laRegione
10.01.22 - 18:56
Aggiornamento: 19:31

A Berna 500 manifestanti contro le mascherine alle Elementari

Nel weekend raduni di persone contrarie al provvedimento si erano svolti in alcune altre località, tra cui Bellinzona

a-berna-500-manifestanti-contro-le-mascherine-alle-elementari
Keystone

Circa cinquecento persone, tra cui numerosi bambini, hanno manifestato pacificamente questa sera a Berna contro l’obbligo della mascherina a scuola per gli allievi dal primo anno delle Elementari. Un corteo ha attraversato la città vecchia fino alla Piazza federale.

Il provvedimento, deciso dal governo bernese il 23 dicembre scorso, che riguarda gli allievi dal terzo anno di scolarità secondo il concordato HarmoS, quando i bimbi hanno un’età minima di sei anni, ha già suscitato malumore negli scorsi giorni.

Tra le 500 e le 600 persone erano scese in piazza ieri a Tavannes per manifestare la loro opposizione nel canton Berna francofono. Nella parte germanofona una petizione online, che chiede la rinuncia a questa misura, ha raccolto in pochi giorni circa dodicimila firme. È stata inoltrata al Cantone mercoledì scorso.

La misura, adottata anche in altri cantoni, è stata contestata pure altrove nel fine settimana. L’altro ieri quasi 400 persone hanno dimostrato a Bellinzona davanti a Palazzo delle Orsoline, sede del Consiglio di Stato.

Nel canton San Gallo, un gruppo di privati, sempre ieri l’altro, ha indicato di aver inoltrato una petizione con 5’962 firme affinché il provvedimento sia revocato con effetto immediato. A San Gallo dalla fine delle vacanze di Natale l’obbligo della mascherina vige dalla quarta elementare.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
9 ore
L’onere normativo a carico delle imprese va ridotto
Lo sostiene il Consiglio federale, che ha adottato un progetto di legge a destinazione del Parlamento
Svizzera
9 ore
Stati, Mathilde Crevoisier Crelier al posto di Baume-Schneider
La socialista, municipale di Porrentruy, ha annunciato oggi al governo del canton Giura di aver accettato la nomina.
Svizzera
14 ore
‘Per favorire la sicurezza si tolgano le strisce pedonali’
Fa discutere l’indicazione dell’Upi, secondo cui in una strada del comune di Hünenberg (Zg) vanno tolte le strisce gialle: ‘Lì son troppo pericolose’
Svizzera
15 ore
Riforma Avs21: dal 2025 aumenterà l’età pensionabile delle donne
A partire dal 1° gennaio 2024 invece vi sarà l’aumento dell’Iva per finanziare la riforma
Svizzera
16 ore
Sergio Ermotti nel Cda di Innosuisse
L’ex Ceo di Ubs è stato nominato oggi dal Consiglio federale ed entrerà in carica dal primo gennaio
Svizzera
17 ore
Sorpasso a destra, non si rischia più la patente
Il ritiro resta possibile, ma non è più automatico: il Tribunale federale applica per la prima volta la nuova prassi
Svizzera
17 ore
‘L’iniziativa anti-vaccini va respinta’
A ribadirlo il governo. Se approvata, questa causerebbe un’incertezza del diritto in diversi settori. Inoltre a oggi non vi è un obbligo vaccinale
Svizzera
19 ore
La casetta in campagna sì... ma vicino a una città
Metà degli intervistati da Comparis dichiara di voler vivere in campagna, mentre solo un quarto preferisce le città. I ticinesi i più restii a spostarsi
Svizzera
20 ore
Secondo tunnel del San Gottardo: potenziale presenza di amianto
Nel frattempo sono state prese misure per proteggere i lavoratori e la popolazione, ha indicato oggi l’Ufficio federale delle strade
Svizzera
21 ore
Svizzera romanda in ‘bianco’, ecco le prime nevicate in pianura
Secondo MeteoNews, fino a domenica sono previsti tra i 5 e i 15 centimetri di neve in pianura e tra i 10 e i 50 centimetri in montagna
© Regiopress, All rights reserved