laRegione
06.11.21 - 14:45
Aggiornamento: 17:31

Cambiamento climatico, in 500 a Losanna

‘Siamo qui per denunciare 26 anni di Cop, 26 anni di parole all’aria’, ha detto un membro dello Sciopero del clima vodese

cambiamento-climatico-in-500-a-losanna
Keystone

Come in numerose altre parti del mondo, manifestanti a difesa del clima si sono riuniti oggi a Losanna e a Zurigo. I due assembramenti, che non hanno riscontrato una grande affluenza, miravano a criticare le discussioni in corso alla Cop26 di Glasgow.

“Siamo qui per denunciare 26 anni di Cop, 26 anni di parole all’aria”, ha detto Steven Tamburini, membro dello Sciopero del clima vodese, uno degli organizzatori all’origine della manifestazione. Contattato da Keystone-Ats, il militante ha detto di non farsi alcuna illusione sulla Cop26.

Nonostante l’urgenza climatica, la mobilitazione ha radunato a Losanna solamente 500 persone, un dato decisamente inferiore agli scioperi per il clima del 2019, quando c’erano oltre 10’000 presenti.

In 150 a Zurigo

Circa 150 persone hanno invece risposto all’appello dello Sciopero per il clima e sono scese in piazza oggi a Zurigo, anche in questo caso criticando la conferenza di Glasgow.

Prima della partenza di un corteo, nella Helvetiaplatz sono stati tenuti alcuni discorsi e sono stati lanciati appelli a un cambiamento di sistema. Domani è prevista una sorta di “contro-vertice”, dove saranno discusse alternative per risolvere i problemi derivanti dal cambiamento climatico, hanno indicato gli organizzatori.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
2 ore
Infertilità e calo delle nascite: ma non è colpa dei vaccini
Lo rivela uno studio. Altre ricerche parlano di questa possibilità, temporanea, per quanto riguarda la fertilità degli uomini
Svizzera
3 ore
Una svizzera, prima donna, a capo della Croce Rossa
Mirjana Spoljaric Egger guiderà un’organizzazione di 20’000 dipendenti per un budget di due miliardi di franchi all’anno
Svizzera
20 ore
Il ‘dopo Maurer’ non vedrà scendere in campo Martullo-Blocher
La consigliera nazionale e vicepresidente dell’Udc svizzera ha fatto sapere di non essere interessata a candidarsi per il Consiglio federale
Svizzera
21 ore
Uno Stato maggiore ad hoc gestirà l’eventuale penuria energetica
Verrà attivato non appena il mercato non sarà più in grado di funzionare da solo e saranno necessari divieti e limitazioni d’utilizzo
Svizzera
23 ore
Maurer, 14 anni fra collegialità e fedeltà di partito
Ritratto del consigliere federale Udc al passo d’addio a fine anno. Bene alle Finanze interne, non eccelso sulla scena internazionale
Svizzera
1 gior
Ueli Maurer si dimette dal Consiglio federale
Il capo del Dipartimento delle finanze ed ex presidente Udc lascia il governo dopo 14 anni
Svizzera
1 gior
Il Nazionale vuole una tassa sul ‘Pronto soccorso facile’
La Camera del popolo ha respinto l’archiviazione della proposta di una tassa di 50 franchi per chi si reca al Ps per problemi di salute lievi
Svizzera
1 gior
Pietra tombale sull’autonomia del governo sulle sanzioni
Il Nazionale boccia la revisione della legge sugli embarghi. Insolita saldatura fra l’Udc contraria in toto e la sinistra che voleva una portata più ampia
Svizzera
2 gior
Lukas Reimann ha un malore, interviene Marina Carobbio
Il consigliere nazionale dell’Udc si è sentito male durante il dibattito sulle sanzioni. La ‘senatrice’ e medico ticinese ha prestato i primi soccorsi
Svizzera
2 gior
Si incaglia al Nazionale l’abolizione del valore locativo
Il dossier torna in commissione. La maggioranza della Camera del popolo vuole coinvolgere maggiormente i Cantoni
© Regiopress, All rights reserved