laRegione
in-svizzera-25-di-contagi-e-8-di-ricoveri-in-una-settimana
Keystone
22.02.22 - 13:45
Aggiornamento: 14:06
Ats, a cura de laRegione

In Svizzera -25% di contagi e -8% di ricoveri in una settimana

Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 15’191 casi. Continua il calo dell’occupazione Covid in cure intense

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 15’191 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp). Sono stati segnalati 14 nuovi decessi e 128 persone sono state ricoverate in ospedale.

Esattamente una settimana fa, l’Ufsp ha annunciato 20’310 casi, ovvero 5’119 in più. Lo stesso giorno si contavano 17 decessi e 140 ricoveri. In una settimana, il numero di nuovi casi è sceso del 25,2%. Allo stesso tempo, i ricoveri ospedalieri sono diminuiti dell’8,6%.

Attualmente 617 persone si trovano in cure intense. I pazienti Covid occupano il 17,90% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d’occupazione del 73,30%.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 47’494 test, indica l’Ufsp. Il tasso di positività è del 32%, contro il 33,4% della scorsa settimana. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,78. La variante Omicron rappresenta il 99,5% dei casi.

In totale, il 68,83% degli svizzeri ha già ricevuto due dosi di vaccino. Fra la popolazione oltre i 12 anni, la quota sale al 77,97%. Inoltre, il 75,79% delle persone oltre i 65 anni e il 41,31% della popolazione hanno ricevuto il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero complessivo di infezioni è 677’923, ovvero 7’783,85 ogni 100’000 abitanti. Dall’inizio della pandemia, 2’711’524 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 4’761’916 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. Complessivamente si contano 12’662 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 45’928.

Secondo l’Ufsp, 75’166 persone si trovano attualmente in isolamento dopo essere state testate positive.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
coronavirus cure intense svizzera ufsp
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
13 ore
Sommaruga in viaggio per festeggiare i 175 anni delle Ffs
La consigliera federale è partita da Baden su un treno a vapore storico. Cerimonia ufficiale in corso alla stazione principale di Zurigo
Svizzera
13 ore
Al Ps dell’Inselspital il dolore si calma con la realtà virtuale
Un’équipe dell’ospedale bernese ha testato degli occhiali che portano virtualmente il paziente in ambienti rilassanti. I risultati sono incoraggianti
Svizzera
14 ore
Le Ffs si preparano alla Street Parade con vari treni aggiuntivi
Un orario speciale verrà inoltre adottato sulla rete notturna della Comunità dei trasporti di Zurigo
Svizzera
15 ore
Pollini, il 2022 anno eccezionale per precocità e abbondanza
In Ticino quelli del nocciolo sono presenti dalla fine di dicembre 2021. Vari i record in tutta la Svizzera
Svizzera
17 ore
Dopo l’incendio, il Kunsthaus abbassa il prezzo d’ingresso
Questo per compensare l’offerta ridotta durante i lavori, che dureranno alcuni mesi. La causa del rogo: l’autocombustione di un dispositivo a batteria
Svizzera
20 ore
Due morti in un incidente stradale sul Bernina
Durante un sorpasso un’auto si è scontrata con una moto. La polizia cerca testimoni
Svizzera
1 gior
Zurigo, viaggiatori infastiditi dalla puzza in stazione centrale
Gli odori sono causati dai bioreattori delle toilette dei nuovi treni Dosto, oltre che dal gran caldo. Le Ffs assicurano che il problema verrà risolto
Svizzera
1 gior
Tra cinque anni l’area alpina europea troppo piccola per il lupo
Dopodiché ci sarà un’autoregolazione. Secondo il Gruppo lupo svizzero una maggiore regolamentazione della specie non riuscirà a bloccarne la crescita
Svizzera
1 gior
Scoperto un altro scheletro su un ghiacciaio in Vallese
I resti sono stati ritrovati nei giorni scorsi nella regione di Saas Fee. Gli esperti di medicina legale sono al lavoro
Svizzera
1 gior
Engadina, presenza quasi certa di tre orsi
Sono stati osservati tramite le fototrappole. In assenza di test del Dna, non è possibile certificare con sicurezza che si tratti di esemplari differenti.
© Regiopress, All rights reserved