laRegione
Consiglio degli Stati
15.12.21 - 19:27

Piena trasparenza sui voti dei ‘senatori’ in aula

L’iniziativa passa per 28 voti a 14 in Camera dei Cantoni. Tutti i dossier, e non solo alcuni, dovranno essere pubblicati sotto forma di elenco nominativo

Ats, a cura de laRegione
piena-trasparenza-sui-voti-dei-senatori-in-aula
Keystone
Il Consiglio degli Stati al lavoro

Fare piena trasparenza su come votano i “senatori” su tutti i dossier, adeguandosi a quanto accade già al Nazionale. Lo ha stabilito oggi per 28 voti a 14 il Consiglio degli Stati, secondo cui i risultati di ogni votazione, e non solo di alcune, alla Camera dei Cantoni andrebbero pubblicati sotto forma di elenco nominativo.

I “senatori” hanno seguito la raccomandazione della loro commissione preparatoria, frutto di un’iniziativa parlamentare del consigliere agli Stati Thomas Minder (Indipendente-Udc/Sh), secondo cui è giunto il momento per la Camera dei Cantoni di entrare in sintonia con il Consiglio nazionale. Attualmente, agli Stati vengono pubblicati soltanto i risultati di alcune votazioni selezionate secondo criteri formali (voto sul complesso, voto finale e dove è richiesta la maggioranza qualificata, nonché quando è preteso da almeno dieci “senatori”).

Secondo la commissione, le esperienze raccolte col sistema di voto elettronico, introdotto nel 2014, hanno dimostrato che la cultura di discussione e di decisione propria del Consiglio degli Stati non viene intaccata da tale sistema.

L’attuale restrizione è poco pertinente, poiché è in ogni caso possibile conoscere le posizioni dei vari “senatori” grazie alla trasmissione dei dibattiti su internet (che permette in particolare di scorgere il pannello che presenta il risultato delle votazioni).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
12 min
Anno record per Tavolino magico: salvate 6’000 t di derrate
Ma l’associazione avverte: ‘C’è ancora molto da fare nella lotta allo spreco alimentare. Beneficiari in aumento in Ticino
Svizzera
14 ore
Suisse Secret, il Ministero pubblico della Confederazione indaga
Credit Suisse sporge denuncia per la fuga di notizie. I reati prospettati sono spionaggio economico, violazione dei segreti commerciale e bancario
Svizzera
18 ore
Moutier, no di Plr e Udc alla mediazione di Baume-Schneider
Per le sezioni del Giura bernese, la passata militanza della consigliera federale non le permetterebbe un responso imparziale sul contenzioso
Svizzera
18 ore
In un comune su due installare pannelli solari non conviene
I proprietari rischiano addirittura di andare in perdita, indica uno studio. Notevoli le differenze da un cantone e un comune all’altro
Svizzera
18 ore
Il Consiglio federale in difesa della libertà di stampa
Scoop con i dati bancari? Il governo sostiene una mozione che chiede di rinunciare alle sanzioni penali previste attualmente
Svizzera
20 ore
Expo 2025, la Svizzera punta su innovazione e padiglione ‘light’
Berna intende presentare la struttura più leggera ed ecologica di tutta la manifestazione che si svolgerà a Osaka
Svizzera
20 ore
La Confederazione deve impegnarsi sulla penuria di farmaci
Secondo Enea Martinelli, farmacista ospedaliero di vari nosocomi bernesi, occorre elaborare misure a lungo termine
Svizzera
20 ore
Un gruppo di esperti vuole vietare le promozioni sulla carne
Le misure proposte, fra cui anche una tassa sul CO2 prelevata sulle derrate, sono finalizzate a preservare la sicurezza alimentare della Svizzera
Svizzera
21 ore
Migros ha scelto: il nuovo numero uno sarà Mario Irminger
Precedentemente alla testa di Denner (che ora cerca un nuovo timoniere), prenderà le redini dei ‘gigante arancione’ fra due mesi
Svizzera
21 ore
Le prestazioni complementari non compromettono il permesso C
Lo ha statuito il Tribunale federale, accogliendo il ricorso di uno spagnolo a cui in prima istanza le autorità avevano revocato lo statuto
© Regiopress, All rights reserved