laRegione
25.11.21 - 19:09
Aggiornamento: 19:45

Il Cicr ha per la prima volta una presidente donna

Nell’ottobre del 2022 Mirjana Spoljaric Egger subentrerà a Peter Maurer, da dieci anni alla testa dell’organizzazione umanitaria

Ats, a cura de laRegione
il-cicr-ha-per-la-prima-volta-una-presidente-donna
Keystone
Attuale sottosegretaria generale dell’Onu

Ginevra – Una donna presiederà il Comitato Internazionale della Croce Rossa (CICR) per la prima volta nei quasi 160 anni di storia dell’organizzazione. Mirjana Spoljaric Egger entrerà in funzione il prossimo ottobre, ha annunciato l’istituzione.

La diplomatica svizzera è stata nominata dall’Assemblea, organo supremo dell’organizzazione, per un mandato quadriennale rinnovabile. Sostituirà Peter Maurer, che ha passato dieci anni alla testa del CICR.

Esperienza internazionale

La neoeletta presidente ha definito “un onore” la carica che le è stata affidata e ha sottolineato la “grande responsabilità” che la attende. Promette di “attirare l’attenzione” sulle sfide che affrontano i più vulnerabili e di evidenziare gli sforzi dell’organizzazione. Peter Maurer ha lodato l’esperienza internazionale di Mirjana Spoljaric Egger. “Sono convinto che grazie alle sue qualità e capacità di leadership, sarà in grado di difendere con forza e umanità la causa delle persone colpite dai conflitti armati e dalla violenza”, ha aggiunto.

Spoljaric Egger è attualmente sottosegretaria generale dell’ONU ed è responsabile per l’Europa del Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo (UNDP). È fra gli svizzeri con il più alto rango nel sistema dell’ONU. Prima ha diretto la divisione Nazioni Unite e organizzazioni internazionali presso il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE). Ha anche ricoperto altri incarichi per il DFAE a Berna, al Cairo, a New York e all’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati palestinesi (UNRWA). Ha un master in filosofia, economia e diritto internazionale. È sposata e ha due figli.

Spoljaric Egger assumerà la presidenza di un’organizzazione che è cresciuta costantemente negli ultimi anni fino a superare i 20’000 dipendenti. Recentemente è stata costretta ad annunciare tagli di decine di posti di lavoro a causa degli effetti della pandemia, con circa 60 licenziamenti.

Maurer, innovazioni e critiche

Maurer rimarrà in carica sino alla fine del prossimo settembre, poi andrà in pensione. Durante il suo mandato ha condotto importanti cambiamenti all’interno dell’organizzazione, aprendola all’uso di nuove tecnologie per l’assistenza umanitaria. La collaborazione con gli attori del settore privato è stata regolarmente criticata dai suoi detrattori.

Il CICR riceve più di 2 miliardi di franchi all’anno. Ma deve regolarmente chiedere più fondi per affrontare le numerose situazioni di conflitto in diversi Paesi. Insieme alla Federazione Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa (FICR) e tutte le società nazionali, ha chiesto qualche mese fa quasi 2,8 miliardi di franchi per aiutare le popolazioni colpite dalla pandemia.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
9 ore
Traffico sulla A13 e la A28, niente ‘bacchetta magica’
Il problema del traffico turistico di aggiramento sulle due arterie grigionesi impone una strategia sovracantonale
Svizzera
10 ore
Tentata rapina a mano armata a Crans Montana
Preso di mira, poco prima delle 6, un negozio del centro. È caccia ai malviventi (due) in Vallese
Svizzera
11 ore
Cresce il numero di persone con livello d’istruzione terziario
Tra i 25-34enni nell’arco di vent’anni la quota è raddoppiata: nel 2021 uno su due aveva conseguito un diploma corrispondente
Svizzera
14 ore
All’aeroporto di Zurigo-Kloten, la ripresa pare confermata
In settembre i movimenti sono stati 20’355, un 3% in meno rispetto ad agosto ma di quasi un terzo superiore allo stesso mese del 2021
Svizzera
14 ore
Scesi dal bus aggrediscono un uomo e gli danno fuoco
Dodici adolescenti sono stati rilasciati al termine dell’interrogatorio, avvenuto a Winterthur, mentre due si trovano in carcerazione preventiva
Svizzera
14 ore
Svizzera ‘razzista sistemica’, ma Berna respinge le accuse
Per l’ambasciatore elvetico alle Nazioni Unite le considerazioni del Gruppo sono in parte basate su ‘supposizioni’ e ‘malintesi’
Svizzera
19 ore
Malgrado le ombre, le prospettive per l’industria non peggiorano
Il comportamento del parametro rappresenta una sorpresa: gli analisti si aspettavano infatti una contrazione a valori compresi fra 54 e 55,6 punti
Svizzera
19 ore
Suicidi quasi dimezzati negli ultimi quarant’anni
La diminuzione è soprattutto evidente tra gli uomini. Il Ticino ha presentato i tassi di suicidio inferiori per tutto l’ultimo decennio
Svizzera
20 ore
Lieve ma significativo rallentamento dell’inflazione
Si tratta del primo calo dopo venti mesi consecutivi con numeri in crescita o stabili. In settembre il rincaro annuo si è attestato al 3,3%
Svizzera
1 gior
Elezioni cantonali a Zugo: Status quo per il governo cantonale
Il Consiglio di Stato rimane quindi composto da tre rappresentanti dell’Alleanza di Centro, due liberali radicali e due Udc
© Regiopress, All rights reserved