laRegione
a-berna-500-manifestanti-contro-le-mascherine-alle-elementari
Keystone
10.01.22 - 18:56
Aggiornamento : 19:31

A Berna 500 manifestanti contro le mascherine alle Elementari

Nel weekend raduni di persone contrarie al provvedimento si erano svolti in alcune altre località, tra cui Bellinzona

Circa cinquecento persone, tra cui numerosi bambini, hanno manifestato pacificamente questa sera a Berna contro l’obbligo della mascherina a scuola per gli allievi dal primo anno delle Elementari. Un corteo ha attraversato la città vecchia fino alla Piazza federale.

Il provvedimento, deciso dal governo bernese il 23 dicembre scorso, che riguarda gli allievi dal terzo anno di scolarità secondo il concordato HarmoS, quando i bimbi hanno un’età minima di sei anni, ha già suscitato malumore negli scorsi giorni.

Tra le 500 e le 600 persone erano scese in piazza ieri a Tavannes per manifestare la loro opposizione nel canton Berna francofono. Nella parte germanofona una petizione online, che chiede la rinuncia a questa misura, ha raccolto in pochi giorni circa dodicimila firme. È stata inoltrata al Cantone mercoledì scorso.

La misura, adottata anche in altri cantoni, è stata contestata pure altrove nel fine settimana. L’altro ieri quasi 400 persone hanno dimostrato a Bellinzona davanti a Palazzo delle Orsoline, sede del Consiglio di Stato.

Nel canton San Gallo, un gruppo di privati, sempre ieri l’altro, ha indicato di aver inoltrato una petizione con 5’962 firme affinché il provvedimento sia revocato con effetto immediato. A San Gallo dalla fine delle vacanze di Natale l’obbligo della mascherina vige dalla quarta elementare.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
7 ore
Un lupo sbrana 28 animali in Vallese: ordinato l’abbattimento
Il predatore ha ucciso gli ovini in situazione protetta su superfici agricole utili: soddisfatti i requisiti per l’uccisione
Svizzera
10 ore
Entro il 2025 il 50% dei nuovi veicoli dovrà essere ricaricabile
Sottoscritta oggi dai rappresentanti dello Stato e dei settori automobilistico, elettrico e immobiliare la nuova fase della Roadmap mobilità elettrica
Svizzera
11 ore
Imbrattato il monumento a Suvorov nelle Gole della Schöllenen
Il memoriale al feldmaresciallo russo e ai soldati austro-russi caduti contro le truppe napoleoniche del 1799 è stato sporcato con vernice blu e gialla
Svizzera
11 ore
Adozioni illegali da Sri Lanka, Berna aiuta a ritrovare origini
La Confederazione e i Cantoni partecipano a un progetto pilota a sostegno delle persone adottate dello Sri Lanka nella ricerca delle loro origini
Svizzera
11 ore
Oro di origine ignota, Ong svizzera ricorre al TF
La Società per i popoli minacciati contro una decisione del Taf che permette a quattro raffinerie d’oro svizzere di non rivelare l’origine del metallo
Svizzera
12 ore
Berna, un 29enne muore schiacciato da una balla di fieno
L’incidente è avvenuto mentre l’uomo stava caricando il foraggio su un mezzo agricolo
gallery
Svizzera
13 ore
Proiettili inesplosi: 227 eliminati nel 2021
L’anno scorso sono state fatte 908 segnalazioni per vari oggetti tra cui anche munizioni. In alcuni casi è possibile ricevere una ricompensa
Svizzera
13 ore
‘Quest’anno ferie più care del 20%’
La causa sarebbe l’aumento dei costi di materie prime e catene d’approvvigionamento. Lo sostiene il responsabile della società di viaggi Globetrotter
Svizzera
14 ore
In Ticino un’ottima estate in vista per le case vacanze
Parahotellerie Svizzera ha diffuso i dati sulle prenotazioni per i prossimi mesi: molto bene i campeggi Tcs, bene appartamenti e ostelli, meno bene Reka
Svizzera
17 ore
Forti temporali e grandine hanno colpito il Nord delle Alpi
Il maltempo ha causato disagi alla circolazione ferroviaria. MeteoSvizzera ha registrato oltre 12mila fulmini e venti che hanno toccato i 95 km/h
© Regiopress, All rights reserved