laRegione
niente-prescrizione-per-i-reati-puniti-con-la-detenzione-a-vita
Keystone
16.12.21 - 12:20
Aggiornamento: 19:29
Ats, a cura de laRegione

Niente prescrizione per i reati puniti con la detenzione a vita

Il Consiglio degli Stati ha approvato un’iniziativa sangallese che vuole rendere imprescrittibili i reati gravi, in particolar modo l’assassinio

Portare da 30 anni a imprescrittibile il termine di prescrizione per le pene detentive a vita. Seppur di misura, con 21 voti contro 20, il Consiglio degli Stati ha deciso oggi di dar seguito a un’iniziativa in tal senso del canton San Gallo. A differenza del Nazionale, in prima lettura i “senatori” l’avevano bocciata.

La Commissione degli affari giuridici della Camera dei cantoni deve ora elaborare entro due anni un progetto di legge.

Attualmente il diritto penale prevede l’imprescrittibilità per il genocidio, i crimini contro l’umanità, i crimini di guerra e gli atti terroristici qualificati, nonché i reati sessuali o pedopornografici commessi su bambini.

Con la sua iniziativa, San Gallo vuole abolire la prescrizione per chi ha commesso un reato grave. Ciò riguarderebbe in pratica l’assassinio. Nelle motivazioni dell’iniziativa, si sottolinea che i termini attuali potrebbero impedire la risoluzione di taluni casi. In particolare i progressi delle analisi del Dna consentono agli inquirenti di trovare le prove della colpevolezza di un sospetto molti anni dopo i crimini.

Vari oratori hanno tentato invano di convincere il plenum ad archiviare l’iniziativa cantonale: a loro avviso, la prescrizione è essenziale nell’ordine giuridico. Il suo scopo è il ripristino della pace giuridica dopo un certo lasso di tempo. Il diritto vigente, inoltre, prevede già un termine di prescrizione molto lungo, di 30 anni, per i crimini la cui pena massima è la detenzione a vita.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
assassinio prescrizione
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
4 ore
Violenti nubifragi su gran parte della Svizzera
Diversi disagi e danni a causa dei violenti temporali. Situazione critica soprattutto nel Canton Berna
Svizzera
10 ore
‘Per la tutela del clima necessaria un’altra fiscalità’
Lo dice Gioventù socialista, che lancia l’‘Iniziativa per il futuro’. Osteggiata dai Giovani liberali: ‘Attacco frontale al modello svizzero’
Svizzera
10 ore
Per Viktor Janukovyč sanzioni anche Svizzere
La Confederazione si allinea a quanto deciso dall’Unione europea: pure l’ex presidente ucraino, assieme a suo figlio, finisce sulla lista
Svizzera
11 ore
Si schianta un aliante in Vallese, muore il pilota 72enne
Il velivolo è precipitato ieri sera sul ghiacciaio vallesano del Giétro, nella Val de Bagnes
Svizzera
12 ore
Tenta una rapina in banca, ma poi si dà alla fuga
Un 25enne ceco si è presentato con un coltello allo sportello della Banca Cantonale Grigoine di St. Moritz. La polizia lo ha poi arrestato
Svizzera
12 ore
Indennità di servizio civile va calcolata su base realistica
Lo ha stabilito il Tribunale federale di Lucerna, che sconfessa una decisione del Tribunale cantonale di Basilea Campagna
Svizzera
12 ore
Dal Ticino più diretti in Romandia. Aggirando Visp
Dopo anni di lavori, il 23 settembre aprirà la circonvallazione autostradale della località vallesana. Ma per ora solo sull’asse est-ovest
Svizzera
13 ore
Ecco le contromosse per scongiurare il blackout
Via libera alle trattative per l’utilizzo di centrali elettriche di riserva. E si valuta pure l’impiego dei generatori di emergenza
Svizzera
14 ore
Caro-benzina, verso un’inchiesta e un calcolatore dei prezzi
La Commissione economia e tributi al Nazionale ha accolto una mozione per affidare alla Comco un’inchiesta su eventuali distorsioni della concorrenza
Svizzera
14 ore
Ritrovato morto l’alpinista disperso sopra Flims
Il corpo senza vita dell’uomo, segnalato disperso da qualche giorno dal canton Zurigo, è stato ritrovato ai piedi della sella del Surenjoch (Gr/Gl)
© Regiopress, All rights reserved