laRegione
presidenza-ticinese-per-il-tribunale-amministrativo-federale
Keystone
15.12.21 - 11:38
Aggiornamento : 15:03

Presidenza ticinese per il Tribunale amministrativo federale

Vito Valenti è stato eletto dall’Assemblea federale. Un ticinese, Maurizio Albisetti Bernasconi, anche fra i tre nuovi giudici del Tpf

Ats, a cura de laRegione

Oltre alla nomina di Ulrich Weder e Hans Maurer quali nuovi procuratori generali straordinari della Confederazione, l’Assemblea federale ha proceduto oggi all’elezione del presidente e del vicepresidente del Tribunale penale federale (TPF) per il periodo 2022-2023, a quella del presidente e del vicepresidente del Tribunale amministrativo federale (TAF) per il 2022, nonché di vari altri giudici federali.

Anche in questi casi si è trattato di una pura formalità, visto che tutti i gruppi – salvo in una circostanza specifica – sostenevano i candidati presentatisi. Per quanto riguarda il rinnovo della presidenza e della vicepresidenza del TPF, la Commissione giudiziaria proponeva all’Assemblea federale di eleggere rispettivamente Alberto Fabbri (Centro) e Joséphine Contu Albrizio (PLR).

Entrambi sono stati eletti senza problemi: il neopresidente Fabbri ha ricevuto 209 voti su 209 schede valide, mentre la sua vice Contu Albrizio ne ha ottenuti 226 su 226.

Tre nuovi giudici TPF, tra cui un ticinese

Nessun problema neanche per l’elezione di tre nuovi giudici presso il Tribunale penale federale per il restante periodo amministrativo 2022-2027.

Maric Demont (Verdi), Felix Ulrich (UDC) e Maurizio Albisetti Bernasconi (Centro), proposti dalla Commissione giudiziaria, sono stati facilmente eletti. La loro nomina si era resa necessaria dopo le rinunce di Stephan Blättler (UDC) e Claudia Solcà (Centro) a presentarsi per un nuovo mandato, e alle dimissioni di Cornelia Cova (UDC).

Il ticinese Albisetti Bernasconi, originario di Morbio Inferiore e domiciliato a Bellinzona, attualmente presidente dell’Ufficio del giudice dei provvedimenti coercitivi del Canton Ticino sostituirà quindi la ticinese Solcà alla carica di giudice alla Corte d’appello di questo tribunale.

Ticinese nuovo presidente del TAF

Nessuna sorpresa neppure per l’elezione del presidente e del vicepresidente del Tribunale amministrativo federale per l’anno 2022. Come proponeva la commissione giudiziaria, il ticinese Vito Valenti (PLR) è stato eletto alla presidenza del TAF con 234 voti su 234 schede valide, mentre la giudice Kathrin Dietrich (Centro) è stata eletta alla vicepresidenza con 227 voti su 227 schede valide.

Valenti, attinente di Lugano, era stato eletto alla carica di vicepresidente nel 2019 e confermato l’anno successivo.

Tre nuovi giudici al TAF

L’Assemblea federale ha pure proceduto oggi alla nomina di tre nuovi membri del Tribunale amministrativo federale. Quali giudici tedescofoni sono stati eletti senza problemi Christoph Errass (PVL) e Iris Widmer (Verdi).

Più combattuta è stata l’elezione della giudice francofona Chrystel Tornare Villanueva (UDC): il gruppo dei Verdi ha chiesto invano che la nomina fosse rinviata in commissione, denunciando una sovrarappresentazione dei democentristi nelle due Camere del TAF competenti per le questioni sull’asilo. Con una mozione d’ordine Sibel Arslan (Verdi/BS) ha reclamato una migliore rappresentatività partitica. Ma la maggioranza dell’Assemblea federale non l’ha seguita e ha bocciato la mozione d’ordine con 197 voti contro 29 e 6 astenuti.

Tribunale militare di cassazione

Infine, le Camere riunite hanno eletto Stefan Wehrenberg (UDC) alla presidenza del Tribunale militare di cassazione, con 235 voti su 235 schede valide.

Avvocato, colonnello nell’esercito e giudice al Tribunale militare di cassazione dal 2017, Wehrenberg succederà a Paul Tschümperlin (Centro).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
15 min
Ferito cadendo da un muretto con la sedia a rotelle elettrica
L’incidente si è verificato ieri poco dopo le 17.45 a Fanas, nel canton Grigioni. L’uomo, un 89enne, è stato elitrasportato a Coira
Svizzera
20 min
Lauree in psicologia in Italia, si può esercitare senza stage
Il governo risponde a un’interrogazione di Lorenzo Quadri: i ticinesi laureati in Italia fra il 2018 e il 2020 non dovranno svolgere lo stage post laurea
Svizzera
5 ore
Iniziativa contro gli F-35: raccolte 100’000 firme
L’alleanza “STOP F-35” afferma di aver raccolto le firme necessarie per l’iniziativa che chiede di vietare l’acquisto dei jet da combattimento
Svizzera
20 ore
‘Ammettiamo gli studenti degli Stati terzi fuggiti dall’Ucraina’
La petizione inviata al Consiglio federale chiede di aprire le porte delle università anche a loro
Svizzera
23 ore
Prospettive meno fosche del previsto per l’Avs
Senza una riforma la dotazione del fondo dovrebbe scendere a 43,4 miliardi nel 2032, calcola l’Ufas. Nel 2020 si stimava un calo a 24,9 miliardi
Svizzera
1 gior
Monumento a Suvorov ripulito da russi e svizzeri
Era stato imbrattato a metà maggio con i colori della bandiera ucraina
Svizzera
1 gior
Muore ciclista 81enne, non aveva rispettato la precedenza
L’uomo è stato investito da un 22enne che circolava sulla strada cantonale a Château-d’Oex (Vd)
Svizzera
1 gior
Nell’arco alpino inevitabile un aumento delle temperature
L’incremento sarà compreso tra 0,5 e 1,5 gradi nei prossimi 20-30 anni. Previste meno piogge in estate, ma di più nelle altre stagioni
Svizzera
1 gior
Bambino scomparso amante dell’autopostale ritrovato su un bus
Il piccolo di sette anni è montato in sella alla sua bicicletta per raggiungere la stazione di Sion dove è salito sul mezzo
Svizzera
1 gior
Migros richiama due prodotti di sushi. Contengono latte.
Si tratta del Rice sandwich salmone e del Sushi wrap salmone affumicato
© Regiopress, All rights reserved