laRegione
cifre-in-rosso-per-gli-ospedali-svizzeri
Ti-Press
24.10.21 - 12:40
Aggiornamento: 14:12
Ats, a cura de laRegione

Cifre in rosso per gli ospedali svizzeri

Il 72% delle strutture per cure acute non è riuscito a chiudere il 2020 in pareggio per la pandemia. Danni finanziari stimati a 1,5 milioni di franchi

L’epidemia di Covid-19 ha pesato profondamente sui bilanci degli ospedali svizzeri. Solo il 28% delle strutture per cure acute ha registrato risultati positivi nel 2020, rispetto al 60% dell’anno precedente.

Secondo uno studio pubblicato oggi dalla società di revisione PwC, il danno finanziario causato dal coronavirus a ospedali e cliniche è tra 1,3 e 1,5 miliardi di franchi; un importo che non include i contributi versati dai Cantoni per sostenere gli istituti durante la pandemia.

Il divieto di operazioni non urgenti durante la prima ondata di Sars-CoV-2 in primavera ha particolarmente colpito il fatturato degli istituti sanitari. Il risultato è sceso del 4,2% nel settore ospedaliero stazionario. Il calo è stato invece meno pronunciato nel settore ambulatoriale, dove ha raggiunto lo 0,5%.

Anche in psichiatria i proventi sono stati leggermente inferiori al 2019, mentre la contrazione è risultata nettamente più marcata nel settore della riabilitazione.

Per il suo studio, PwC ha esaminato il mese scorso i rapporti annuali di 45 ospedali per casi acuti e 13 cliniche psichiatriche.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
cifre rosse cure epidemia ospedali pandemia
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
15 min
Nuovamente percorribile la strada del Susten
Riaperto il valico tra i cantoni Uri e Berna, dopo che ieri una frana ne aveva provocato la momentanea chiusura
Svizzera
1 ora
Secondo richiamo raccomandabile, ma non prima dell’autunno
Covid, secondo booster per ora consigliato solo agli ultraottantenni e immunocompromessi. Passata l’estate, lo sarà per le persone ‘a rischio’
Svizzera
3 ore
Ha un nome il corpo ritrovato nell’Aare, a Rubigen
Formalmente identificata la salma rinvenuta il 29 giugno: si tratta di un 76enne bernese dato per disperso dopo che si era tuffato più a monte
Svizzera
3 ore
Donna salvata dalla Rega nelle gole dell’Areuse
La giovane era scivolata finendo in acqua in un luogo molto incassato. Soccorsa con l’ausilio del verricello
Svizzera
5 ore
La formazione continua è la carta vincente. E va incentivata
Ne è convinta Travail.Suisse, che chiede un’offensiva in questo campo. E maggiori aiuti dal settore pubblico sotto forma di borse di studio
Svizzera
6 ore
Nel 2021 ancora l’ombra della pandemia sugli studi medici
Malgrado il miglioramento rispetto a marzo-ottobre 2020, quasi la metà di loro anche l’anno scorso ha registrato un calo delle attività
Svizzera
8 ore
Femsa vuole fare spesa da Valora: sul piatto 1,1 miliardi
L’azienda messicana intenzionata ad acquistare il rivenditore al dettaglio basilese. Offerti 260 franchi per azione
Svizzera
20 ore
Passo del Susten, massi cadono su auto: un ferito grave
La frana si è verificata poco prima delle 14.30 a seguito di un violento temporale
Svizzera
20 ore
Oberland bernese, un treno deraglia a causa di un albero caduto
Nessuno è rimasto ferito e tutti i passeggeri sono stati evacuati. Nel frattempo, sempre nel canton Berna, è stato emesso un allarme inondazioni
Svizzera
21 ore
Inflazione frenata da controlli e protezionismo
Uno dei motivi è legato alle importazioni: ‘Quando il franco è forte, queste risultano più convenienti per i consumatori’, spiega Alexander Rathke del Kof
© Regiopress, All rights reserved