laRegione
meno-domanda-di-carta-da-giornali-cala-il-valore-della-cartiera
Keystone
14.01.22 - 09:000
Aggiornamento : 17:02

Meno domanda di carta da giornali, cala il valore della cartiera

Il gruppo industriale CPH, che controlla l’ultima cartiera ancora esistente in Svizzera a Perlen (LU), costretto a rivalutare al ribasso gli impianti

La domanda globale di carta da giornali sta diminuendo e il gruppo industriale lucernese CPH – che controlla l’ultima cartiera ancora esistente in Svizzera, quella di Perlen (LU) – si vede costretto a rivalutare al ribasso i suoi impianti.

Chemie+Papier Holding (CPH) ha annunciato oggi una rettifica di valore di 150 milioni di franchi sui suoi macchinari. L’operazione avrà un corrispondente impatto sul risultato netto, ma non su quello operativo, né sulla liquidità, si legge in un comunicato. La quota di capitale proprio della società rimane inoltre superiore al 50%.

La ragione della rivalutazione è da ricercare nella forte concorrenza sul mercato europeo, spiega l’azienda. Sulla scia della digitalizzazione la domanda di carta da giornale sta diminuendo dal 6 all’8% all’anno. Allo stesso tempo, le sovraccapacità dell’industria stanno portando a una forte pressione sui prezzi. Ha inoltre un impatto negativo l’aumento di costo delle materie prime e dell’energia. A causa di questi fattori CPH ritiene che la pressione sulle tariffe rimarrà probabilmente elevata anche nei prossimi anni,

Non ha invece avuto alcun impatto sulla rettifica di valore il recente attacco informatico di cui è stato vittima il gruppo, ha indicato un portavoce all’agenzia Awp. L’aggressione cibernetica ha avuto come conseguenza solo il blocco temporaneo della produzione.

CPH è un gruppo industriale diversificato e attivo a livello internazionale, con radici che risalgono sino al 1818. Oggi le sue attività includono lo sviluppo e la fabbricazione di prodotti chimici, carte e pellicole per imballaggi farmaceutici. La società ha stabilimenti in Svizzera, Germania, Bosnia-Erzegovina e negli Stati Uniti. Dal 2001 l’azienda è quotata alla borsa svizzera.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
20 min
Coronavirus, infezioni ad alto livello, ma stabili
Virginie Masserey fa il punto alla situazione della pandemia in Svizzera. Incidenza particolarmente elevata nella regione del Lemano e in Ticino
Svizzera
1 ora
Coronavirus, in 24 ore 29’142 nuovi casi in Svizzera
Eseguiti 76’619 test. In crescita il numero di persone ospedalizzate (+125) e quello dei decessi (+14)
Svizzera
4 ore
Oltre duecento milioni di pacchi in un anno per la Posta
Più pacchi e meno lettere nel 2021 per il gigante giallo: il trend prosegue. Creati 809 impieghi con la nuova unità logistica
Svizzera
4 ore
Terriccio prende fuoco: principio d’incendio a Ruschein
A domare le fiamme sono stati i residenti del condominio. Polizia cantonale al lavoro per stabilire le cause del rogo
Svizzera
4 ore
Vendite per 13,25 milioni: fatturato record per Caritas
Künzler: ‘Ma la sfida resta quella di alleggerire il più possibile il budget delle persone con difficoltà finanziarie’
Svizzera
5 ore
Tavolino Magico, distribuite 5’182 tonnellate di alimenti
Contro il ‘food waste’, cifre in aumento del 14 per cento rispetto al 2019. Aiutate oltre 21mila persone in difficoltà
Svizzera
5 ore
Scarsa efficacia protettiva: mascherina ritirata dal mercato
La Suva richiama per conto della Procurement Corp Ag il dispositivo di protezione N95/Ffp2 della marca ‘Zg’
Svizzera
21 ore
I Cantoni sostengono proroga ‘2G’, ma solo fino a fine febbraio
Consultazione sulle misure del Consiglio federale: sì alla riduzione della durata del certificato sanitario, no all’insegnamento terziario a distanza
Svizzera
22 ore
Vent’anni di prigione per l’assassino di Yverdon
Un giovane, oggi ventiduenne, riconosciuto colpevole di avere ucciso un ventunenne con un colpo alla testa, per questioni di droga
Svizzera
1 gior
In Svizzera più contagi ma ricoveri stabili e meno decessi
Continua a scendere il tasso di riproduzione del virus, oggi a 1,12. Rispetto a lunedì scorso, circa 4’000 casi in più ma stesso numero di ricoveri
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile