laRegione
07.12.21 - 15:43

Revoca della situazione particolare, ‘no’ dal Nazionale

La Camera del popolo ha respinto la mozione dell’Udc. Fra gli altri temi trattati oggi: la riforma Avs 21 e quella del Secondo pilastro

Ats, a cura de laRegione
revoca-della-situazione-particolare-no-dal-nazionale
Keystone

Nella sua seduta odierna il Consiglio nazionale ha respinto, con 128 voti contro 42 e 6 astensioni, la mozione del gruppo Udc che chiedeva di revocare immediatamente la situazione particolare ai sensi dell’articolo 6 della legge sulle epidemie (LEp).

Per quanto riguarda la riforma Avs 21 il Nazionale ha fatto un passo verso gli Stati: la Camera del popolo ha adottato un compromesso sulla compensazione relativa all’aumento dell’età pensionabile delle donne che prevede un periodo transitorio di nove anni. Mantenuto invece il finanziamento dell’Avs da parte della Banca nazionale svizzera (Bns). Un’altra divergenza riguarda l’assegno per grandi invalidi. L’oggetto torna agli Stati;

Oggi è pure iniziato l’esame della riforma del Secondo pilastro. Nell’attesa della votazione sulla riduzione del tasso di conversione, che avrà luogo domani, i deputati del Consiglio nazionale hanno approvato il dimezzamento della deduzione di coordinamento. ‘Sì’ anche alla modifica delle aliquote per gli accrediti di vecchiaia prelevati sul salario, con il passaggio a due sole categorie d’età. Si inizierà inoltre ad alimentare il capitale vecchiaia già a 20 anni (oggi avviene a partire dai 25). Le discussioni proseguiranno domani.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
42 min
Si potrà abbattere un lupo capobranco con prove diverse dal Dna
Così il Taf sul caso del maschio alfa del branco del Beverin: la partecipazione determinante dell’esemplare al danno potrà essere dimostrata in altri modi
Svizzera
2 ore
Grigioni: furgone contro un’auto, una donna gravemente ferita
Il violento scontro è successo ieri, giovedì 26 gennaio, a Schiers in Val Prettigovia
Svizzera
20 ore
Edifici non residenziali, c’è l’obbligo di pannelli solari
La misura, che si applica da ora e fino al 2032, interessa tutti gli stabili (anche quelli esistenti) a partire da una superficie di 300 m²
Svizzera
20 ore
Su lemievaccinazioni.ch un controllo troppo superficiale
Le commissioni della gestione dei due rami del parlamento bacchettano l’Ufficio federale della sanità pubblica
Svizzera
22 ore
Per i media con il ‘non sapevo’ Berset gioca il tutto per tutto
La smentita circa la consapevolezza della fuga di notizie desta perplessità in buona parte della stampa svizzera
Svizzera
1 gior
In Svizzera si alleva sempre più pollame
Il fenomeno è in atto da decenni. Aumentano anche le colture di avena anche se restano marginali sul totale
Svizzera
1 gior
Quasi uno svizzero su cinque ha due passaporti
Nel 2021 il 19% dei cittadini residenti dai 15 anni di età in su avevano una doppia cittadinanza: la maggioranza, quasi un quarto, sono gli italo-svizzeri
Svizzera
1 gior
In aumento i casi di maltrattamento di minori
Nel 2022 il gruppo di protezione dei bambini e servizio di consulenza per le vittime dell’Ospedale pediatrico di Zurigo ha censito 657 casi
Svizzera
1 gior
Berset ribadisce: non sapevo nulla delle indiscrezioni
Il portavoce del Governo Simonazzi chiarisce che dopo la discussione il ‘Consiglio federale ha ritrovato la fiducia e andrà avanti a lavorare come sempre’
Svizzera
1 gior
Infermieri, verso più formazione e condizioni di lavoro migliori
Il Consiglio federale intende rafforzare il settore: fra le proposte, anche più personale formato e fatturazione diretta di alcune prestazioni
© Regiopress, All rights reserved