laRegione
i-contrari-all-adesione-svizzera-all-ue-fanno-fronte-comune
Keystone
01.03.22 - 17:27
ATS, a cura di Marco Narzisi

I contrari all’adesione svizzera all’Ue fanno fronte comune

Le tre organizzazioni contrarie vogliono unirsi nel progetto ‘PSS - Per una Svizzera sovrana’. Pronto un gruppo di lavoro guidato da Christoph Blocher

Azione per una Svizzera neutrale e indipendente (Asni), Unione degli imprenditori contro l’adesione all’Ue e Comitato No-Ue vogliono unirsi nel progetto "PSS - Per una Svizzera sovrana". Lo hanno deciso i vertici delle tre organizzazioni.

Con la fusione vogliono aumentare il loro peso, si legge in un comunicato odierno. Lo scopo è, dopo il fallimento delle trattative sull’Accordo quadro, respingere future minacce contro l’indipendenza, la neutralità e la sicurezza della Svizzera sovrana.

Le risorse verranno quindi convogliate in un’organizzazione extraparlamentare e indipendente da partiti. Oltre alla politica europea, verranno presi di mira "sempre maggiori aumenti di influenza di altri attori internazionali così come infiltrazioni ideologiche nell’indipendenza e nella sicurezza svizzera dal punto di vista legislativo e del diritto".

Sarà poi data importanza anche al mantenimento della neutralità nel contesto geopolitico. Fra i vari scopi vi è garantire la capacità di referendum e disporre dei mezzi necessari per le campagne di votazioni.

Sulla fusione delle tre realtà i delegati prenderanno una decisione nel corso delle rispettive assemblee, tra fine marzo e maggio. Un gruppo di lavoro, sotto la guida dell’ex consigliere federale Christoph Blocher (UDC), preparerà statuto e assemblea costituente. Quest’ultima è prevista per l’autunno 2022.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
christoph blocher svizzera svizzera sovrana ue
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
3 ore
Paura di un inverno al freddo, occhio alle truffe
In Vallese segnalati annunci online fasulli di legna da ardere e pellet a basso costo. Si chiede di pagare in anticipo, ma la merce non viene consegnata.
Svizzera
6 ore
Incidente mortale ieri sera a Schlatt
Forse un malore all’origine del sinistro costato la vita a un novantenne, andato a cozzare contro una scalinata e il muro di un cimitero
Svizzera
6 ore
Ventisettenne annega nel lago di Zurigo
È accaduto attorno alle 13.30, mentre nella città iniziava la Streetparade: ancora da chiarire se il fatto sia collegato all’evento
Svizzera
7 ore
HotellerieSuisse, competitività intatta malgrado il franco forte
Lo sosteniene il presidente Andreas Züllig, secondo cui la competitività della Svizzera ‘è cresciuta globalmente’
Svizzera
8 ore
Un morto e tre feriti in un incidente sulla A9
A seguito del sinistro, avvenuto ieri attorno alle 17.30 nel tunnel di Chauderon, l’autostrada è rimasta chiusa per una decina di ore
Svizzera
10 ore
Riflessione e tolleranza. È l’inno della 29esima Streetparade
Iniziato nel pomeriggio sulle rive della Limmat il mega raduno a ritmo di musica elettronica dalle ‘love mobile’
Svizzera
12 ore
Derubato di telefono e portafoglio da ignoti
Aggressione a scopo di furto ieri sera a nel canton Basilea. La polizia è alla ricerca di quattro uomini calvi
Svizzera
12 ore
Smart contro un camion: una 22enne ferita in modo grave
L’incidente stradale si è verificato ieri pomeriggio a Hunzenschwil (Ag). I due veicoli si sono scontrati frontalmente
Svizzera
14 ore
Crisi energetica: la legna per riscaldarsi non è la soluzione
Lo afferma il meteorologo Jörg Kachelmann, secondo cui il pellet è dannoso per il clima tanto quanto il carbone, il gas o il petrolio
Svizzera
14 ore
Ritrovato il corpo dell’87enne sparito nelle acque del Lemano
L’uomo, un tedesco, era scomparso martedì pomeriggio nei pressi di Montreux. È stato rinvenuto a 100 m di profondità
© Regiopress, All rights reserved