laRegione
la-quota-del-trasporto-pubblico-nel-traffico-va-aumentata
Ti-Press
25.10.21 - 14:09
Aggiornamento: 19:53
Ats, a cura de laRegione

La quota del trasporto pubblico nel traffico va aumentata

È l’intento delle aziende, fra cui Ffs e AutoPostale, riunite in una giornata dedicata al settore promossa dall’Unione dei trasporti pubblici (Utp)

I trasporti pubblici devono incidere maggiormente sul traffico in Svizzera. È l’obiettivo delle aziende di trasporto pubblico, che mirano a raggiungere una quota del 40% – in termini di distanza percorsa – rispetto all’attuale 28%, un dato stagnante da ormai diversi anni.

Nel corso di una giornata dedicata interamente al settore e promossa dall’Unione dei trasporti pubblici (Utp), attori e organizzazioni – fra cui Ffs e AutoPostale – hanno presentato a Berna diverse misure concrete per cercare di realizzare questo obiettivo nei prossimi anni.

“Politica e autorità non devono essere le sole ad agire”, ha detto oggi in conferenza stampa la consigliera federale Simonetta Sommaruga, aggiungendo che pure le aziende di trasporto pubblico devono essere maggiormente attive.

Con le giuste misure, è possibile convincere più persone, soprattutto nelle regioni più periferiche dove l’utilizzo dei mezzi pubblici è ancora basso, ha sottolineato la titolare del Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni (Datec). “Vogliamo un trasporto pubblico che offra di più anche nelle zone rurali”, ha ribadito Sommaruga, sottolineando tuttavia che i collegamenti dovranno essere attentamente pianificati e ben adattati alle esigenze locali e regionali. A suo avviso, inoltre, il trasporto pubblico ha ancora un grande potenziale non sfruttato nel trasporto merci.

Più flessibilità

Tra le misure concrete già messe in atto viene citato ad esempio il servizio Taxi offerto da AutoPostale ad Appenzello. “Il trasporto pubblico sta usando le possibilità digitali per fornire soluzioni di mobilità intelligenti e connesse alla rete”, ha spiegato Christian Plüss, presidente del Consiglio strategico dell’Alliance SwissPass e Ceo di AutoPostale Sa.

Per Vincent Ducrot, numero uno delle Ffs, l’integrazione delle varie forme di mobilità sarà rafforzata in futuro. Per raggiungere questo obiettivo, gli orari devono però diventare più flessibili. Ciò richiede un mix equilibrato fra i servizi offerti e le misure di pianificazione del territorio.

Sommaruga ha sottolineato che il trasporto pubblico deve essere caratterizzato soprattutto da puntualità, affidabilità e sicurezza, che rappresentano in definitiva le qualità e i vantaggi centrali – oltre alla protezione del clima – del settore. Punti che hanno lasciato molto a desiderare negli ultimi tempi. Per la “ministra” dei trasporti, anche la giungla delle tariffe potrebbe essere semplificata: ciò vale anche per i sistemi di prenotazione internazionali.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
autopostale ffs trasporti pubblici trasporto pubblico utp
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
4 ore
Il copresidente Ps Wermuth sarà ancora in corsa per il Nazionale
Il deputato argoviese ha ottenuto la deroga dalla sezione cantonale socialista per ricandidarsi dopo aver già compiuto tre mandati
Svizzera
8 ore
A Implenia e Frutiger il lotto principale del San Gottardo
L’Ufficio federale delle strade (Ustra) ha assegnato l’appalto relativo alla seconda galleria stradale al consorzio ‘Secondo tubo’
Svizzera
11 ore
Il coronavirus arretra in Svizzera: calano ricoverati e contagi
I 18’204 casi registrati nell’ultima settimana sono 3’613 in meno di quella precedente
Svizzera
12 ore
A luglio lieve crescita delle domande d’asilo
Rispetto al mese precedente ne sono state presentate 58 in più (+34%), e 412 rispetto allo stesso mese dell’anno precedente
Svizzera
12 ore
La Posta azzererà il suo impatto climatico dieci anni prima
Il Gigante Giallo intende eliminare le fonti fossili per i suoi veicoli e il riscaldamento entro il 2030, ciò che era previsto per il 2040
Svizzera
13 ore
Assicurazione complementare, respinto il ricorso di una clinica
Il Tribunale amministrativo federale conferma la decisione della Finma: vanno pagate unicamente le prestazioni il cui prezzo è giustificato
Svizzera
14 ore
L’Uzbekistan riavrà da Berna i beni confiscati a Karimova
Firmato un accordo per la restituzione del patrimonio confiscato nell’ambito del procedimento penale nei confronti della figlia dell’ex presidente
Svizzera
15 ore
L’immobilismo politico non pesi sulle giovani generazioni
In vista delle votazioni del 25 settembre, i giovani borghesi scendono in campo a favore della riforma dell’Avs
Svizzera
15 ore
Css dovrà rimborsare 129 milioni di franchi agli assicurati
L’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA) ha ordinato all’azienda di restituire i premi prelevati in eccesso per le complementari
Svizzera
15 ore
Calcio amatoriale e fair-play, le donne esempio per gli uomini
Nel calcio femminile i cartellini gialli sono otto volte meno e i rossi una rarità, e accadono molti meno infortuni rispetto ai tornei maschili
© Regiopress, All rights reserved