laRegione
in-caso-di-stop-al-gas-russo-manca-un-piano-d-emergenza
Keystone
Per ora senza alternative
10.04.22 - 12:37
Aggiornamento: 14:32
Ats, a cura de laRegione

In caso di stop al gas russo, manca un piano d’emergenza

Al momento attuale, la Confederazione non dispone di una soluzione di ripiego in caso gli Stati occidentali decidano per il boicottaggio

In caso di blocco delle forniture di gas naturale russo a causa di un eventuale boicottaggio da parte degli Stati occidentali, quale sanzione per l’invasione dell’Ucraina, la Confederazione non dispone di un piano di emergenza. Lo afferma la Nzz am Sonntag.

L’Ufficio federale per l’approvvigionamento economico del Paese (Ufae) fa riferimento a un documento di poche pagine del 2019, che secondo il domenicale non comprende però l’aspetto principale della questione, cioè come procederebbe concretamente la Confederazione in caso di contingentamento. Non è chiaro in particolare quali aziende continuerebbero a essere rifornite di gas e quali no.

Berna ha avviato il processo di consultazione per una nuova ordinanza di applicazione nell’agosto 2021. Obiettivo: "Garantire l’approvvigionamento economico nazionale nel settore del gas". Ora si vuole accelerare. "Il reperimento dei dati necessari e la preparazione dei documenti di attuazione sono attualmente perseguiti con alta priorità e con il coinvolgimento dell’industria del gas", ha indicato al domenicale un portavoce dell’Ufae.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
gas russo sanzioni svizzera
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
5 min
Un morto e tre feriti in un incidente sulla A9
A seguito del sinistro, avvenuto ieri attorno alle 17.30 nel tunnel di Chauderon, l’autostrada è rimasta chiusa per una decina di ore
Svizzera
1 ora
Riflessione e tolleranza. È l’inno della 29esima Street Parade
Iniziato nel pomeriggio sulle rive della Limmat il mega raduno a ritmo di musica elettronica dalle ‘love mobile’
Svizzera
3 ore
Derubato di telefono e portafoglio da ignoti
Aggressione a scopo di furto ieri sera a nel canton Basilea. La polizia è alla ricerca di quattro uomini calvi
Svizzera
3 ore
Smart contro un camion: una 22enne ferita in modo grave
L’incidente stradale si è verificato ieri pomeriggio a Hunzenschwil (Ag). I due veicoli si sono scontrati frontalmente
Svizzera
5 ore
Crisi energetica: la legna per riscaldarsi non è la soluzione
Lo afferma il meteorologo Jörg Kachelmann, secondo cui il pellet è dannoso per il clima tanto quanto il carbone, il gas o il petrolio
Svizzera
5 ore
Ritrovato il corpo dell’87enne sparito nelle acque del Lemano
L’uomo, un tedesco, era scomparso martedì pomeriggio nei pressi di Montreux. È stato rinvenuto a 100 m di profondità
Svizzera
22 ore
In Svizzera moria di pesci di ‘proporzioni storiche’
La federazione dei pescatori teme che un numero ancora maggiore di specie autoctone possa scomparire per sempre
Svizzera
23 ore
Unia: ‘Divario salariale aumenta, occorre intervenire’
Il sindacato denuncia la stagnazione degli stipendi più bassi e l’aumento di quelli dei dirigenti
Svizzera
1 gior
Aumentano i posti vacanti fra le imprese svizzere
Sui siti internet delle 50 imprese più grandi si contano 12’400 annunci: il 34% in più rispetto a un mese fa
Svizzera
1 gior
Peste suina: Turgovia addestra cani per individuarla
La malattia è mortale per cinghiali e maiali, non per l’uomo. C’è un rischio elevato che arrivi presto in Svizzera, ritiene l’Ufficio federale competente
© Regiopress, All rights reserved