laRegione
15.10.21 - 20:27
Aggiornamento: 16.10.21 - 00:02

Svizzera, Certificato Covid elettronico di nuovo attivo

L’app è stata ripristinata dopo una trentina di minuti di disservizio. La helpline nazionale intasata dalle richieste di spiegazioni

svizzera-certificato-covid-elettronico-di-nuovo-attivo
Ti-Press
In panne: certificato non valido

“Certificato con firma non valida. Con tanto di punto esclamativo. Il mio Certificato Covid elettronico (l’applicazione per smartphone dell’Ufficio federale della sanità pubblica; ndr) non è più valido, cosa è successo?”. Alcune segnalazioni di “fuori uso” dell’applicazione arrivano in redazione: il Certificato Covid non funziona, anche se è difficile capire da quanto sia fuori uso; anche se, lo ricordiamo, il codice QR sia leggibile anche offline.

Nel frattempo il guasto è stato risolto e l’applicazione per smartphone è nuovamente attiva.

Intasata la helpline

La nostra redazione ha contattato la Polizia cantonale, per sapere come, in una tale situazione, vengano gestiti i controlli, ma è stato risposto di chiamare il servizio stampa domani.

Inoltre, come gestire il controllo e la gestione dei clienti nei locali pubblici, visto che anche l’applicazione di controllo non dà segni di vita?

Nel frattempo abbiamo anche cercato la linea con la helpline nazionale che, dopo diverso tempo trascorso in attesa, ha risposto dicendoci che è una panne a livello nazionale e che nel frattempo sta venendo ripristinata.

Guasto tecnico

L’agenzia stampa Ats in una nota scrive che la ragione è apparentemente un guasto all’Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp) e all’Ufficio federale dell’informatica e della telecomunicazione (Ufit).

Solo in tarda serata è arrivato il comunicato dell’Ufit con le ragioni del malfunzionamento, durato dalle 19.30 alle 20.30, secondo quanto riportato: la panne è stata determinata da lavori di manutenzione sul gateway europeo.

causa di lavori di manutenzione sul gateway europeo. Il lavoro ha reso tutte le chiavi della lista temporaneamente non disponibili, ha detto l’ufficio in una dichiarazione in tarda serata.

Si legge ancora: “L’Ufit ha potuto ripristinare le chiavi svizzere e i certificati Covid emessi in Svizzera funzionano di nuovo. Tuttavia, il fallimento ha colpito anche il funzionamento dei certificati emessi nell’Ue in Svizzera. Questi non funzionano ancora sul territorio svizzero”, ma che i servizi sono al lavoro per ripristinarli.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
1 min
Il 2022 buona annata per i funghi, pessima per gli avvelenamenti
Aumentate del 25% le chiamate al numero di emergenza 145 di Tox Info Suisse, è il secondo dato più alto di sempre
Svizzera
7 min
Violenza verso le donne, l’Esercito vuol vederci chiaro
Un sondaggio metterà in luce l’atteggiamento dei soldati nei confronti delle donne in grigioverde
Svizzera
1 ora
Soldi degli oligarchi per l’Ucraina? ‘Si può fare’
Secondo Mark Pieth, professore di diritto penale ed esperto di corruzione, una base legale che lo consente nel nostro Paese già c’è
Svizzera
3 ore
‘Qui la disinformazione non è sufficientemente contrastata’
Lo sostiene il sociologo vallesano Laurent Cordonier, secondo cui nel nostro Paese si dovrebbe fare di più
Svizzera
3 ore
Nelle farmacie basilesi arriva la cannabis legale
Dopo un rinvio di cinque mesi, scatta ufficialmente il progetto pilota. Circa 370 le persone che partecipano a questo studio
Svizzera
3 ore
Penultima chiamata per i ritardatari della vignetta
È tempo di sostituire quella scaduta: per i trasgressori (e chi si dimentica di farlo), 200 franchi di multa. A breve la versione elettronica
Svizzera
3 ore
Lunga vita agli Sms: ‘Non faranno la fine degli Mms’
Dopo la decisione di pensionare i messaggi multimediali, il presidente della direzione di Salt rassicura: ‘Per quelli testuali l’importanza è crescente’
la guerra in ucraina
14 ore
Armi: la Germania potrebbe non rifornirsi più in Svizzera
La Svizzera rifiuta la riesportazione in virtù del principio di neutralità e della legge sul materiale bellico. L’ambasciatore tedesco a Berna protesta
Svizzera
21 ore
Capanna completamente distrutta dalle fiamme a Sumvitg
Impegnativo intervento per i pompieri nella notte nei Grigioni. Sospetta intossicazione da fumo per i due inquilini che si trovavano all’interno
Svizzera
22 ore
Quasi 140 milioni di mascherine arriveranno a scadenza nel 2023
Un gruppo di lavoro sta studiando soluzioni per usi alternativi di questo materiale, conservato nei magazzini della farmacia dell’Esercito
© Regiopress, All rights reserved