laRegione
30.04.22 - 17:27
Aggiornamento: 01.05.22 - 17:08

‘Il volontariato deve essere maggiormente riconosciuto’

È il messaggio di Philipp Matthias Bregy, presidente centrale di Redog, che oggi (con un anno di ritardo causa Covid) ha festegiato i suoi 50 anni

Ats, a cura de laRegione
il-volontariato-deve-essere-maggiormente-riconosciuto
Keystone
In azione su Palazzo federale

Mezzo secolo di vita festeggiato con un anno di ritardo. Se le celebrazioni ufficiali per l’importante traguardo tagliato l’anno scorso da Redog, la Società svizzera per cani da ricerca e da salvataggio, la causa è ovviamente la pandemia. Ma oggi, sulla Piazza federale a Berna, la ricorrenza ha potuto essere degnamente sottolineata.

«Vorremmo un migliore riconoscimento del volontariato in generale, non solo da parte della Confederazione ma anche dei cantoni», premette il consigliere nazionale Philipp Matthias Bregy (Centro/Vs), presidente centrale di Redog. I membri di Redog, infatti, non sono pagati né per le formazioni che seguono, né per i loro interventi di soccorso.

Tuttavia, essi «dimostrano un alto livello di competenza, professionalità e flessibilità». Con i suoi cani da soccorso, Redog viene in aiuto di chi si trova in difficoltà il più rapidamente possibile, per esempio per soccorrere persone sepolte sotto le macerie o in montagna.

Oltre 700 membri attivi e circa 600 cani, divisi in gruppi regionali che coprono l’intero territorio elvetico, si allenano regolarmente. Secondo le cifre presentate da Redog, ogni anno forniscono oltre 100’000 ore di lavoro volontario.

L’organizzazione è uno dei membri fondatori della Catena svizzera di salvataggio, insieme al Corpo svizzero di aiuto umanitario, la Croce Rossa svizzera e l’esercito. La Catena svizzera di salvataggio è l’elemento d’intervento immediato soprattutto in caso di terremoto all’estero per il salvataggio delle vittime imprigionate sotto le macerie.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
41 min
Si schianta contro un sottopassaggio: morto
L’uomo, di mezza età, è deceduto sul posto dopo aver centrato un muro a Sirnach, nel Canton Turgovia
Svizzera
42 min
Ignoti appiccano fuoco in una scuola elementare
Seri danni allo stabile di Brunnmatt, nella parte su della città di Basilea. Nessuno è rimasto ferito
Svizzera
54 min
Trovati due corpi travolti da una valanga sopra Fully
Verosimilmente potrebbero essere il francese (residente nel Canton Vaud) e il belga (residente in Vallese) dispersi da qualche giorno
Svizzera
1 ora
Lotta alla corruzione nel settore pubblico, si marcia sul posto
Secondo il rapporto di Transparency International, nel nostro Paese il nepotismo è sempre troppo diffuso
Svizzera
1 ora
Ticino vagone di coda per puntualità dei convogli Ffs
Se a livello svizzero nel 2022 il 92,5% dei treni è arrivato in orario, a sud delle Alpi più di 1 su 10 è giunto a destinazione più di 3’ dopo
Svizzera
2 ore
Udc per un giro di vite sull’immigrazione
In vista delle elezioni di autunno, il partito auspica lo spostamento delle procedure di asilo al di fuori dei confini nazionali
Svizzera
3 ore
Malgrado il rincaro, positivo il 2022 del commercio al dettaglio
Rispetto all’anno precedente, il giro d’affari dei negozi stanziali e online è aumentato complessivamente dell’1,8%
Svizzera
4 ore
Tra le pagine dei libri francesi c’è aria di bufera
La Comco apre un’inchiesta contro il gruppo editoriale Madrigall per valutarne la sua eventuale posizione dominante relativa al mercato
Svizzera
18 ore
Buste paga meno pesanti per le donne? ‘Non è discriminazione’
Per Conny Wunsch, professoressa di economia del lavoro a Basilea, le ragioni delle disparità salariali sono molteplici
Svizzera
18 ore
Consegnati all’esercito i primi due droni israeliani
Gli apparecchi israeliani sarebbero dovuti arrivare a partire dal 2019. Gli altri quattro saranno consegnati entro la fine dell’anno
© Regiopress, All rights reserved