laRegione
clima-annullata-assoluzione-ad-attivista
Keystone
Scritta contro Credit Suisse in Place de Bel-Air a Ginevra
la sentenza
13.10.21 - 18:580
Aggiornamento : 20:23

Clima: annullata assoluzione ad attivista

Aveva imbrattato un edificio di Credit Suisse a Ginevra. I giudici: ‘Il riscaldamento globale non rappresenta un pericolo imminente’

Il Tribunale federale (Tf) ha annullato l’assoluzione di un attivista per il clima che aveva imbrattato un edificio del Credit Suisse con vernice rossa a Ginevra nell’ottobre 2018. Ritiene che il giovane non può invocare lo “stato di necessità putativo”.

Come nel caso degli attivisti per il clima che avevano giocato a tennis nell’atrio di una filiale del Credit Suisse a Losanna nel novembre 2018, il Tribunale federale conclude che non ci sono le condizioni di un lecito stato di necessità.

In una sentenza pubblicata oggi, la Corte precisa che nel caso di questo stato di necessità, deve esistere un pericolo imminente per un interesse giuridico individuale. Il pericolo deve concretizzarsi nelle ore successive e non deve poter essere evitato in nessun altro modo.

Secondo i giudici, il riscaldamento climatico e i disastri che provoca non rappresentano un tale pericolo imminente. Le conseguenze possono in effetti colpire tutti indistintamente, in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento, senza che sia possibile identificare un bene giuridico particolarmente minacciato.

Il fatto poi di imbrattare una facciata di edificio non previene direttamente il riscaldamento climatico e le sue conseguenze. Le cause del riscaldamento sono molteplici e non sono limitate agli investimenti del Credit Suisse nelle energie fossili.

Secondo il Tf, l’attivista di Breakfree Suisse non può invocare la libertà di espressione o la libertà di riunione. L’ordine pubblico protegge solo le riunioni pacifiche. Le autorità non devono considerare solo gli interessi dei manifestanti, ma anche salvaguardare le libertà dei terzi non manifestanti.

Nella sua sentenza, il Tribunale federale ha accolto i ricorsi della Procura di Ginevra e del Credit Suisse. Il caso è rinviato al tribunale cantonale.

In prima istanza, il tribunale di polizia aveva condannato l’attivista a una pena pecuniaria di 10 aliquote giornaliere da 30 franchi sospese per danni alla proprietà. In appello, il giovane era stato assolto dalla Camera penale di appello.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
46 min
Fuori uso alcuni tabelloni orari delle Ffs
Il problema riguarda sia i tabelloni centrali che gli schermi presenti lungo i binari e ha colpito quelli di vecchia generazione
Svizzera
18 ore
Situazione pandemica sfavorevole, torna l’aumento dei casi
Secondo gli esperti c’è il rischio di un prossimo sovraccarico delle strutture ospedaliere. Tasso di riproduzione sotto l’1 solo in due cantoni
Svizzera
18 ore
Posta, il Ceo Roberto Cirillo difende le acquisizioni
Il Ceo del Gigante giallo sostiene che servano introiti supplementari e respinge le accuse di distorsione della concorrenza
Svizzera
19 ore
In Svizzera 1’491 nuovi contagi e 9 decessi
Il tasso di positività sale al 6,73%, mentre continua a crescere l’incidenza
Svizzera
19 ore
Via libera a terza dose per persone immunodepresse o a rischio
Dopo l’autorizzazione di Swissmedic, l’Ufsp e la Commissione federale per le vaccinazioni raccomandano la terza dose per gli over 65
Svizzera
22 ore
Casse malati, presentato il sistema a forfait ambulatoriali
Il sistema tariffario per mezzo di forfait per le prestazioni ospedaliere ambulatoriali sarà sottoposto al Consiglio federale
Svizzera
23 ore
La pandemia non ha fatto esplodere l’aiuto sociale
Le richieste sono aumentate solo dello 0,5%. A frenarle soprattutto gli aiuti stanziati da Confederazione, cantoni e comuni. Messe in luce alcune mancanze
Svizzera
23 ore
A un anno dalla pandemia dimezzato l’uso dei mezzi pubblici
Secondo i dati del microcensimento mobilità e trasporti, a inizio 2021 è stato percorso il 31% di km in meno rispetto all’anno precedente
Svizzera
23 ore
Con la pandemia meno infortuni sul lavoro e nel tempo libero
Il numero complessivo di incidenti è calato del 7,6%. Il calo maggiore riguarda quelli nel tempo libero
Svizzera
1 gior
Swissmedic sta analizzando la pillola anti Covid
Anche in Svizzera è stata depositata una domanda di omologazione del farmaco antivirale Molnupiravir
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile