laRegione
tratta-ferroviaria-losanna-ginevra-domani-riapertura-limitata
Keystone
11.11.21 - 18:13
Aggiornamento : 18:55

Tratta ferroviaria Losanna-Ginevra: domani riapertura limitata

Un ritorno completo alla normalità non è previsto prima di martedì. Le autorità cantonali chiedono la realizzazione di una seconda linea

Ats, a cura de laRegione

La linea delle Ffs tra Losanna e Ginevra verrà riaperta domani mattina, ma in maniera limitata. I treni circoleranno a velocità ridotta nel settore di Tolochenaz (Vd) dove ha ceduto il terreno mercoledì sera. Un ritorno completo alla normalità non è previsto prima di martedì. Vista la capacità limitata della linea Losanna-Ginevra, le Ferrovie federali invitano gli utenti a rinunciare a viaggi non essenziali nella regione, si legge in una nota odierna.

Quattro treni all’ora e per direzione (due Regioexpress e due Interregio) potranno transitare normalmente nella zona in cui è ceduto il terreno. Gli Intercity che collegano le due grandi città sono invece sempre soppressi. Bus sostitutivi continueranno ad assicurare il collegamento tra Morges (Vd) e Allaman (Vd). Tuttavia saranno soltanto 5 o 6, a fronte dei 37 attualmente.

Queste restrizioni dovrebbero durare almeno sino a martedì prossimo poiché “la strada ferrata deve essere stabilizzata in modo permanente nei prossimi giorni per consentire una maggiore velocità operativa”, spiegano le Ffs nella nota.

Sono ormai due giorni che sessanta operai si alternano e lavorano 24 ore su 24 per ripristinare la linea. Per riempire le cavità che si sono formate e stabilizzare il terreno sono stati versati oltre 25 metri cubi di calcestruzzo. Sono stati inoltre installati dei micropali per consolidare il suolo. Anche il direttore delle Ffs Vincent Ducrot si è recato oggi pomeriggio sui luoghi del cedimento del terreno.

Intanto, le autorità cantonali di Vaud e Ginevra hanno chiesto, in una nota congiunta alla Confederazione, la realizzazione di una seconda linea ferroviaria tra i due cantoni. “Una nuova linea tra Losanna e Ginevra è indispensabile e urgente”, si legge nel comunicato. I due cantoni lemanici vorrebbero che la nuova tratta sia operativa dal 2050 e l’inizio dei lavori incominci già nel 2035, con la realizzazione di un tunnel a doppio binario tra Morges e Allaman.

Leggi anche:

Cede il terreno, interrotta la ferrovia Losanna-Ginevra

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ffs ginevra losanna treni
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
30 min
Task force per individuare i beni russi? Non ce n’è bisogno
Pur riconoscendo che ‘l’attuazione delle sanzioni pone sfide in parte nuove’, il Consiglio federale non ritiene necessaria la sua istituzione
Svizzera
1 ora
Ferito cadendo da un muretto con la sedia a rotelle elettrica
L’incidente si è verificato ieri poco dopo le 17.45 a Fanas, nel canton Grigioni. L’uomo, un 89enne, è stato elitrasportato a Coira
Svizzera
1 ora
Lauree in psicologia in Italia, si può esercitare senza stage
Il Governo risponde a un’interrogazione di Lorenzo Quadri: i ticinesi laureati in Italia fra il 2018 e il 2020 non dovranno svolgere lo stage post laurea
Svizzera
1 ora
Vallese, alpinisti travolti da seracchi. Si temono vittime
La polizia vallesana parla di ‘vittime’ sul Grand Combin, senza precisare se si tratta di morti o feriti. Una quindicina gli alpinisti sul posto
Svizzera
6 ore
Iniziativa contro gli F-35: raccolte 100’000 firme
L’alleanza “STOP F-35” afferma di aver raccolto le firme necessarie per l’iniziativa che chiede di vietare l’acquisto dei jet da combattimento
Svizzera
21 ore
‘Ammettiamo gli studenti degli Stati terzi fuggiti dall’Ucraina’
La petizione inviata al Consiglio federale chiede di aprire le porte delle università anche a loro
Svizzera
1 gior
Prospettive meno fosche del previsto per l’Avs
Senza una riforma la dotazione del fondo dovrebbe scendere a 43,4 miliardi nel 2032, calcola l’Ufas. Nel 2020 si stimava un calo a 24,9 miliardi
Svizzera
1 gior
Monumento a Suvorov ripulito da russi e svizzeri
Era stato imbrattato a metà maggio con i colori della bandiera ucraina
Svizzera
1 gior
Muore ciclista 81enne, non aveva rispettato la precedenza
L’uomo è stato investito da un 22enne che circolava sulla strada cantonale a Château-d’Oex (Vd)
Svizzera
1 gior
Nell’arco alpino inevitabile un aumento delle temperature
L’incremento sarà compreso tra 0,5 e 1,5 gradi nei prossimi 20-30 anni. Previste meno piogge in estate, ma di più nelle altre stagioni
© Regiopress, All rights reserved