laRegione
criteri-piu-severi-per-i-rinvii-in-grecia-di-persone-vulnerabili
Keystone
27.04.22 - 12:53
Aggiornamento: 16:25

Criteri più severi per i rinvii in Grecia di persone vulnerabili

Il Tribunale amministrativo federale ha stabilito che bisogna tenere conto della recente legge ellenica che riduce le prestazioni per i richiedenti asilo

Il Tribunale amministrativo federale (Taf) applica criteri più severi per i trasferimenti di richiedenti asilo vulnerabili verso la Grecia. Tiene infatti conto dell’entrata in vigore di una legge che riduce le prestazioni a loro accordate.

In una sentenza pubblicata oggi, i giudici di San Gallo stimano che l’esecuzione dei rinvii di beneficiari di una protezione internazionale rimanga – in maniera generale – esigibile. Restrizioni sono però necessarie per i più vulnerabili, come famiglie con bambini, minori non accompagnati o persone che soffrono di gravi malattie.

I beneficiari di asilo in Grecia stanno attualmente incontrando gravi difficoltà a trovare un alloggio, ha sottolineato la corte. Nemmeno l’accesso a cure, sicurezza sociale e mercato legale del lavoro risulta particolarmente semplice.

La modifica della legge greca non cambia comunque fondamentalmente la giurisprudenza dei trasferimenti verso questo Paese. Nonostante le lacune, non si può parlare di sistema disfunzionale. Un’attenzione alle persone vulnerabili è però necessaria.

Circa una settimana fa, i giudici di San Gallo si sono espressi in maniera inversa nei confronti dell’Italia, dove le condizioni per i richiedenti asilo sono migliorate. La decisione odierna è definitiva.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
grecia persone vulnerabili richiedenti asilo tribunale amministrativo federale
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
13 min
Grigioni, individuato un ottavo branco di lupi
È stato chiamato ‘Wannaspitz’. Attualmente si aggira fra i comuni di Vals, Lumnezia e Ilanz.
Svizzera
31 min
Detenuto evade dal carcere bernese di Witzwil
L’uomo, un cittadino algerino di 41 anni, non è considerato pericoloso. Stava scontando la pena in regime aperto
Svizzera
1 ora
L’Altopiano svizzero si sta ‘toscanizzando’
Ciò è dovuto ai periodi sempre più lunghi di caldo e siccità. Lo segnala la Fondazione svizzera per la tutela del paesaggio
Svizzera
2 ore
Ginevra, trovato il corpo di un uomo nel lago
Stando ai primi accertamenti la causa della morte è l’annegamento
Svizzera
2 ore
‘Expat stanno scacciando il ceto medio-basso da Zurigo’
Lo afferma il quotidiano zurighese Tages-Anzeiger dopo aver analizzato un rapporto dell’Ufficio comunale delle imposte
Svizzera
3 ore
Istruzione: ‘Mancano insegnanti qualificati’
Il mondo scolastico della Svizzera tedesca e francese è confrontato con la penuria di personale qualificato e l’integrazione degli allievi ucraini
Svizzera
3 ore
Corpo recuperato nelle acque dell’Aare
Si tratta di un 44enne georgiano. La pista privilegiata dagli inquirenti è quella dell’incidente
Svizzera
4 ore
Travail.Suisse esige aumenti salariali fra il 3 e il 5%
L’organizzazione sindacale chiede l’incremento per compensare l’attuale forte aumento del costo della vita e gli incrementi di produttività delle aziende
Svizzera
5 ore
Il futuro sistema di voto online alla prova degli hacker etici
La Posta ha chiesto di effettuare dei test di intrusione pubblici per scovare falle sul sistema che dal 2023 dovrebbe essere a disposizione dei Cantoni
Svizzera
7 ore
‘Sulla cybersicurezza servono regole più forti’
Secondo lo specialista Stéphane Koch, le aziende andrebbero obbligate a garantire la propria sicurezza pena essere ritenute responsabili per gli attacchi
© Regiopress, All rights reserved