laRegione
08.03.22 - 11:28
Aggiornamento: 14:48

Farmaci al volante: un pericolo fortemente sottovalutato

In Svizzera esistono circa 3’500 farmaci che possono incidere sulla capacità di guida, ad esempio antiallergenici o analgesici ottenibili senza ricetta

a cura di Marco Narzisi
farmaci-al-volante-un-pericolo-fortemente-sottovalutato
Ti-Press

Sulle strade svizzere il pericolo dei farmaci che possono alterare la capacità di guida viene spesso sottovalutato. Ogni anno, infatti, almeno 140 persone rimangono gravemente ferite o perdono la vita in incidenti in seguito al consumo di medicamenti o droghe.

Con l’intento di ridurre questo pericolo, l’Ufficio prevenzione infortuni (Upi), lancia una campagna di sensibilizzazione in concomitanza con l’inizio della primavera.

In Svizzera esistono all’incirca 3’500 farmaci che possono incidere sulla capacità di guida: ad esempio medicinali per curare raffreddore da fieno, allergie ai pollini, nonché analgesici o antinfluenzali. Molti di questi medicamenti sono ottenibili senza ricetta medica, precisa l’Upi.

Occorre inoltre prestare particolare attenzione con i tranquillanti e i sonniferi, il cui effetto può protrarsi fino al giorno successivo. Se assumete medicinali e intendete guidare, prima di mettervi al volante chiedete in farmacia, in drogheria o al vostro medico se possono pregiudicare la capacità di guida, consiglia l’Upi.

Altra raccomandazione: evitare l’assunzione combinata di alcol e farmaci.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
2 ore
Iniziativa sui ghiacciai, al popolo l’ultima parola
Le firme raccolte sono oltre il doppio di quelle necessarie: riuscito il referendum dell’Udc contro la legge per la neutralità carbonica entro il 2050
Svizzera
2 ore
Berna intende aumentare lo stoccaggio di farmaci
Nell’inventario delle scorte obbligatorie saranno inseriti anche i preparati contro il morbo di Parkinson e gli antiepilettici
Svizzera
2 ore
Questione giurassiana, Baume-Schneider può fare da mediatrice
Come i suoi predecessori in seno al Dipartimento federale di giustizia e polizia, la consigliera federale farà da giudice sul ‘caso’ Moutier
Svizzera
3 ore
Altri due casi di influenza aviaria nel Canton Zurigo
Per gli esperti federali la situazione in Europa è ‘preoccupante’. Misure estese in Svizzera fino a metà marzo
Svizzera
4 ore
Sostegno pubblico degli ospedali nel mirino
Per la presidente dell’associazione H+ Regine Sauter, i nosocomi devono essere indipendenti dallo Stato. E propone correttivi
Svizzera
5 ore
Fuoriuscita di idrocarburi nel Rodano da un impianto Syngenta
Subito messe in atto le misure di contenimento. L’azienda rassicura: nessun pericolo per la popolazione o per l’ambiente
Svizzera
7 ore
Swisscom, ecco i bilanci 2022. Anzi no: settimana prossima
Complice un errore, per alcune ore l’azienda pubblica in internet i risultati d’esercizio, non ancora approvati dal Consiglio d’amministrazione
Svizzera
7 ore
Anno record per Tavolino magico: salvate 6’000 t di derrate
Ma l’associazione avverte: ‘C’è ancora molto da fare nella lotta allo spreco alimentare’. Beneficiari in aumento in Ticino
Svizzera
21 ore
Suisse Secret, il Ministero pubblico della Confederazione indaga
Credit Suisse sporge denuncia per la fuga di notizie. I reati prospettati sono spionaggio economico, violazione dei segreti commerciale e bancario
Svizzera
1 gior
Moutier, no di Plr e Udc alla mediazione di Baume-Schneider
Per le sezioni del Giura bernese, la passata militanza della consigliera federale non le permetterebbe un responso imparziale sul contenzioso
© Regiopress, All rights reserved