laRegione
i-primi-100-giorni-di-blattler-non-serve-riorganizzare-l-mpc
Keystone
29.04.22 - 12:16
Aggiornamento: 17:41
Ats, a cura de laRegione

I primi 100 giorni di Blättler: non serve riorganizzare l’Mpc

Il procuratore generale della Confederazione traccia il bilancio dei primi tre mesi dopo la successione a Michael Lauber e le relative vicissitudini

Il nuovo procuratore generale della Confederazione Stefan Blättler punta sulla lotta contro le organizzazioni criminali, il riciclaggio di denaro, il terrorismo e i crimini di guerra. Non vede la necessità di riorganizzare il Ministero pubblico della Confederazione (MPC) dopo le vicissitudini del suo predecessore.

In una conferenza stampa oggi a Berna per tracciare un bilancio dopo i primi mesi di funzione, Blättler ha detto di non voler tornare sul passato e ha sottolineato più volte di voler guardare al futuro. "Non mi esprimerò su procedimenti di cui non sono responsabile".

Gli incontri segreti con il presidente della FIFA Gianni Infantino sono costati il posto all’ex procuratore federale Michael Lauber, che si è dimesso a metà del 2020 travolto dalla pressione pubblica.

Il nuovo procuratore generale ha anche difeso i suoi due vice, Jacques Rayroud e Ruedi Montanari. Hanno già lavorato sotto Lauber e dopo la partenza di quest’ultimo hanno guidato l’MPC ad interim per un anno e mezzo. "Entrambi hanno svolto bene il loro lavoro", ha detto Blättler, lo dimostra anche l’attuale rapporto dell’Autorità di vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione (AV-MPC).

Montanari, interrogato sull’operato sotto Lauber, ha detto che il suo compito principale era "essere leale con il suo capo". A questo proposito – ha aggiunto – ha dovuto mantenere un basso profilo come vice. "Non avevamo possibilità di intervento", ha risposto Montanari quando gli è stato chiesto perché non fosse stato in grado di impedire gli incontri di Lauber con Infantino.

‘Varietà di sfide’

Nonostante il passato movimentato dell’autorità, non sono necessarie riforme fondamentali nell’organizzazione interna, secondo il procuratore generale. Negli ultimi quattro mesi, ha conosciuto "un’organizzazione ben funzionante, ben gestita e impostata professionalmente", ha detto Blättler. "In questa organizzazione, il lavoro viene svolto con grande impegno e in modo mirato".

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
michael lauber procuratore generale stefan blättler
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
5 ore
Il copresidente Ps Wermuth sarà ancora in corsa per il Nazionale
Il deputato argoviese ha ottenuto la deroga dalla sezione cantonale socialista per ricandidarsi dopo aver già compiuto tre mandati
Svizzera
9 ore
A Implenia e Frutiger il lotto principale del San Gottardo
L’Ufficio federale delle strade (Ustra) ha assegnato l’appalto relativo alla seconda galleria stradale al consorzio ‘Secondo tubo’
Svizzera
12 ore
Il coronavirus arretra in Svizzera: calano ricoverati e contagi
I 18’204 casi registrati nell’ultima settimana sono 3’613 in meno di quella precedente
Svizzera
13 ore
A luglio lieve crescita delle domande d’asilo
Rispetto al mese precedente ne sono state presentate 58 in più (+34%), e 412 rispetto allo stesso mese dell’anno precedente
Svizzera
13 ore
La Posta azzererà il suo impatto climatico dieci anni prima
Il Gigante Giallo intende eliminare le fonti fossili per i suoi veicoli e il riscaldamento entro il 2030, ciò che era previsto per il 2040
Svizzera
14 ore
Assicurazione complementare, respinto il ricorso di una clinica
Il Tribunale amministrativo federale conferma la decisione della Finma: vanno pagate unicamente le prestazioni il cui prezzo è giustificato
Svizzera
15 ore
L’Uzbekistan riavrà da Berna i beni confiscati a Karimova
Firmato un accordo per la restituzione del patrimonio confiscato nell’ambito del procedimento penale nei confronti della figlia dell’ex presidente
Svizzera
15 ore
L’immobilismo politico non pesi sulle giovani generazioni
In vista delle votazioni del 25 settembre, i giovani borghesi scendono in campo a favore della riforma dell’Avs
Svizzera
16 ore
Css dovrà rimborsare 129 milioni di franchi agli assicurati
L’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA) ha ordinato all’azienda di restituire i premi prelevati in eccesso per le complementari
Svizzera
16 ore
Calcio amatoriale e fair-play, le donne esempio per gli uomini
Nel calcio femminile i cartellini gialli sono otto volte meno e i rossi una rarità, e accadono molti meno infortuni rispetto ai tornei maschili
© Regiopress, All rights reserved