laRegione
22.12.21 - 11:29
Aggiornamento: 14:37

In Svizzera la pandemia ha impattato su Pil e speranza di vita

Il benessere della popolazione è stato colpito dalla crisi pandemica, ma la soddisfazione generale rimane comunque buona

Ats, a cura de laRegione
in-svizzera-la-pandemia-ha-impattato-su-pil-e-speranza-di-vita
Ti-Press

In Svizzera il benessere della popolazione è stato colpito dalla pandemia di coronavirus, che ha avuto un impatto sia sul prodotto interno lordo (PIL) reale pro capite che sulla speranza di vita. Rimane comunque buona la soddisfazione generale. È quanto mostra il sistema di indicatori del benessere elaborato dall’Ufficio federale di statistica (UST).

Anche se fa riferimento al PIL, lo scopo dell’indicatore è quello di andare oltre il punto di vista strettamente economico, viene spiegato in un comunicato odierno. Si tratta di capire il livello di benessere della popolazione, prendendo spunto da diverse statistiche di base dell’UST.

Speranza di vita in calo

L’anno scorso per entrambi i sessi la speranza di vita è diminuita: per gli uomini si è attestata a 81 anni (-0,9 anni), per le donne a 85,1 (-0,5). Per le persone di oltre 65 anni si è poi registrata una sovramortalità.

A causa delle misure sanitarie, l’accesso della popolazione al volontariato organizzato è stato fortemente limitato, con la quota di cittadini impegnati presso associazioni che è passata dal 19,5 al 15,9%. In compenso, c’è stato un aumento (dal 31,7 al 32,5%) del volontariato informale, come l’aiuto ai vicini di casa o la custodia di bambini.

PIL e commercio estero colpiti

Le ripercussioni sono state ovviamente anche economiche, sottolinea l’UST, con il PIL reale pro capite che è calato del 3,1% rispetto all’anno precedente. Oltre a questo, l’Amministrazione federale delle dogane sottolinea che le esportazioni sono diminuite del 7% e le importazioni dell’11%.

Il tutto ha avuto un impatto anche sulla situazione finanziaria delle varie autorità: nel 2020 il debito pubblico (Confederazione, Cantoni, Comuni) ha oltrepassato la soglia dei 300 miliardi di franchi, attestandosi a 304 miliardi (+11 miliardi). Tra il 2019 e il 2020, la quota di debito complessivo rispetto al PIL è aumentata dal 41 al 43%.

Soddisfazione buona, ma in calo

Per quel che riguarda il benessere, comparandoli con altre popolazioni europee, i cittadini svizzeri sono molto soddisfatti delle condizioni di vita in generale. La quota di persone che ha dichiarato tale soddisfazione è rimasta stabile tra il 2019 e il 2020, calando però dal 39,7%, rilevato durante il primo confinamento parziale nella primavera 2020, al 36,6% nel 2021.

Durante questo primo confinamento parziale, la percentuale di persone con un alto grado di fiducia nel sistema politico svizzero era del 54%, significativamente più alta rispetto al 2019 e alle settimane immediatamente precedenti il primo confinamento parziale, quando si aggirava intorno al 47%. Nel 2021, la quota ha nuovamente registrato un leggero calo, attestandosi circa al 51%.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
14 ore
Soldato impiegato al Wef indagato per un reato sessuale
Un portavoce della giustizia militare ha confermato un’informazione della ‘Weltwoche’. Avviata un’inchiesta.
Svizzera
19 ore
USS annuncia un referendum contro la riforma del 2º pilastro
I sindacati interrompono contestualmente la raccolta firma per l’iniziativa ‘Utili della Banca nazionale per un’AVS forte’
Svizzera
19 ore
Ginevra, Uber può continuare a operare
L’azienda ha ottenuto misure superprovvisionali. Lo Stato di recente aveva vietato le sue attività.
Svizzera
20 ore
Maurizio Dattrino al comando della Divisione territoriale 3
Il brigadiere ticinese, attinente di Arbedo, sostituirà il divisionario Lucas Caduff che va in pensione
Svizzera
20 ore
Penuria di farmaci, al lavoro una task force
Su incarico del Consiglio federale, avrà il compito di valutare le misure a breve termine per far fronte a questo fenomeno ‘problematico’
Svizzera
21 ore
Indonesiani contro Holcim, fallita la trattativa di risarcimento
Si tratta del secondo capitolo a livello giudiziario della vertenza, dopo che una conciliazione per stabilire un risarcimento è fallita lo scorso ottobre
Svizzera
1 gior
1° febbraio: è il giorno della prova sirene
Le sirene suoneranno in tutta la Svizzera. In Ticino alle 13.30, 13.35, 13.45 e 13.55 sarà diffuso un suono continuo e modulato, della durata di un minuto
Svizzera
1 gior
Esportare le procedure d’asilo è ‘un’idea balzana’
L’Udc vuole una Svizzera senza richiedenti e si ispira all’accordo tra Regno Unito e Ruanda. Il professor Achermann: vecchia idea, destinata a morire.
Svizzera
1 gior
Sulle etichette dei prodotti freschi anche il mezzo di trasporto
Lo chiede un’iniziativa parlamentare approvata dalla Commissione scienza, educazione e cultura degli Stati, in particolare per il trasporto via aereo
Svizzera
1 gior
Corona-Leaks, in esame la consegna dei dati a Marti
La consigliera federale Keller-Sutter chiede di verificare se il procuratore straordinario può legalmente accedere all’intera casella e-mail di Lauener
© Regiopress, All rights reserved