laRegione
28.02.22 - 08:26
Aggiornamento: 19:06

Prodotti al consumo, verso il rincaro di cioccolato e caffè

Lo prevede il responsabile di Aldi Svizzera Jérôme Meyer. Per i prodotti provenienti dall’Asia i ritardi potrebbero essere di due o tre mesi

ATS, a cura de laRegione
prodotti-al-consumo-verso-il-rincaro-di-cioccolato-e-caffe
Ti-Press
Un po’ più... salato

L’aumento dei prezzi di materie prime, trasporti ed energia ha un impatto sul commercio al dettaglio nella Confederazione. A dichiararlo è il responsabile di Aldi Svizzera, che prevede un rincaro delle derrate alimentari. «I cereali e il caffè sono già diventati più cari», ha detto Jérôme Meyer in un’intervista pubblicata oggi dal Blick. Gli incrementi potrebbero ripercuotersi anche su altre derrate alimentari, ha aggiunto: "Prezzi più elevati si profilano per cioccolato, spuntini e acqua minerale".

Il responsabile non si aspetta però un aumento generalizzato dei 1’800 prodotti dell’assortimento Aldi Svizzera. "Fino ad ora, Aldi è riuscita a compensare il più possibile la crescita dei prezzi". Per quel che riguarda l’approvvigionamento, sono soprattutto i prodotti in provenienza dall’Asia a essere bloccati, ha spiegato Meyer: le merci arrivano con due o tre mesi di ritardo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
1 ora
All’aeroporto di Zurigo-Kloten, la ripresa pare confermata
In settembre i movimenti sono stati 20’355, un 3% in meno rispetto ad agosto ma di quasi un terzo superiore allo stesso mese del 2021
Svizzera
1 ora
Scesi dal bus aggrediscono un uomo e gli danno fuoco
Dodici adolescenti sono stati rilasciati al termine dell’interrogatorio, avvenuto a Winterthur, mentre due si trovano in carcerazione preventiva
Svizzera
2 ore
Svizzera ‘razzista sistemica’, ma Berna respinge le accuse
Per l’ambasciatore elvetico alle Nazioni Unite le considerazioni del Gruppo sono in parte basate su ‘supposizioni’ e ‘malintesi’
Svizzera
6 ore
Malgrado le ombre, le prospettive per l’industria non peggiorano
Il comportamento del parametro rappresenta una sorpresa: gli analisti si aspettavano infatti una contrazione a valori compresi fra 54 e 55,6 punti
Svizzera
7 ore
Suicidi quasi dimezzati negli ultimi quarant’anni
La diminuzione è soprattutto evidente tra gli uomini. Il Ticino ha presentato i tassi di suicidio inferiori per tutto l’ultimo decennio
Svizzera
8 ore
Lieve ma significativo rallentamento dell’inflazione
Si tratta del primo calo dopo venti mesi consecutivi con numeri in crescita o stabili. In settembre il rincaro annuo si è attestato al 3,3%
Svizzera
23 ore
Elezioni cantonali a Zugo: Status quo per il governo cantonale
Il Consiglio di Stato rimane quindi composto da tre rappresentanti dell’Alleanza di Centro, due liberali radicali e due Udc
Svizzera
1 gior
Zurigo, 17enne perde la vita dopo una rissa
Altri tre ragazzi sono rimasti feriti nell’alterco scoppiato ieri notte in un appartamento di Oetwil am See
Svizzera
1 gior
L’inflazione colpisce duramente gli anziani
L’indagine ha evidenziato notevoli differenze regionali: gli anziani sono più colpiti in Ticino, dove il 30% dei pensionati vive in condizioni precarie
Svizzera
1 gior
‘Il riscaldamento a 19 gradi? Non s’ha da fare’
A dirlo è il settore immobiliare che critica la raccomandazione del Consiglio federale, poiché una casa troppo fredda è considerata ‘un difetto’
© Regiopress, All rights reserved