laRegione
20.12.21 - 11:12
Aggiornamento: 16:02

Soste picnic e foto osé: nel Gottardo accade proprio di tutto

Non solo incidenti e manovre da pirata della strada: nel tunnel la polizia è dovuta intervenire per i motivi più bizzarri

Ats, a cura de laRegione
soste-picnic-e-foto-ose-nel-gottardo-accade-proprio-di-tutto
Keystone

Nella galleria del San Gottardo non succedono solo incidenti, sorpassi e altre manovre azzardate: la polizia urana deve a volte intervenire per motivi ben più bizzarri. Il Tages-Anzeiger stila oggi un piccolo elenco dei protagonisti, che va dal campeggiatore da tunnel a chi ha cercato di organizzare una sessione a luci rosse.

Si parte dalle nicchie per le fermate di emergenza utilizzate in modo improprio. Sono noti i casi di una famiglia olandese che, in una giornata di pioggia, ha fatto una sosta per il picnic. Altri hanno cercato di installare una tenda per passare la notte.

Quasi ogni giorno gli agenti vedono sulle telecamere di sorveglianza automobilisti stanchi che usano le rientranze per schiacciare un pisolino, senza sapere che rimanere a lungo in galleria non fa bene alla salute e che fermarsi se non vi è un’emergenza comporta una multa. Un classico è anche chi utilizza le nicchie per urinare.

Ma c’è anche chi si dimostra ben più originale. Nel 2015 una persona vestita con kilt scozzese ha approfittato del blocco del traffico a causa di un camion in avaria per tenere un concerto con una cornamusa. All’arrivo dei servizi di soccorso il suonatore era però sparito e non è stato possibile identificarlo.

Ci sono poi gli sportivi. Nel 2012 un turista straniero ha tentato di attraversare la galleria in bici. La polizia urana è partita alla sua caccia e ha fermato il 54enne a sei chilometri dal portale di Airolo, da dove il ciclista era entrato nel suo lungo viaggio che da Venezia lo portava verso nord. Un paio di anni prima le forze dell’ordine avevano invece fermato due cinesi a piedi, che dicevano di voler fare un’escursione.

L’articolo del Tages-Anzeiger non poteva non concludersi con una nota piccante: c’è chi infatti ha cercato anche di organizzare un fotoshooting erotico. La festa è finita quando sul posto è giunta la polizia, che ha confiscato il materiale fotografico.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
56 min
Kutter dal centro paraplegici di Nottwil: ‘Ce la faremo!’
Il consigliere nazionale zurighese twitta un messaggio di ottimismo dopo l’incidente sugli sci costatogli la frattura di due vertebre cervicali
Svizzera
1 ora
I Cantoni potrebbero restare per anni senza i soldi della Bns
È quanto affermano gli economisti dell’Ubs. La probabilità di una distribuzione salirà di nuovo sopra il 50% soltanto nel 2026
Svizzera
2 ore
Nel 2022 il 66% in più di traffico aereo in Svizzera
Il dato si sta riavvicinando a quello del periodo pre-pandemico distaccandosi solo del 12% rispetto al 2019
Svizzera
3 ore
Syndicom: basta molestie e sessismo nelle redazioni
Sulla scia delle rivelazioni su casi di mobbing e sessismo presso una testata del gruppo Tamedia, il sindacato dei media reclama un cambio di cultura
Svizzera
3 ore
Niente da fare per l’iniziativa per pensioni eque
I promotori gettano la spugna: l’obiettivo delle 100mila firme entro il 7 marzo resta una chimera
Svizzera
3 ore
Grindelwald, fiamme in una stazione della seggiovia
L’incendio si è sviluppato nella struttura a valle dell’impianto di risalita ‘Schilt’. Chiusa per motivi di sicurezza anche la vicina ‘Grindel’
Svizzera
4 ore
Dipendenze Svizzera contro la vendita notturna di alcolici
La Fondazione rileva come nei cantoni in cui dalle 21 alle 6 non è in vendita l’alcol, a parte il vino, i ricoveri dei giovani sian diminuiti del 30%
Svizzera
6 ore
La disoccupazione ‘Seco’ sale al 2,2%, il Ticino al quinto posto
I dati della Segreteria di Stato per l’economia non includono chi ha esaurito il diritto a ricevere le prestazioni o si trova a beneficio dell’assistenza
Svizzera
17 ore
Ottanta soccorritori svizzeri partiti verso Turchia e Siria
In serata sono decollati da Zurigo anche otto cani da ricerca e 18 tonnellate di materiale con destinazione le aree disastrate dal potentissimo sisma
Svizzera
23 ore
L’uomo è ancora visto come responsabile del reddito familiare
Secondo un sondaggio, uomini e donne concordano sul fatto che un padre dovrebbe lavorare a una percentuale maggiore rispetto a una madre
© Regiopress, All rights reserved