laRegione
28.02.22 - 20:37

L’importazione in Svizzera di foie gras va vietata

Lo chiede il Consiglio nazionale che ha approvato, con 119 voti contro 61 e 9 astenuti, una mozione in tal senso di Martin Haab (Udc/Zh).

l-importazione-in-svizzera-di-foie-gras-va-vietata
Per lo zurighese si tratta di ‘una vera e propria tortura‘.

119 voti contro 61 e 9 astenuti: l’importazione in Svizzera di foie gras va vietata. Lo chiede il Consiglio nazionale, approvando una mozione in tal senso di Martin Haab (Udc/Zh). Nel suo atto parlamentare, il democentrista sostiene come non sia più accettabile "che gli animali - per il discutibile ‘piacere’ di singoli individui - debbano subire enormi e inutili tormenti". Haab ha ricordato come in Svizzera la produzione sia vietata da oltre 40 anni.

Per la produzione di foie gras, gli esemplari maschi giovani di oche e anatre vengono ingozzati di cibo più volte al giorno mediante tubi di metallo fino a quando il loro fegato si gonfia patologicamente fino a dieci volte la dimensione normale, a volte lacerandosi. Per lo zurighese si tratta di una vera e propria tortura.

Vana l’opposizione del governo secondo cui il divieto non è compatibile con gli obblighi commerciali internazionali della Svizzera. Se una tale misura dovesse essere contestata da un partner commerciale, la Svizzera dovrebbe quindi dimostrare che le (severe) condizioni per le deroghe previste dagli accordi commerciali sono soddisfatte. Per questo motivo l’esecutivo preferisce puntare su un obbligo di dichiarazione, ha spiegato il consigliere federale Alain Berset.

La mozione passa ora al vaglio del Consiglio degli Stati.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
6 min
Energia, il Governo al Parlamento: ‘Le misure attuali bastano’
Dibattito al Nazionale sul tema. Il Consiglio federale criticato per la poca anticipazione rispetto a carenze ed emergenze prevedibili
Svizzera
27 min
La crisi energetica fa tornare di moda il telelavoro
Alcune aziende, fra cui la Posta, stanno riconsiderando l’idea di rispedire a casa i dipendenti per risparmiare sul riscaldamento dei luoghi di lavoro
Svizzera
3 ore
Il prezzo del carburante è in calo. Ma per quanto ancora?
A incidere su altri possibili ribassi diversi fattori: oltre al costo del petrolio, anche i costi di navigazione sul Reno e il tasso di cambio del dollaro
Svizzera
5 ore
Il burro non basta mai: altre 1’000 tonnellate da importare
Quinto aumento nel giro di un anno della quantità extra necessaria per soddisfare la domanda interna
Svizzera
6 ore
‘Shock prevedibile, poteva essere evitato’
L’esperto di Comparis Felix Schneuwly sul pesante aumento dei premi di cassa malati per il 2023
Svizzera
23 ore
In autostrada al massimo a 100 all’ora
È la proposta lanciata dall’Associazione traffico e ambiente per diminuire i consumi energetici
Svizzera
1 gior
Il Parlamento converge... sul solare
Da sabato sarà obbligatorio installare pannelli fotovoltaici sui grandi edifici di nuova costruzione
Svizzera
1 gior
Aborto: 20 anni di regime dei termini
Due decenni fa veniva concessa, in tutti i cantoni, l’interruzione di gravidanza. Presente ai festeggiamenti anche Karin Keller-Sutter.
Svizzera
1 gior
Premi di cassa malati, in Ticino l’aumento sarà del 9,2%
A livello nazionale invece il rincaro sarà pari allo 6,6%.
Svizzera
1 gior
Per i piloti di Swiss mediazione ‘inutile’. Verso lo sciopero.
Nella discussione per il nuovo contratto collettivo di lavoro le maestranze chiedono un incontro con i vertici
© Regiopress, All rights reserved