laRegione
19.04.22 - 16:58

In Svizzera calano ancora contagi e ospedalizzazioni

I casi giornalieri di coronavirus sono scesi del 29,4% in una settimana, le ospedalizzazioni del 37,7%. In cure intense pazienti Covid nel 10% dei posti

Ats, a cura de laRegione
in-svizzera-calano-ancora-contagi-e-ospedalizzazioni
Keystone

Continuano a calare i dati relativi alla pandemia di coronavirus, anche se l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) avverte che le informazioni non sono precise. Il numero di contagi è sceso del 29,4%, quello delle nuove ospedalizzazioni del 37,7%.

I nuovi casi di Covid-19 confermati in laboratorio si basano su dati trasmessi da laboratori, medici e ospedali. La grande quantità di test dichiarati e l’elevata percentuale di risultati positivi fanno presumere un maggior numero di casi non rilevati. Pertanto i dati rispecchiano soltanto limitatamente l’andamento delle infezioni, precisa l’UFSP sul suo sito internet.

Concretamente, negli ultimi sette giorni in Svizzera e nel Liechtenstein sono state segnalate all’UFSP 28’244 infezioni (una settimana fa erano 39’996, pari a un calo del 29,4%). Nello stesso periodo si sono registrati 37 (52, -28,8%) nuovi decessi e 344 (527, -34,7%) ricoveri in ospedale. Queste ultime cifre, precisa ancora l’Ufficio federale, devono essere interpretate con cautela a causa delle segnalazioni incomplete e dei ritardi nelle dichiarazioni.

Attualmente il tasso di occupazione delle unità terapia intensiva negli ospedali è del 68,2% (una settimana fa: 71,3%). Il 10,0% dei letti disponibili sono occupati da pazienti Covid-19 (10,8%).

Il 69,1% della popolazione svizzera è completamente vaccinata e un altro 1,0% ha ricevuto la prima dose. Tenendo conto della popolazione dai 12 anni in su, la copertura vaccinale sale al 78,2%. Il 42,8% della popolazione totale ha ricevuto una cosiddetta vaccinazione di richiamo. Tutti questi valori sono rimasti invariati rispetto alla settimana scorsa.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
43 min
Piano salvataggio aziende elettriche, eliminate divergenze
Il Consiglio federale ha redatto un progetto di legge così da equipaggiarsi precauzionalmente contro un eventuale collasso del sistema
Svizzera
51 min
Allarme per le piccole medie imprese: ‘Bollette sestuplicate’
Preoccupazione per l’associazione di categoria attiva nell’industria delle macchine, elettrotecnica e metallurgica
Svizzera
1 ora
Sei indebitato? Avrai (forse) una seconda chance
Chiesti miglioramenti sul progetto di legge del Consiglio federale che mira a sostenere le persone in difficoltà finanziarie
Svizzera
3 ore
Ecco come hanno votato gli italiani in Svizzera
Il Partito democratico perde la leadership dei voti di lista, ma il risultato a livello di coalizione presenta alcune sorprese rispetto al voto in Italia
Svizzera
18 ore
‘Altri modelli da discutere in vista della prossima riforma’
A colloquio con Jerôme Cosandey di Avenir Suisse sulle prospettive future del primo pilastro dopo il risicato sì popolare ad Avs 21
Svizzera
21 ore
Domenica di bocciature a livello cantonale
La bocciatura più sonora, col 71,5% dei no, va al credito che il Canton Lucerna voleva dare alla Guardia Pontificia in Vaticano
Svizzera
23 ore
Allevamento intensivo: il no è netto
La bocciatura dell’iniziativa va oltre le previsioni: il 62,86% dei votanti ha infatti detto no
Svizzera
23 ore
Imposta preventiva: respinta dal 52% dei voti
Malgrado il testa a testa, alla fine prevale il no
Svizzera
23 ore
Riforma AVS: le donne andranno in pensione a 65 anni
La modifica della legge federale sull’assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti approvata per un soffio: sì al 50,6%
Svizzera
1 gior
Ambasciatore ucraino a Berna, no asilo per disertori russi
Preoccupano i migliaia di russi in fuga dal loro Paese per evitare il reclutamento, si teme che tra loro vi siano spie di Putin
© Regiopress, All rights reserved