laRegione
l-emittente-srf-i-sondaggi-non-sono-manipolabili
Keystone
A proposito delle votazioni popolari del 28 novembre
16.11.21 - 21:26
Ats, a cura de laRegione

L’emittente Srf: ‘I sondaggi non sono manipolabili’

La tv di servizio pubblico di lingua francese dichiara di rinunciare a condurre indagini elettorali o politiche su siti web che non siano scientifici

Berna – I sondaggi rappresentativi sulle votazioni del 28 novembre non sono suscettibili di manipolazione: lo sostiene Srf dopo che in un rapporto di oggi sulla piattaforma internet ‘Inside Paradeplatz’ un autore aveva indicato i metodi con cui era presumibilmente possibile manipolare i sondaggi online. Intanto Srf dichiara di rinunciare a condurre sondaggi riguardo a temi politici su siti web che non sono rappresentativi o scientifici, i cosiddetti User Votings.

I sondaggi rappresentativi sono basati principalmente su interviste telefoniche, ha detto – citato in un comunicato odierno – Lukas Golder, condirettore dell’istituto di ricerca gfs bern. Quest’ultimo conduce sondaggi di tendenza su incarico della Società svizzera di radiotelevisione (Ssr).

Il sondaggio supplementare online non fa che convalidare i risultati, ha detto Golder. I dati vengono valutati scientificamente in modo da poter rilevare le irregolarità: “Non è possibile manipolare i risultati del nostro sondaggio”.

Srf fa a meno dei cosiddetti User Votings con effetto immediato, ha detto Alexander Sautter, responsabile dei canali digitali presso SRF. L’emittente sta esaminando se e come utilizzare tali Votings in futuro.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
siti web sondaggi srf
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
2 ore
‘Per la tutela del clima necessaria un’altra fiscalità’
Lo dice Gioventù socialista, che lancia l’‘Iniziativa per il futuro’. Osteggiata dai Giovani liberali: ‘Attacco frontale al modello svizzero’
Svizzera
2 ore
Per Viktor Janukovyč sanzioni anche Svizzere
La Confederazione si allinea a quanto deciso dall’Unione europea: pure l’ex presidente ucraino, assieme a suo figlio, finisce sulla lista
Svizzera
3 ore
Si schianta un aliante in Vallese, muore il pilota 72enne
Il velivolo è precipitato ieri sera sul ghiacciaio vallesano del Giétro, nella Val de Bagnes
Svizzera
4 ore
Tenta una rapina in banca, ma poi si dà alla fuga
Un 25enne ceco si è presentato con un coltello allo sportello della Banca Cantonale Grigoine di St. Moritz. La polizia lo ha poi arrestato
Svizzera
4 ore
Indennità di servizio civile va calcolata su base realistica
Lo ha stabilito il Tribunale federale di Lucerna, che sconfessa una decisione del Tribunale cantonale di Basilea Campagna
Svizzera
4 ore
Dal Ticino più diretti in Romandia. Aggirando Visp
Dopo anni di lavori, il 23 settembre aprirà la circonvallazione autostradale della località vallesana. Ma per ora solo sull’asse est-ovest
Svizzera
5 ore
Ecco le contromosse per scongiurare il blackout
Via libera alle trattative per l’utilizzo di centrali elettriche di riserva. E si valuta pure l’impiego dei generatori di emergenza
Svizzera
6 ore
Caro-benzina, verso un’inchiesta e un calcolatore dei prezzi
La Commissione economia e tributi al Nazionale ha accolto una mozione per affidare alla Comco un’inchiesta su eventuali distorsioni della concorrenza
Svizzera
6 ore
Ritrovato morto l’alpinista disperso sopra Flims
Il corpo senza vita dell’uomo, segnalato disperso da qualche giorno dal canton Zurigo, è stato ritrovato ai piedi della sella del Surenjoch (Gr/Gl)
Svizzera
6 ore
Norme più severe per i voli commerciali con aerei storici
In base alle risultanze dell’inchiesta relativa al ‘crash’ sul Piz Segnas, rivista l’ordinanza sulla navigazione aerea: paletti più stretti
© Regiopress, All rights reserved