laRegione
25.02.22 - 17:38

Indennità di paternità estesa anche ai parlamentari

La Commissione delle istituzioni politiche del Consiglio nazionale è intenzionata a colmare una singolare lacuna legislativa

Ats, a cura de laRegione
indennita-di-paternita-estesa-anche-ai-parlamentari
Ti-Press
Congedo in vista anche per i neopapà parlamentari

In futuro, anche i parlamentari devono poter beneficiare dell’indennità di paternità. Lo ritiene la Commissione delle istituzioni politiche del Consiglio nazionale (Cip-N), che ricorda come attualmente i neo papà assenti non hanno diritto alle indennità poiché la loro assenza è considerata ‘ingiustificata’.

Il caso è stato evocato da 24 Heures in un lungo articolo pubblicato nei giorni scorsi. Il quotidiano ha ricordato come dal 1° gennaio 2021 tutti i padri hanno diritto a due settimane di congedo dopo la nascita del figlio, fatta eccezione di quelli che si trovano "in un luogo popolato da irriducibili": Palazzo Federale.

Il caso è curioso poiché, come ricordato dal foglio vodese, sono stati proprio coloro che hanno elaborato il compromesso sul congedo paternità a dimenticarsi di esservi inclusi. «È la dimostrazione che chi dice che i parlamentari fanno le leggi per loro stessi e non per la popolazione ha torto», ha detto a 24 Heures Philippe Nantermod (Plr/Vs), consigliere nazionale e padre di un bambino piccolo.

Il caso è emerso nella sessione di giugno dello scorso anno, sei mesi dopo l’entrata in vigore del congedo di paternità. Baptiste Hurni (Ps/Ne), consigliere nazionale, diventa papà per la prima volta. Decide di prendersi i suoi dieci giorni di congedo paternità. Ma per il neocastellano il risveglio è brutale: come rivelato all’epoca da ArcInfo, Hurni è considerato ‘assente ingiustificato’ e di conseguenza non ha diritto alle indennità parlamentari.

Questa situazione dovrebbe ben presto appartenere al passato, la Cip-N ha depositato due iniziative parlamentari, che saranno trattate dal Consiglio nazionale nella sessione primaverile. L’assenza per paternità in futuro sarà quindi un valido motivo per figurare negli elenchi delle votazioni come "scusato". In tal caso si avrà diritto all’indennità giornaliera, precisa la commissione in una nota pubblicata oggi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
4 ore
Soldato impiegato al Wef indagato per un reato sessuale
Un portavoce della giustizia militare ha confermato un’informazione della ‘Weltwoche’. Avviata un’inchiesta.
Svizzera
9 ore
USS annuncia un referendum contro la riforma del 2º pilastro
I sindacati interrompono contestualmente la raccolta firma per l’iniziativa ‘Utili della Banca nazionale per un’AVS forte’
Svizzera
9 ore
Ginevra, Uber può continuare a operare
L’azienda ha ottenuto misure superprovvisionali. Lo Stato di recente aveva vietato le sue attività.
Svizzera
10 ore
Maurizio Dattrino al comando della Divisione territoriale 3
Il brigadiere ticinese, attinente di Arbedo, sostituirà il divisionario Lucas Caduff che va in pensione
Svizzera
10 ore
Penuria di farmaci, al lavoro una task force
Su incarico del Consiglio federale, avrà il compito di valutare le misure a breve termine per far fronte a questo fenomeno ‘problematico’
Svizzera
11 ore
Indonesiani contro Holcim, fallita la trattativa di risarcimento
Si tratta del secondo capitolo a livello giudiziario della vertenza, dopo che una conciliazione per stabilire un risarcimento è fallita lo scorso ottobre
Svizzera
14 ore
1° febbraio: è il giorno della prova sirene
Le sirene suoneranno in tutta la Svizzera. In Ticino alle 13.30, 13.35, 13.45 e 13.55 sarà diffuso un suono continuo e modulato, della durata di un minuto
Svizzera
16 ore
Esportare le procedure d’asilo è ‘un’idea balzana’
L’Udc vuole una Svizzera senza richiedenti e si ispira all’accordo tra Regno Unito e Ruanda. Il professor Achermann: vecchia idea, destinata a morire.
Svizzera
1 gior
Sulle etichette dei prodotti freschi anche il mezzo di trasporto
Lo chiede un’iniziativa parlamentare approvata dalla Commissione scienza, educazione e cultura degli Stati, in particolare per il trasporto via aereo
Svizzera
1 gior
Corona-Leaks, in esame la consegna dei dati a Marti
La consigliera federale Keller-Sutter chiede di verificare se il procuratore straordinario può legalmente accedere all’intera casella e-mail di Lauener
© Regiopress, All rights reserved