laRegione
con-la-pandemia-meno-infortuni-sul-lavoro-e-nel-tempo-libero
(Keystone)
Svizzera
26.10.21 - 09:030
Aggiornamento : 14:33

Con la pandemia meno infortuni sul lavoro e nel tempo libero

Il numero complessivo di incidenti è calato del 7,6%. Il calo maggiore riguarda quelli nel tempo libero

a cura de laRegione

Con la pandemia di coronavirus nel 2020 in Svizzera vi è stato un minor numero di incidenti sul lavoro e nel tempo libero. Lo ha comunicato oggi l’Istituto nazionale svizzero di assicurazione contro gli infortuni (Suva) secondo cui sono stati notificati poco più di 800’000 incidenti, in diminuzione del 7,6% rispetto all’anno precedente.

Gli infortuni nel tempo libero (-9,1%) hanno fatto registrare una diminuzione più marcata rispetto a quelli professionali (-5,2%). Questo è dovuto al fatto che durante la pandemia di coronavirus numerose attività sportive non erano consentite, quindi si sono verificati molti meno infortuni sportivi, sottolinea il comunicato.

La Suva svolge le statistiche per tutti gli assicuratori di infortuni di persone occupate e in cerca di lavoro. Ciò che ha colpito l’anno scorso è che il numero degli infortuni tra le persone in cerca di impiego ha invece fatto registrare un incremento rispetto all’anno precedente (+5,3%), poiché durante la pandemia di coronavirus è aumentato il numero dei disoccupati iscritti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
18 min
Argovia, fanno esplodere un bancomat e fuggono con la refurtiva
Il furto ‘col botto’ nella notte presso la filiale Raiffeisen a Vordemwald. Sono una trentina i casi analoghi in mano alla Procura federale
Svizzera
1 ora
In Svizzera il Covid occupa un quarto delle terapie intensive
Nelle ultime 72 ore sono stati registrati quasi 20’000 contagi e 35 decessi
Svizzera
5 ore
Anche Danimarca e Australia nella lista dei Paesi a rischio
L’Ufsp continua ad aggiornare la lista dei Paesi in arrivo coinvolti dalla variante Omicron e dai quali sono richiesti test negativo e quarantena
Svizzera
22 ore
Sì a Legge Covid e cure infermieristiche. Giustizia, secco No
La modifica della Legge Covid passa con il 62%; 61% e maggioranza dei cantoni per le cure infermieristiche. No al 68,1% per il sorteggio dei giudici
Svizzera
1 gior
Nasce ‘Aufrecht Schweiz’, il movimento politico corona-scettico
Gli oppositori alle misure anti-Covid, fra cui gli ‘Amici della Costituzione’, si uniscono in un movimento con l’obiettivo di entrare nelle istituzioni
Svizzera
1 gior
Verso il Sì alla Legge Covid-19. Segui i risultati in diretta
Secondo le prime tendente, si profila un Sì per Legge Covid-19 e cure infermieristiche, No al sorteggio dei giudici federali
Svizzera
1 gior
Votazioni, polizia erige protezioni attorno a Palazzo federale
Nei giorni scorsi i contrari alle misure anti-Covid avevano lanciato sulle reti sociali appelli per una manifestazione davanti al Parlamento
Svizzera
1 gior
‘La nuova variante si diffonderà anche in Svizzera’
A dirlo è la presidente della task force Covid-19 del Consiglio federale Tanja Stadler
Svizzera
1 gior
Giornata di votazioni federali e cantonali
A livello svizzero gli oggetti in votazione sono la Legge Covid-19, l’iniziativa ‘Per cure infermieristiche forti’ e l’iniziativa sulla giustizia
Svizzera
1 gior
Svizzera, la maggioranza è a favore dell’obbligo di vaccinazione
Lo rivela un sondaggio pubblicato dal SonntagsBlick. Il 63% degli interrogati vorrebbe l’introduzione della regola 2G (vaccinato o guarito)
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile