laRegione
stupro-coniugale-il-tribunale-federale-respinge-il-ricorso
Ti-Press
02.11.21 - 12:32
Aggiornamento : 14:19

Stupro coniugale, il Tribunale federale respinge il ricorso

Confermata la condanna a 3 anni di cui uno da scontare per un uomo che aveva violentato sua moglie dopo averla picchiata regolarmente per anni

Ats, a cura de laRegione

Il Tribunale federale ha respinto il ricorso di un kosovaro condannato a 3 anni di prigione, di cui uno da scontare, e all’espulsione dalla Svizzera. L’uomo aveva violentato sua moglie, che aveva terrorizzato e brutalizzato per anni, durante la notte di Natale 2018.

Il tribunale di Ginevra lo ha dichiarato colpevole di lesioni personali semplici, aggressione, insulti e minacce, coazione sessuale e stupro, reati contro le leggi sugli stupefacenti e le armi, nonché di residenza e lavoro illegale. La pena detentiva è stata integrata da una pena pecuniaria e una multa di 1’000 franchi. Il kosovaro è stato anche condannato a pagare 5’000 franchi di risarcimento per il danno morale causato a sua moglie.

Oltre allo stupro nel dicembre 2018, la Corte di giustizia di Ginevra ha scoperto che l’uomo aveva regolarmente picchiato la moglie dal 2010. Alla fine del 2018, era stato anche coinvolto nel traffico di cocaina e aveva agito come intermediario nella vendita di manganelli telescopici soggetti alla legge sulle armi.

La moglie molto più credibile

In una sentenza pubblicata martedì, la Corte federale ha respinto i reclami dell’appellante. I giudici di Ginevra hanno fatto bene a basarsi sulla versione della vittima, molto più credibile di quella del marito. Dopo i fatti, si era rifugiata da suo fratello, era andata in ospedale e aveva presentato una denuncia nonostante il suo status precario in Svizzera.

Per quanto riguarda l’espulsione, i giudici di Mon Repos non hanno allo stesso modo dato seguito alle affermazioni dell’appellante, che ha parlato di un “verosimile sradicamento”. Anche se il resto della famiglia dovesse essere autorizzato a rimanere in Svizzera - la decisione in merito è sospesa in attesa dell’esito del presente ricorso - un ritorno in Kosovo non comporterebbe una separazione insormontabile dalle sue tre figlie, visti i mezzi di comunicazione e le possibilità di spostamento a loro disposizione.

Al contrario, la Corte di diritto penale ritiene che l’interesse pubblico all’espulsione superi di gran lunga l’interesse privato del ricorrente a rimanere in Svizzera. Aveva attaccato l’integrità fisica e sessuale di sua moglie, che aveva anche insultato e minacciato. Infine, i reati relativi alle droghe e alle armi hanno mostrato “un completo disprezzo per il sistema giuridico svizzero”.

(sentenza 6B_94/2021 del 29 settembre 2021)

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
stupro tribunale federale
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
8 ore
Un lupo sbrana 28 animali in Vallese: ordinato l’abbattimento
Il predatore ha ucciso gli ovini in situazione protetta su superfici agricole utili: soddisfatti i requisiti per l’uccisione
Svizzera
10 ore
Entro il 2025 il 50% dei nuovi veicoli dovrà essere ricaricabile
Sottoscritta oggi dai rappresentanti dello Stato e dei settori automobilistico, elettrico e immobiliare la nuova fase della Roadmap mobilità elettrica
Svizzera
11 ore
Imbrattato il monumento a Suvorov nelle Gole della Schöllenen
Il memoriale al feldmaresciallo russo e ai soldati austro-russi caduti contro le truppe napoleoniche del 1799 è stato sporcato con vernice blu e gialla
Svizzera
11 ore
Adozioni illegali da Sri Lanka, Berna aiuta a ritrovare origini
La Confederazione e i Cantoni partecipano a un progetto pilota a sostegno delle persone adottate dello Sri Lanka nella ricerca delle loro origini
Svizzera
12 ore
Oro di origine ignota, Ong svizzera ricorre al TF
La Società per i popoli minacciati contro una decisione del Taf che permette a quattro raffinerie d’oro svizzere di non rivelare l’origine del metallo
Svizzera
12 ore
Berna, un 29enne muore schiacciato da una balla di fieno
L’incidente è avvenuto mentre l’uomo stava caricando il foraggio su un mezzo agricolo
gallery
Svizzera
13 ore
Proiettili inesplosi: 227 eliminati nel 2021
L’anno scorso sono state fatte 908 segnalazioni per vari oggetti tra cui anche munizioni. In alcuni casi è possibile ricevere una ricompensa
Svizzera
13 ore
‘Quest’anno ferie più care del 20%’
La causa sarebbe l’aumento dei costi di materie prime e catene d’approvvigionamento. Lo sostiene il responsabile della società di viaggi Globetrotter
Svizzera
14 ore
In Ticino un’ottima estate in vista per le case vacanze
Parahotellerie Svizzera ha diffuso i dati sulle prenotazioni per i prossimi mesi: molto bene i campeggi Tcs, bene appartamenti e ostelli, meno bene Reka
Svizzera
17 ore
Forti temporali e grandine hanno colpito il Nord delle Alpi
Il maltempo ha causato disagi alla circolazione ferroviaria. MeteoSvizzera ha registrato oltre 12mila fulmini e venti che hanno toccato i 95 km/h
© Regiopress, All rights reserved