laRegione
22.03.22 - 18:03
Aggiornamento: 18:18

Nessun comportamento illegale nello sviluppo di ‘ready’

Per il Tribunale federale, l’esercito non ha copiato l’app di un’altra azienda per mettere a punto un programma di allenamento in grigioverde

Ats, a cura de laRegione
nessun-comportamento-illegale-nello-sviluppo-di-ready
Ti-Press
Azione respinta

Il Tribunale federale (Tf) ha respinto un’azione di responsabilità dello Stato diretta contro la consigliera federale Viola Amherd. Un imprenditore accusava il Dipartimento della difesa (Ddps) di aver copiato un’app della sua società durante lo sviluppo di un’applicazione sportiva per l’esercito. Amherd non avrebbe quindi svolto il suo dovere di sorveglianza.

L’Alta Corte di Losanna è l’unica istanza che può occuparsi di tali azioni di risarcimento nei confronti dello Stato. Nella sua sentenza, i giudici hanno concluso che non c’è stato alcun comportamento illegale. Le norme invocate nell’azione legale sottostanno alla responsabilità politica del Consiglio federale come autorità collegiale.

L’imprenditore lamentava fatti risalenti al 2015 e Amherd è stata eletta nel dicembre 2018, prendendo la direzione del Ddps solamente all’inizio del 2019. L’app della sua società è stata sviluppata fra il 2013 e il 2016 per sport e fitness, con una prima versione messa online a metà ottobre 2016. Nel giugno 2015 l’Esercito ha lanciato una commessa pubblica per lo sviluppo di un’app di allenamento. L’impresa che ha fatto causa non era implicata nello sviluppo, ma alcune e-mail erano state scambiate per un’eventuale collaborazione nel campo della formazione e c’è stato anche un incontro.

Due anni più tardi, il Ddps ha annunciato all’imprenditore che il suo prodotto non interessava e nel marzo 2019 è stata lanciata l’app chiamata ‘ready’. Nell’ottobre dell’anno dopo l’uomo d’affari ha richiesto un risarcimento a titolo personale e una riparazione di torto morale per 6,4 milioni di franchi al Dipartimento, mentre l’azienda ha chiesto 8,6 milioni.

In un comunicato pubblicato oggi, l’uomo che ha sporto denuncia critica aspramente la decisione del Tribunale federale. "Spazzando via" l’azione di responsabilità, i giudici avrebbero agito in spregio allo Stato di diritto.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
55 min
Tra sorpresa e preoccupazione, le reazioni dei deputati ticinesi
Elezioni dei consiglieri federali, Storni (Ps): ‘Pensavo che la questione linguistica avrebbe prevalso’. Marchesi (Udc): ‘Vedrei bene Rösti all’Ambiente’.
Svizzera
3 ore
La centrale elettrica di riserva è una priorità
La Confederazione firma i contratti con i principali gruppi che la costituiranno. A disposizione 280 MW di potenza
Svizzera
4 ore
90 anni, i bastoni da trekking e un figlio consigliere federale
Hanni Rösti non si è voluta perdere l’elezione del figlio: ‘Sono sempre di buon umore, ma oggi un po’ di più’
Svizzera
4 ore
Allarme rientrato a Palazzo federale e nelle sue adiacenze
Il dispositivo d’emergenza era scattato poco prima di mezzogiorno per un oggetto sospetto. Poi rivelatosi innocuo
Svizzera
5 ore
Un nuovo virus trasmesso dalle zecche anche in Svizzera
Oltre alla meningoencefalite c’è anche l’Alongshan. In fase di sviluppo un test diagnostico per individuarlo
Svizzera
6 ore
Palazzo federale, area sgomberata per oggetto sospetto
L’allarme è scattato poco prima di mezzogiorno. Chiarimenti sono in corso da parte delle forze dell’ordine
Svizzera
7 ore
Alain Berset presidente della Confederazione per il 2023
Per il socialista friborghese un’elezione non brillante: 140 voti per lui. Succederà a Ignazio Cassis
Svizzera
7 ore
Buste paga più pesanti per i dipendenti della Roche
Il ritocco al salario (del 2,3%), che diventerà effettivo dal 1° aprile, interesserà 14’200 dipendenti
Svizzera
9 ore
Abbattuto il maschio dominante del branco del Beverin
La sua uccisione risale all’8 novembre. Dieci giorni dopo il resto del branco si è messo in movimento
Svizzera
9 ore
La strada del Maloja sarà resa più sicura
Previsto un nuovo sistema di informazione. Il sistema pilota informerà gli utenti sulle possibili chiusure
© Regiopress, All rights reserved