laRegione
governo-vodese-destra-vincitrice-al-primo-turno
Keystone
Christelle Luisier unica eletta già al primo turno
20.03.22 - 18:29
Aggiornamento: 18:53
Ats, a cura di Stefano Guerra

Governo vodese, destra vincitrice al primo turno

L’alleanza di Plr, Udc e Centro in buona posizione per il ballottaggio. Luisier (Plr) rieletta al primo turno, Amarelle (Ps) in affanno

Losanna – Come previsto, per l’elezione del Consiglio di Stato vodese tutto si deciderà nel secondo turno, ma l’Alleanza della destra, composta di PLR, UDC e Centro, che aveva l’obiettivo di strappare la maggioranza alla sinistra, questa sera ha in mano buone carte.

La "ministra" uscente del PLR Christelle Luisier è stata eletta al primo turno con il 50,08% dei consensi (75’113 suffragi). I vodesi decideranno il 10 aprile chi occuperà le altre sei poltrone del governo.

Amarelle in difficoltà

Luisier precede due altri candidati liberali radicali, i consiglieri nazionali Isabelle Moret (47,25%) e Frédéric Borloz (47,07%). Seguono vicinissime le due uscenti socialiste Nuria Gorrite (46,67%) e Rebecca Ruiz (45,88%).

Il consigliere nazionale dell’UDC Michaël Buffat (39,8%) e la presidente dell’Alleanza del Centro cantonale Valérie Dittli (39,79%), più distanziati, precedono di pochissimo la terza uscente del PS, Cesla Amarelle (39,4%) e il candidato dei Verdi Vassilis Venizelos (37,67%).

Partecipazione in calo

Bassa la partecipazione, che, per l’elezione del governo, ha raggiunto il 34,2% contro il 40,13% del 2017 – la legislatura nel Canton Vaud dura cinque anni. Per i sette seggi del governo, i vodesi potevano scegliere tra 25 candidati.

Attualmente in Consiglio di Stato siedono le tre socialiste Ruiz, Amarelle e Gorrite, la verde Béatrice Métraux e i tre liberali radicali Luisier, Philippe Leuba e Pascal Broulis. L’ecologista e i due esponenti maschili del PLR non sollecitavano un nuovo mandato, che scade alla fine di giugno.

Per mantenere la maggioranza acquisita dieci anni or sono, la sinistra, accanto alle tre uscenti del PS, ha candidato Venizelos. A destra, per riconquistarla, PLR, UDC e Alleanza del Centro hanno trovato un’intesa e presentato cinque nomi.

Ballottaggio, la partita è aperta

Secondo il politologo René Knüsel, interrogato da Keystone-ATS, l’Alleanza di destra ha ottenuto un buon risultato e ha mostrato coesione.

"L’alleanza di destra ha funzionato molto bene (...). Il nostro risultato ci darà molta energia per il secondo turno, ma nulla è ancora deciso", ha detto dal canto suo Luisier di fronte ai media.

A sinistra, l’uscente Amarelle sta probabilmente pagando il prezzo di un Dipartimento esposto alle critiche, quello della formazione, aggiunge Knüsel. Venizelos dal canto suo soffrirebbe della sua mancanza di notorietà.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
alleanza christelle luisier destra elezione governo vaud
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
1 ora
Minacce a Dick Marty, ‘bruciato’ un informatore
Grave errore di procedura dell’Ufficio federale di polizia nella gestione della vicenda concernente l’ex magistrato e consigliere agli Stati
Svizzera
2 ore
Riforma Ocse: applicazione iniqua per il Ps
Necessario livellare la ripartizione fra Cantoni. Wermuth: ‘Deve adempiere il suo obiettivo iniziale: non incoraggiare la concorrenza’
Svizzera
4 ore
Abbattuto il lupo problematico del canton Glarona
L’animale si era reso protagonista degli attacchi a 13 pecore e 2 capre nella regione della Krauchtal, del Kerenzerberg e della Mürtschental
Svizzera
4 ore
Incidente ferroviario a Wanzwil, perturbazioni fino alle 10.30
A causa dei danni subiti nell’impatto con il capriolo, il convoglio è stato evacuato. Treni da e per Olten deviati via Burgdrof
Svizzera
5 ore
‘Segnale positivo in favore della piazza finanziaria’
In vista delle votazioni federali del 25 settembre, Ueli Maurer lancia la campagna e difende la riforma dell’imposta preventiva
Svizzera
5 ore
Treno urta un capriolo: grossi disagi sulla linea Berna-Olten
La collisione è avvenuta stamane alle 7.25 nei pressi di Wanzwil (Be). Danneggiato il sistema di aerazione
Svizzera
1 gior
Caduta fatale per un’alpinista sul Pilatus
Una donna di 36 anni è morta dopo esser precipitata per centinaia di metri nel settore di Gsäss
Svizzera
1 gior
Gli imprenditori: non ci sarà un aumento astronomico dei salari
Il presidente dell‘Unione svizzera degli imprenditori (USI) Valentin Vogt ritiene irrealistiche le richieste dei sindacati: ’gettano fumo negli occhi’
Svizzera
1 gior
Paura di un inverno al freddo, occhio alle truffe
In Vallese segnalati annunci online fasulli di legna da ardere e pellet a basso costo. Si chiede di pagare in anticipo, ma la merce non viene consegnata.
Svizzera
1 gior
Incidente mortale ieri sera a Schlatt
Forse un malore all’origine del sinistro costato la vita a un novantenne, andato a cozzare contro una scalinata e il muro di un cimitero
© Regiopress, All rights reserved