazioni riguardavano in particolare i viaggi a fini turistici o di visita. In linea di massima sono sempre state fatte eccezioni per i casi di rigore nonché per le persone vaccinate e, successivamente, per le persone guarite.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
43 min
La casetta in campagna sì... ma vicino a una città
Metà degli intervistati da Comparis dichiara di voler vivere in campagna, mentre solo un quarto preferisce le città. I ticinesi i più restii a spostarsi
Svizzera
1 ora
Secondo tunnel del San Gottardo: potenziale presenza di amianto
Nel frattempo sono state prese misure per proteggere i lavoratori e la popolazione, ha indicato oggi l’Ufficio federale delle strade
Svizzera
2 ore
Svizzera romanda in ‘bianco’, ecco le prime nevicate in pianura
Secondo MeteoNews, fino a domenica sono previsti tra i 5 e i 15 centimetri di neve in pianura e tra i 10 e i 50 centimetri in montagna
Svizzera
17 ore
Regolazione del lupo, Regazzi: ‘Era ora’, Gysin: ‘Andati oltre’
La modifica della legge federale sulla caccia permetterà ‘abbattimenti preventivi’. A Palazzo federale un dibattito acceso e opinioni agli antipodi
Svizzera
19 ore
Baume-Schneider, Rösti: l’en plein delle Franches-Montagnes
La regione della consigliera federale eletta esce due volte vincitrice. La ‘Question jurassienne’? Il bernese dice che lui l’aveva già chiusa
Svizzera
21 ore
Ebs, tutte le chiavi di una sorprendente elezione
Simpatica, gradita ai contadini, funzionale agli svizzero-tedeschi con gli occhi puntati sul seggio di Alain Berset. L’analisi, col politologo Georg Lutz
Svizzera
1 gior
Governo: ‘Bel regalo’ o ‘brutta sorpresa’, stampa divisa
La nomina di chi ha preso il posto di Simonetta Sommaruga fa discutere: i pro e i contro del mondo del giornalismo
Svizzera
1 gior
Tra sorpresa e preoccupazione, le reazioni dei deputati ticinesi
Elezioni dei consiglieri federali, Storni (Ps): ‘Pensavo che la questione linguistica avrebbe prevalso’. Marchesi (Udc): ‘Vedrei bene Rösti all’Ambiente’.
Svizzera
1 gior
La centrale elettrica di riserva è una priorità
La Confederazione firma i contratti con i principali gruppi che la costituiranno. A disposizione 280 MW di potenza
Svizzera
1 gior
90 anni, i bastoni da trekking e un figlio consigliere federale
Hanni Rösti non si è voluta perdere l’elezione del figlio: ‘Sono sempre di buon umore, ma oggi un po’ di più’
© Regiopress, All rights reserved