laRegione
parlamento
05.11.21 - 19:38
Aggiornamento: 20:21

Battuta d’arresto per il voto ai sedicenni

La Commissione delle istituzioni politiche del Consiglio nazionale chiede di rinunciarvi

Ats, a cura de laRegione
battuta-d-arresto-per-il-voto-ai-sedicenni
Voto ai sedicenni sempre più lontano (Keystone)

Battuta d’arresto per il diritto di voto a 16 anni: la Commissione delle istituzioni politiche del Consiglio nazionale (Cip-N) chiede al plenum di stralciare l’iniziativa parlamentare della consigliera nazionale Sibel Arslan (Verdi/ Bs) che chiede appunto di ridurre di due anni il diritto di voto, mantenendo invariato quello d’eleggibilità.

La decisione della Cip-N è stata presa con 12 voti favorevoli, 12 contrari, una astensione e il voto preponderante del presidente, il democentrista Andreas Glarner (Ag). La commissione, si legge in un comunicato dei Servizi del Parlamento, “ritiene che i Cantoni siano prevalentemente contrari alla proposta di abbassare l’età di voto a 16 anni”.

Altro motivo invocato: non si dovrebbero applicare due età diverse al diritto di voto e al diritto di eleggibilità. Secondo una cospicua minoranza, la procedura politica dovrebbe invece essere portata avanti ponendo in consultazione un progetto di legge per attuare l’iniziativa parlamentare.

L’atto parlamentare Arslan, che chiede una modifica della Costituzione federale, era stato approvato dal Nazionale nel settembre dello scorso anno con 98 voti contro 85 e 2 astenuti. La Commissione delle istituzioni politiche degli Stati aveva dato il suo benestare in febbraio con 7 voti a 6.

Il passo successivo avrebbe dovuto essere l’elaborazione di un disegno di legge da parte della Cip-N, che però, come detto, auspica un abbandono della riforma. La palla passa ora nelle mani del Consiglio nazionale.

In Svizzera, oggi i 16enni possono votare solo nel canton Glarona (a livello comunale e cantonale). Anche qui il diritto di eleggibilità è però rimasto a 18 anni.

Tra i nostri vicini, i 16enni possono votare in Austria e in alcuni Länder tedeschi. In Francia si ottiene il diritto di voto a 18 anni, così come in Italia, dove però si deve avere 25 anni per partecipare alle elezioni del Senato.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
2 ore
Per la Rega nel 2022 un numero di pazienti soccorsi da record
Le oltre 14’000 persone aiutate lo scorso anno sono la cifra più alta nei 70 anni di storia della Guardia aerea svizzera di soccorso
Svizzera
16 ore
Soldato impiegato al Wef indagato per un reato sessuale
Un portavoce della giustizia militare ha confermato un’informazione della ‘Weltwoche’. Avviata un’inchiesta.
Svizzera
21 ore
USS annuncia un referendum contro la riforma del 2º pilastro
I sindacati interrompono contestualmente la raccolta firma per l’iniziativa ‘Utili della Banca nazionale per un’AVS forte’
Svizzera
21 ore
Ginevra, Uber può continuare a operare
L’azienda ha ottenuto misure superprovvisionali. Lo Stato di recente aveva vietato le sue attività.
Svizzera
22 ore
Maurizio Dattrino al comando della Divisione territoriale 3
Il brigadiere ticinese, attinente di Arbedo, sostituirà il divisionario Lucas Caduff che va in pensione
Svizzera
23 ore
Penuria di farmaci, al lavoro una task force
Su incarico del Consiglio federale, avrà il compito di valutare le misure a breve termine per far fronte a questo fenomeno ‘problematico’
Svizzera
1 gior
Indonesiani contro Holcim, fallita la trattativa di risarcimento
Si tratta del secondo capitolo a livello giudiziario della vertenza, dopo che una conciliazione per stabilire un risarcimento è fallita lo scorso ottobre
Svizzera
1 gior
1° febbraio: è il giorno della prova sirene
Le sirene suoneranno in tutta la Svizzera. In Ticino alle 13.30, 13.35, 13.45 e 13.55 sarà diffuso un suono continuo e modulato, della durata di un minuto
Svizzera
1 gior
Esportare le procedure d’asilo è ‘un’idea balzana’
L’Udc vuole una Svizzera senza richiedenti e si ispira all’accordo tra Regno Unito e Ruanda. Il professor Achermann: vecchia idea, destinata a morire.
Svizzera
1 gior
Sulle etichette dei prodotti freschi anche il mezzo di trasporto
Lo chiede un’iniziativa parlamentare approvata dalla Commissione scienza, educazione e cultura degli Stati, in particolare per il trasporto via aereo
© Regiopress, All rights reserved