laRegione
l-alleanza-contro-gli-f-35-risponde-picche-a-viola-amherd
Keystone
Viola Amherd
03.03.22 - 18:04
Aggiornamento: 18:24

L’alleanza contro gli F-35 risponde picche a Viola Amherd

I nemici del nuovo aereo da combattimento non raccolgono l’invito della ministra della difesa a rinunciare alla loro iniziativa

Berna – Nonostante il recente appello della consigliera federale Viola Amherd, i promotori dell’iniziativa che chiede di vietare l’acquisto di jet da combattimento F-35 non intendono rinunciarvi.

"Il previsto armamento della Svizzera con 36 caccia F-35 costerà miliardi ma non porterà alcuna sicurezza supplementare per la popolazione", scrive oggi in una nota l’alleanza ‘Stop-F-35’, formata dal Gruppo per una Svizzera senza esercito (GSsE), dal Ps e dai Verdi.

Appello ‘egoista e vergognoso’

La "ministra" della difesa Viola Amherd aveva lanciato l’appello per il ritiro dell’iniziativa, martedì sera alla televisione romanda Rts, sottolineando come alla luce di ciò che sta accadendo in Ucraina, è importante che la Svizzera possa difendere il suo spazio aereo e proteggere la popolazione.

Voler ottenere capitale politico della guerra in Ucraina è "egoista e vergognoso", scrivono i promotori dell’iniziativa, che preferiscono in questo momento puntare sulle sanzioni alla Russia.

Un’altra idea della sicurezza

La richiesta di Amherd di fermare la raccolta di donazioni in favore dell’iniziativa mostra peraltro che "la lobby degli armamenti ha paura di nuove rivelazioni scandalose da parte del pubblico e del parlamento". L’acquisto degli F-35 non ha nemmeno senso in termini di politica militare, perché un attacco alla Svizzera da parte delle truppe di terra russe è fuori questione.

Per l’alleanza contro gli F-35 la sicurezza della Svizzera può invece essere rafforzata nei settori in cui esiste un reale margine di manovra, per esempio nella politica energetica, dove è imperativo diventare indipendenti dai combustibili fossili.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
aereo alleanza f-35 iniziativa viola amherd
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
2 ore
I due centauri morti sul Bernina erano sposati da un mese
Stavano scendendo dal passo con un maxi scooter quando sono stati travolti da due auto
Svizzera
2 ore
Boom dei costi, i contadini: alzare i prezzi di pane e latte
I produttori di cereali e latte chiedono aumenti di pochi centesimi dei prezzi al dettaglio per compensare il boom milionario dei costi di produzione
Svizzera
2 ore
Svizzeri e viaggi: Edelweiss fa il record di passeggeri
La compagnia svizzera specializzata in voli per vacanzieri ha fatto registrare il più alto numero di passeggeri trasportati in un mese nella sua storia
Svizzera
3 ore
Lieto evento allo zoo di Basilea: nascono tre procavie
Si tratta di un roditore tipico dell’Africa subsahriana. Il parto è stato possibile nonostante due operazioni agli occhi per la madre dei cuccioli
Svizzera
6 ore
Il lupo che doveva essere abbattuto a Uri si è dato alla macchia
Per l’animale era stato autorizzato l’abbattimento dopo oltre dieci predazioni. Verosimilmente non è più nel territorio del cantone
Svizzera
7 ore
Caduta fatale per un escursionista 77enne nel Klöntal
È successo ieri nel canton Glarona. Il corpo è stato trovato a 1’512 metri d’altitudine.
Votazioni federali
7 ore
Avs: modifiche apprezzate soprattutto dagli uomini
Secondo il sondaggio di Tamedia e 20 Minuten si prospetta un ‘sì’ anche per l’iniziativa sull’allevamento. ‘No’ invece per l’imposta preventiva.
Svizzera
8 ore
Vallese, alpinista 64enne muore sul Täschhorn
L’uomo, un olandese, si trovava in compagnia di un altro scalatore. Si trovava a circa 3’910 metri d’altitudine quando è caduto dalla parete rocciosa.
Svizzera
9 ore
Ancora nessun bambino ucraino arrivato per assistenza medica
Il Paese aveva chiesto alla Svizzera di accogliere 155 bimbi malati. Prima dell’arrivo sono necessari però dei chiarimenti.
Svizzera
1 gior
Sommaruga in viaggio per festeggiare i 175 anni delle Ffs
La consigliera federale è partita da Baden su un treno a vapore storico. Cerimonia ufficiale in corso alla stazione principale di Zurigo
© Regiopress, All rights reserved