laRegione
battuta-d-arresto-per-il-voto-ai-sedicenni
Voto ai sedicenni sempre più lontano (Keystone)
parlamento
05.11.21 - 19:38
Aggiornamento: 20:21
Ats, a cura de laRegione

Battuta d’arresto per il voto ai sedicenni

La Commissione delle istituzioni politiche del Consiglio nazionale chiede di rinunciarvi

Battuta d’arresto per il diritto di voto a 16 anni: la Commissione delle istituzioni politiche del Consiglio nazionale (Cip-N) chiede al plenum di stralciare l’iniziativa parlamentare della consigliera nazionale Sibel Arslan (Verdi/ Bs) che chiede appunto di ridurre di due anni il diritto di voto, mantenendo invariato quello d’eleggibilità.

La decisione della Cip-N è stata presa con 12 voti favorevoli, 12 contrari, una astensione e il voto preponderante del presidente, il democentrista Andreas Glarner (Ag). La commissione, si legge in un comunicato dei Servizi del Parlamento, “ritiene che i Cantoni siano prevalentemente contrari alla proposta di abbassare l’età di voto a 16 anni”.

Altro motivo invocato: non si dovrebbero applicare due età diverse al diritto di voto e al diritto di eleggibilità. Secondo una cospicua minoranza, la procedura politica dovrebbe invece essere portata avanti ponendo in consultazione un progetto di legge per attuare l’iniziativa parlamentare.

L’atto parlamentare Arslan, che chiede una modifica della Costituzione federale, era stato approvato dal Nazionale nel settembre dello scorso anno con 98 voti contro 85 e 2 astenuti. La Commissione delle istituzioni politiche degli Stati aveva dato il suo benestare in febbraio con 7 voti a 6.

Il passo successivo avrebbe dovuto essere l’elaborazione di un disegno di legge da parte della Cip-N, che però, come detto, auspica un abbandono della riforma. La palla passa ora nelle mani del Consiglio nazionale.

In Svizzera, oggi i 16enni possono votare solo nel canton Glarona (a livello comunale e cantonale). Anche qui il diritto di eleggibilità è però rimasto a 18 anni.

Tra i nostri vicini, i 16enni possono votare in Austria e in alcuni Länder tedeschi. In Francia si ottiene il diritto di voto a 18 anni, così come in Italia, dove però si deve avere 25 anni per partecipare alle elezioni del Senato.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
16 anni commissione consiglio nazionale diritto voto sedicenni voto
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
15 ore
In Svizzera moria di pesci di ‘proporzioni storiche’
La federazione dei pescatori teme che un numero ancora maggiore di specie autoctone possa scomparire per sempre
Svizzera
16 ore
Unia: ‘Divario salariale aumenta, occorre intervenire’
Il sindacato denuncia la stagnazione degli stipendi più bassi e l’aumento di quelli dei dirigenti
Svizzera
16 ore
Aumentano i posti vacanti fra le imprese svizzere
Sui siti internet delle 50 imprese più grandi si contano 12’400 annunci: il 34% in più rispetto a un mese fa
Svizzera
18 ore
Peste suina: Turgovia addestra cani per individuarla
La malattia è mortale per cinghiali e maiali, non per l’uomo. C’è un rischio elevato che arrivi presto in Svizzera, ritiene l’Ufficio federale competente
Svizzera
18 ore
Poca acqua nel Reno, il costo della benzina resta alto
Le navi possono trasportare un quarto delle merci rispetto a un anno fa. I costi di trasporto sono dunque fortemente aumentati.
Svizzera
18 ore
La carenza di maestri è arrivata anche nei Grigioni
La parte italofona è riuscita a trovare delle soluzioni grazie a insegnanti provenienti da Ticino e Italia
Svizzera
1 gior
Statuto S: per gli aiuti si terrà conto di salario e patrimonio
Le raccomandazioni sono state adeguate dalla Conferenza dei direttori cantonali delle opere sociali
Svizzera
1 gior
Furti con scasso a Silvaplana e Müstair
La Polizia cantonale grigionese chiede alla popolazione di segnalare eventuali persone sospette
Svizzera
1 gior
Genitori multati per aver fatto saltare la scuola alla figlia
È successo nel Canton Zurigo. La famiglia ha fatto iniziare le vacanze estive della bambina tre settimane in anticipo
Svizzera
1 gior
Impianti di risalita: la stagione estiva si conferma molto buona
In Ticino, però, si registra una diminuzione dell’affluenza rispetto all’anno scorso
© Regiopress, All rights reserved