laRegione
Yverdon-sport Fc
0
FC Stade Ls Ouchy
0
1. tempo
(0-0)
Aarau
0
Xamax
1
1. tempo
(0-1)
Langnau
1
Lugano
3
1. tempo
(1-3)
Ginevra
2
Zurigo
0
1. tempo
(2-0)
Friborgo
2
Bienne
0
1. tempo
(2-0)
Davos
2
Berna
0
1. tempo
(2-0)
Zugo
2
Ajoie
0
1. tempo
(2-0)
Olten
1
Zugo Academy
0
1. tempo
(1-0)
Kloten
2
La Chaux de Fonds
0
1. tempo
(2-0)
Ticino Rockets
0
Langenthal
3
1. tempo
(0-3)
Sierre
2
GCK Lions
1
1. tempo
(2-1)
commissione-sanita-frenare-l-aumento-dei-premi-di-cassa-malati
Ti-Press
14.01.22 - 15:550

Commissione Sanità: frenare l’aumento dei premi di cassa malati

La Commissione sicurezza sociale e sanità del Nazionale entra in materia su due controprogetti indiretti del Governo ad altrettante iniziative popolari

Bisogna fare qualcosa per frenare il continuo aumento dei premi di cassa malattia, un problema soprattutto per le famiglie con reddito modesto. Ne è convinta la Commissione della sicurezza sociale e della sanità del Consiglio nazionale (CSSS-N) entrata in materia su due controprogetti indiretti del Consiglio federale ad altrettante iniziative popolari.

L’iniziativa per premi meno onerosi del Partito socialista chiede che i premi malattia – solo per l’assicurazione obbligatoria – non superino il 10% del reddito disponibile. A tale scopo la riduzione individuale dei premi (RIP) dovrebbe essere finanziata per almeno due terzi dalla Confederazione e il resto dai Cantoni. Questi ultimi sono tenuti dalla legge ad accordare una RIP agli assicurati di condizioni economiche modeste.

L’iniziativa del Centro per un freno ai costi vuole obbligare la Confederazione e i Cantoni a introdurre un freno agli oneri. Se due anni dopo un eventuale accettazione alle urne l’aumento dei costi per assicurato dovesse essere superiore di oltre un quinto all’evoluzione dei salari nominali, il Consiglio federale in collaborazione con i Cantoni dovrebbe adottare provvedimenti per ridurre i costi, con effetto a partire dall’anno successivo. In questo modo si mira a ottenere che i costi evolvano in modo corrispondente all’economia nazionale e ai salari medi e che i premi rimangano finanziariamente sostenibili.

Per entrambe le iniziative il Consiglio federale ha elaborato dei controprogetti indiretti, indica una nota odierna dei servizi parlamentari. Dopo aver sentito rappresentanti del comitato d’iniziativa, dei Cantoni, degli assicuratori e degli assicurati come pure dei fornitori di prestazioni, la CSSS-N è entrata in materia sui due controprogetti (17 voti a 8 per la proposta del PS e 14 voti a 11 per il Centro).

Considerata l’affinità tematica dei controprogetti, la commissione vuole esaminarli in modo coordinato, in particolare all’interno di una sottocommissione, sempre che l’Ufficio del Consiglio nazionale sia d’accordo d’istituirla. I progetti corrispondenti dovrebbero essere pronti per la sessione estiva 2022, precisa la nota.


Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
5 ore
‘Quarantene e telelavoro, probabile stop la prossima settimana’
Lo ha dichiarato il consigliere federale Alain Berset durante una visita all’ospedale cantonale di Aarau. Nessuna modifica per ora al certificato Covid.
Svizzera
5 ore
Si andrà a votare contro ogni obbligo vaccinale in Svizzera
L’iniziativa popolare “Per la libertà e l’integrità fisica” è formalmente riuscita: raccolte 125’015 firme valide
Svizzera
6 ore
Processo Vincenz, la difesa chiede la piena assoluzione
Il difensore dell’ex Ceo di Raiffeisen Pierin Vincenz ha sostenuto stamani che tutte le accuse della procura sono infondate
Svizzera
6 ore
In Svizzera Omicron rappresenta quasi il 95% dei casi
Resta stabile la situazione ospedaliera, con i pazienti Covid che occupano poco meno di un quarto dei letti in cure intense. 14 decessi in 24 ore
Svizzera
15 ore
Aiuti ai media, sostegno sacrosanto o mela avvelenata?
Il 13 febbraio si vota su un pacchetto da 151 milioni per sette anni. I consiglieri nazionali Alex Farinelli (Plr) e Marco Romano (Centro) a confronto.
Svizzera
1 gior
Di nuovo fuori uso il registro donazione organi in Svizzera
Era tornato temporaneamente attivo dopo la scoperta di una falla nel sistema di sicurezza. Adesso è stato rimesso offline.
Svizzera
1 gior
Chiesti 6 anni di carcere da scontare per Vincenz e Stocker
Chiusa la requisitoria al quarto giorno del processo all’ex Ceo di Raiffeisen e al suo collega in affari. La Procura: si sono enormemente arricchiti
Svizzera
1 gior
Studio svizzero: Omicron non spingerà gli ospedali al limite
Uno studio, ancora senza verifica esterna, prospetta tre scenari: nel caso peggiore la situazione in cure intense non dovrebbe arrivare a essere critica
Svizzera
1 gior
Report settimanale: -11% di pazienti Covid in cure intense
Il numero di contagi è aumentato del 28,2%, con un livello di test record. Stabili i decessi
Svizzera
1 gior
Le casse malati avvertono: più costi porteranno a premi più cari
L’organizzazione degli assicuratori malattia Santésuisse mette in guardia in vista di un rialzo dei premi dovuti alla crescita delle spese
© Regiopress, All rights reserved