laRegione
13.02.22 - 17:34
Aggiornamento: 17:49

Valanga fa due morti nel Canton Obvaldo

Estratte vive dalla colata nevosa, le due vittime, un uomo di 51 e uno di 31 anni, sono spirate all’ospedale a causa delle ferite

valanga-fa-due-morti-nel-canton-obvaldo
Polizia cantonale Obvaldo
Il luogo dove si è consumato il dramma

Non ce l’hanno purtroppo fatta i due scialpinisti travolti da una valanga sabato a Sachseln (Obvaldo). Elitrasportati all’ospedale dalla Rega, allertata dai loro parenti, i due uomini, di 51 e 31 anni, sono morti a causa delle ferite riportate. I due erano partiti da Bitzlischwand con gli sci ai piedi, intenzionati a raggiungere Wandelen, via Mettental. Il loro mancato ritorno a casa nel tardo pomeriggio aveva fatto scattare l’allarme dei parenti, che avevano avvisato la Rega.

Secondo i primi accertamenti, gli scialpinisti sono stati sorpresi da una valanga staccatasi sopra le loro teste. L’equipaggio della Rega è riuscita a localizzarli nel cono di valanga e a trarli in salvo, ma le successive cure in ospedale non hanno purtroppo potuto scongiurare il dramma.

Secondo quanto riporta l’Istituto per lo studio della neve e delle valanghe, sabato nella regione, il pericolo di valanghe era di 2 gradi su una scala di 5.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
4 ore
Il ‘dopo Maurer’ non vedrà scendere in campo Martullo-Blocher
La consigliera nazionale e vicepresidente dell’Udc svizzera ha fatto sapere di non essere interessata a candidarsi per il Consiglio federale
Svizzera
5 ore
Uno Stato maggiore ad hoc gestirà l’eventuale penuria energetica
Verrà attivato non appena il mercato non sarà più in grado di funzionare da solo e saranno necessari divieti e limitazioni d’utilizzo
Svizzera
7 ore
Maurer, 14 anni fra collegialità e fedeltà di partito
Ritratto del consigliere federale Udc al passo d’addio a fine anno. Bene alle Finanze interne, non eccelso sulla scena internazionale
Svizzera
8 ore
Ueli Maurer si dimette dal Consiglio federale
Il capo del Dipartimento delle finanze ed ex presidente Udc lascia il governo dopo 14 anni
Svizzera
9 ore
Il Nazionale vuole una tassa sul ‘Pronto soccorso facile’
La Camera del popolo ha respinto l’archiviazione della proposta di una tassa di 50 franchi per chi si reca al Ps per problemi di salute lievi
Svizzera
11 ore
Pietra tombale sull’autonomia del governo sulle sanzioni
Il Nazionale boccia la revisione della legge sugli embarghi. Insolita saldatura fra l’Udc contraria in toto e la sinistra che voleva una portata più ampia
Svizzera
1 gior
Lukas Reimann ha un malore, interviene Marina Carobbio
Il consigliere nazionale dell’Udc si è sentito male durante il dibattito sulle sanzioni. La ‘senatrice’ e medico ticinese ha prestato i primi soccorsi
Svizzera
1 gior
Si incaglia al Nazionale l’abolizione del valore locativo
Il dossier torna in commissione. La maggioranza della Camera del popolo vuole coinvolgere maggiormente i Cantoni
Svizzera
1 gior
Ue: oggi soltanto il 6,5% dei giovani svizzeri è favorevole
Solo nel 2007 questa fascia di età (18-34 anni) risultava essere la più propensa all’ingresso della Confederazione elvetica
Svizzera
1 gior
I servizi pubblici svizzeri digitali stanno perdendo colpi
In testa alla graduatoria in materia di digitalizzazione si piazza la Danimarca. Per le città, Zurigo davanti a Roma
© Regiopress, All rights reserved