laRegione
10.01.22 - 14:54
Aggiornamento: 19:51

L’esercito impone l’obbligo delle mascherine FFP2

La misura si applica ai membri delle forze armate così come ai dipendenti dell’Aggruppamento Difesa, a meno che non possano lavorare in home office

Ats, a cura de laRegione
l-esercito-impone-l-obbligo-delle-mascherine-ffp2
Keystone

Le mascherine FFP2 sono obbligatorie nell’esercito svizzero dall’inizio dell’anno, su ordine del medico in capo dell’esercito, il divisionario Andreas Stettbacher. La misura si applica ai membri delle forze armate così come ai dipendenti dell’Aggruppamento Difesa, a meno che non possano lavorare in home office.

A causa dell’elevata contagiosità della variante Omicron del coronavirus, l’esercito ha nuovamente rafforzato le misure di protezione e adattato la strategia di test dal primo gennaio di quest’anno, ha indicato oggi un portavoce delle forze armate a Keystone-ATS, confermando un’informazione in tal senso dei giornali di CH-Media.

Le mascherine FFP2, la cui protezione viene considerata più efficace di fronte alla contagiosità di Omicron, devono essere indossate all’interno degli spazi chiusi ma anche all’esterno qualora tra due persone non possa essere rispettata la distanza minima di due metri.

Con l’uso obbligatorio delle mascherine FFP2, l’esercito va oltre le raccomandazioni dell’Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp). La ragione di tale disposizione sta nel fatto che molti membri dell’esercito vivono e lavorano insieme in uno spazio ristretto, ha spiegato il portavoce.

L’Ufsp raccomanda attualmente le mascherine FFP2 solo nella cura di pazienti in determinati casi di contatto a rischio. Secondo il sito dell’Ufsp, queste mascherine sono utili per l’uso privato “soltanto in situazioni in cui si desidera una protezione supplementare e possono essere portate correttamente in ogni momento”.

Secondo la task force scientifica della Confederazione, le mascherine FFP2 indossate correttamente riducono il rischio di infezione con il coronavirus di circa 70 volte rispetto alle mascherine igieniche. Siccome rendono più difficoltosa la respirazione, sono però da usare solo in assenza di particolari sforzi fisici, come ad esempio nei mezzi di trasporto o durante un evento pubblico, aveva indicato la settimana scorsa nel suo rapporto sulla situazione pandemica.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Successione Sommaruga-Maurer
7 ore
I partiti mantengono un profilo basso
A seguito delle prime audizioni i vari gruppi partitici non si sbilanciano: per il momento nessuna raccomandazione di voto
Svizzera
8 ore
Sergio Mattarella accolto con gli onori militari
Il Consiglio federale al completo ha accolto il presidente della Repubblica italiana, il quale resterà nel Paese per una visita di Stato di due giorni
Svizzera
9 ore
Vögele Shoes chiude a fine anno e licenzia 131 persone
La società si trova attualmente al centro di una procedura di fallimento
Svizzera
9 ore
Il lupo resta ‘rigorosamente protetto’
La Convenzione di Berna respinge la richiesta svizzera di catalogare il grande predatore come specie solo ‘protetta’
Svizzera
9 ore
Sindacati e impresari costruttori raggiungono un accordo
L’esito dei negoziati per il contratto mantello deve ancora essere approvato dagli organi decisionali di entrambe le parti
Svizzera
10 ore
Se il Gigante giallo non resta al passo coi tempi
A rivelarlo Roberto Cirillo, Ceo della Posta: ‘Non ci stiamo muovendo abbastanza velocemente nell’attuazione della nostra strategia di ammodernamento’
Svizzera
13 ore
Al via la riforma del Secondo pilastro
Passano la riduzione del tasso di conversione dal 6,8 al 6% e l’abbassamento della soglia d’entrata nel sistema
Svizzera
14 ore
In Svizzera c’è una grave carenza di personale specializzato
In difficoltà soprattutto i settori della sanità, dell’informatica e delle scienze ingegneristiche. A rilevarlo il relativo indice di Adecco
Svizzera
16 ore
A Berna inizia il dibattito sul preventivo 2023
Pandemia e salvataggio del settore energetico pesano sul budget della Confederazione, previsto in deficit per 4,8 miliardi di franchi
Svizzera
18 ore
Al via la visita in Svizzera del presidente italiano Mattarella
Il presidente della Repubblica incontrerà il presidente della Confederazione Cassis e i consiglieri federali Sommaruga, Amherd e Parmelin
© Regiopress, All rights reserved