laRegione
27.10.21 - 18:26
Aggiornamento: 18:57

Anche quest’anno conti in profondo rosso per la Confederazione

La pandemia si fa ancora sentire. Il Consiglio federale si aspetta un deficit di 14,8 miliardi, 800 milioni in meno di quello record del 2020

anche-quest-anno-conti-in-profondo-rosso-per-la-confederazione
Keystone
Il ministro delle finanze Ueli Maurer

Berna – La Confederazione si attende per il 2021 un deficit di finanziamento di circa 14,8 miliardi di franchi, a fronte di un disavanzo preventivato in giugno di 17,4 miliardi. Stando alla seconda proiezione, nonostante il passivo sia elevato, sarà comunque leggermente inferiore a quello record (-15,8 miliardi) registrato lo scorso anno, rende noto oggi il Consiglio federale in un comunicato.

Secondo le ultime cifre disponibili di fine settembre, di cui il governo ha preso conoscenza nel corso della sua seduta odierna, il pesante disavanzo è dovuto alle elevate uscite per contrastare la pandemia, valutate a 16,6 miliardi (giugno: 18,7 mia), di cui 14,5 miliardi a titolo straordinario (giugno: 16,4 mia).

1,5 miliardi in meno per i casi di rigore

Rispetto alle proiezioni del mese di giugno vengono stimati più bassi soprattutto i provvedimenti cantonali per i casi di rigore a favore delle imprese (4,0 mia invece di 5,5 mia) e le uscite destinate alle indennità per lavoro ridotto (4,4 mia invece di 5,0 mia). Per queste ultime, il fabbisogno per il 2021 rimane immutato a 5 miliardi, indica la nota governativa.

L’assicurazione contro la disoccupazione rimborsa però i contributi che la Confederazione aveva versato di troppo (-555 mio) secondo il conteggio finale del 2020.

Nel bilancio ordinario la Confederazione si aspetta un deficit di finanziamento di 1,7 miliardi di franchi (giugno: -2,4 mia). Rispetto a giugno le uscite sono stimate leggermente più basse (-0,4 mia) e le entrate nel complesso più elevate (+0,3 mia). Le stime delle entrate generate dall’imposta sul valore aggiunto e dalle tasse di bollo sono state corrette verso l’alto e il gettito dell’imposta federale diretta verso il basso.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
1 ora
Maurizio Dattrino al comando della divisione territoriale 3
Il brigadiere ticinese, attinente di Arbedo, sostituirà il divisionario Lucas Caduff che va in pensione
Svizzera
1 ora
Penuria di farmaci, al lavoro una task force
Su incarico del Consiglio federale, avrà il compito di valutare le misure a breve termine per far fronte a questo fenomeno ‘problematico’
Svizzera
2 ore
Indonesiani contro Holcim, fallita la trattativa di risarcimento
Si tratta del secondo capitolo a livello giudiziario della vertenza, dopo che una conciliazione per stabilire un risarcimento è fallita lo scorso ottobre
Svizzera
4 ore
1° febbraio: è il giorno della prova sirene
Le sirene suoneranno in tutta la Svizzera. In Ticino alle 13.30, 13.35, 13.45 e 13.55 sarà diffuso un suono continuo e modulato, della durata di un minuto
Svizzera
6 ore
Esportare le procedure d’asilo è ‘un’idea balzana’
L’Udc vuole una Svizzera senza richiedenti e si ispira all’accordo tra Regno Unito e Ruanda. Il professor Achermann: vecchia idea, destinata a morire.
Svizzera
20 ore
Sulle etichette dei prodotti freschi anche il mezzo di trasporto
Lo chiede un’iniziativa parlamentare approvata dalla Commissione scienza, educazione e cultura degli Stati, in particolare per il trasporto via aereo
Svizzera
21 ore
Corona-Leaks, in esame la consegna dei dati a Marti
La consigliera federale Keller-Sutter chiede di verificare se il procuratore straordinario può legalmente accedere all’intera casella e-mail di Lauener
Svizzera
22 ore
Altra giornata di sciopero per i funzionari pubblici vodesi
È la terza nelle ultime sei settimane per rivendicare l’indicizzazione completa dei salari. Previsto un corteo fino alle porte del Gran Consiglio
Svizzera
22 ore
Stranieri di terza generazione, no a naturalizzazione agevolata
Prematura una revisione della procedura: la Commissione delle istituzioni politiche degli Stati raccomanda di respingere l’iniziativa parlamentare
Svizzera
23 ore
Catena della solidarietà, 154 milioni di ‘anelli’ nel 2022
L’anno appena concluso è stato il secondo in assoluto per la somma complessiva raccolta: solo nel 2004 le donazioni erano state superiori
© Regiopress, All rights reserved