laRegione
07.03.22 - 13:58
Aggiornamento: 14:21

Coronavirus, salgono i contagi a livello nazionale

Meno decessi ma più casi (58’110 rispetto ai 36’737 di lunedì scorso) e nuove ospedalizzazioni (188) nelle ultime 72 ore in Svizzera

coronavirus-salgono-i-contagi-a-livello-nazionale
Ti-Press
Dati in aumento rispetto a lunedì scorso

Sono 58’110 le nuove infezioni da coronavirus segnalate in Svizzera nelle ultime 72 ore. In base ai dati diffusi dall’Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp), da venerdì si contano pure 17 ulteriori decessi e 188 ospedalizzazioni.

Sette giorni fa, l’Ufsp aveva annunciato 36’737 nuove positività, 26 ulteriori morti e 182 ricoveri in più nelle precedenti 72 ore. In una settimana, il numero di nuovi casi è così aumentato del 58,2%. Allo stesso tempo, il numero di ricoveri ospedalieri è aumentato del 3,3%.

Sono 640 le persone attualmente ricoverate in terapia intensiva; i pazienti Covid-19 occupano il 16,4% dei posti disponibili in questi reparti, che hanno un tasso di occupazione globale pari al 76,2%.

Nelle ultime 72 ore sono stati trasmessi 128’899 risultati. Il tasso di positività è del 45,1%. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di circa dieci giorni, è di 1,28. La variante Omicron rappresenta il 99,9% dei casi di coronavirus sequenziati o esaminati nei laboratori in sette giorni, con un ritardo di circa due settimane.

Secondo l’Ufsp, 64’153 persone sono attualmente in isolamento dopo essere risultate positive al coronavirus.

Un totale del 69,06% della popolazione svizzera ha già ricevuto due dosi di vaccino. In relazione alla popolazione di età superiore ai 12 anni, la percentuale di persone completamente vaccinate è del 78,14%. Inoltre, il 75,98% delle persone di 65 anni e più e il 41,6% della popolazione totale hanno già ricevuto una dose di richiamo.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 511’714, o 5’875,45 nuove infezioni per 100’000 abitanti. Dall’inizio della pandemia, 2’948’663 casi di infezione da Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 19’473’585 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. Il numero totale di morti è 12’801 e il numero di persone ricoverate è 47’276.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Ecuador
1 ora
Affonda barca alle Galapagos, svizzeri a bordo: vi sono morti
Secondo le autorità, quattro persone sono decedute e altre quattro risultano disperse: nessuna indicazione per ora sulla sorte dei cittadini elvetici
Svizzera
2 ore
Piano salvataggio aziende elettriche, eliminate divergenze
Il Consiglio federale ha redatto un progetto di legge così da equipaggiarsi precauzionalmente contro un eventuale collasso del sistema
Svizzera
2 ore
Allarme per le piccole medie imprese: ‘Bollette sestuplicate’
Preoccupazione per l’associazione di categoria attiva nell’industria delle macchine, elettrotecnica e metallurgica
Svizzera
2 ore
Sei indebitato? Avrai (forse) una seconda chance
Chiesti miglioramenti sul progetto di legge del Consiglio federale che mira a sostenere le persone in difficoltà finanziarie
Svizzera
5 ore
Ecco come hanno votato gli italiani in Svizzera
Il Partito democratico perde la leadership dei voti di lista, ma il risultato a livello di coalizione presenta alcune sorprese rispetto al voto in Italia
Svizzera
20 ore
‘Altri modelli da discutere in vista della prossima riforma’
A colloquio con Jerôme Cosandey di Avenir Suisse sulle prospettive future del primo pilastro dopo il risicato sì popolare ad Avs 21
Svizzera
23 ore
Domenica di bocciature a livello cantonale
La bocciatura più sonora, col 71,5% dei no, va al credito che il Canton Lucerna voleva dare alla Guardia Pontificia in Vaticano
Svizzera
1 gior
Allevamento intensivo: il no è netto
La bocciatura dell’iniziativa va oltre le previsioni: il 62,86% dei votanti ha infatti detto no
Svizzera
1 gior
Imposta preventiva: respinta dal 52% dei voti
Malgrado il testa a testa, alla fine prevale il no
Svizzera
1 gior
Riforma AVS: le donne andranno in pensione a 65 anni
La modifica della legge federale sull’assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti approvata per un soffio: sì al 50,6%
© Regiopress, All rights reserved